Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
Focus: Acquisto
Focus: Acquisto

Furgoni 2022: modelli, marche, novità e prezzi

Quando si avvia un’attività lavorativa, la scelta del furgone è fra le prime cose di cui occuparsi.

Tali veicoli servono infatti per trasportare quotidianamente le merci e raggiungere i clienti, e di conseguenza devono soddisfare una lunga serie di requisiti: in primis l’affidabilità, perché un giorno di stop a causa di un guasto meccanico può essere fonte di innumerevoli grattacapi, ma anche l’economicità di utilizzo, la praticità ed eventualmente l’ecologia, se l’azienda è particolarmente attenta al tema del rispetto dell’ambiente. Ci sono poi domande legate alla fiscalità, come la scelta fra acquisto e noleggio, oltre a quella fatidica: quale furgone 2022 scegliere? Il mercato, infatti, offre innumerevoli possibilità di scelta e non sempre ci si orienta facilmente fra i furgoni 2022 disponibili nelle concessionarie.

Ecco allora che in questo articolo vi illustriamo tutto quello che dovete sapere sui furgoni 2022, i modelli, le marche, le novità ed i prezzi.

Sommario

- Marche e modelli furgoni 2022

- Novità e prezzi furgoni 2022

- Domande e risposte

Marche e modelli furgoni 2022

I furgoni 2022, chiamati anche veicoli commerciali, badano poco all’estetica e hanno forme squadrate concepite per massimizzare lo spazio a bordo: si caratterizzano per il cofano corto, il tetto parallelo al suolo e le fiancate verticali. Anche il portellone è verticale; tuttavia, al posto del portellone alcuni modelli offrono due sportelli che si aprono come ante dell’armadio. I furgoni 2022 sono insomma dei veri e propri parallelepipedi a 4 ruote. Questa impostazione consente ai furgoni 2022 di offrire 2 o 3 posti e un vano di carico taglia extra large, in dimensioni esterne tutto sommato non esagerate: nella maggior parte dei casi, la lunghezza è inferiore a 5,00 metri e la larghezza non supera gli 1,90 metri, meno di SUV come le BMW X5 e Maserati Levante. L’altezza però è superiore alla media: può superare i 2,00 metri, in modo da offrire sufficiente altezza di carico all’interno.

I furgoni 2022 si possono suddividere in quattro categorie, a seconda della lunghezza, della capacità di carico e del prezzo: si parte con quelli di piccole o piccolissime dimensioni, come la minuscola Citroen Ami Cargo o il Fiat Fiorino, adatti per le consegne in città e lunghi meno di 4,50 metri; ci sono poi quelli di medie dimensioni, come la Nissan Townstar Van o la Volkswagen Caddy, entrambe lunghi circa 4,50 metri e concepiti anche per i medi spostamenti; per concludere con quelli di grandi dimensioni, che possono superare i 5,00 metri di lunghezza, fra cui il Fiat Ducato e l’Opel Movano; ed i furgoni 2022 di taglia maxi, come il Mercedes Sprinter o il Volkswagen Crafter. In generale, tutti i furgoni 2022 offrono estese possibilità di personalizzazione, in modo da essere “customizzati” a seconda dell’attività lavorativa: sono offerti in versione furgone, dunque con pareti laterali di metallo, oppure autocarro, con la cabina di guida e un piano posteriore delimitato da paratie.

Entriamo ora nel dettaglio e vediamo quali sono i modelli di furgoni 2022:

  • Citroen Ami Cargo
  • Citroen C3 Cargo
  • Citroen Jumpy
  • Citroen Jumper
  • Fiat Scudo
  • Fiat Ducato
  • Ford Fiesta Van
  • Ford Transit Courier
  • Ford Transit Custom
  • Ford Transit
  • Iveco Daily
  • Mercedes Citan
  • Mercedes Vito
  • Mercedes Sprinter
  • Nissan NV300
  • Nissan NV400
  • Opel Vivaro
  • Opel Movano
  • Peugeot Expert
  • Peugeot Boxer
  • Renault Kangoo
  • Renault Trafic
  • Renault Master
  • Toyota ProAce
  • Volkswagen Caddy
  • Volkswagen Transporter
  • Volkswagen Crafter

A leggere l’elenco, i più attenti hanno sicuramente notato che ne fanno parte modelli con caratteristiche estremamente varie. Si veda ad esempio il primo della lista, la Citroen Ami Cargo: deriva dal quadriciclo a due posti Ami ed è guidabile anche dai 14enni, ma è privo del sedile lato passeggero e al suo posto offre una superficie di carico in cui trasportare pacchi, posta, attrezzi e altri oggetti poco ingombranti. E’ insomma un’alternativa più sicura, anche se meno maneggevole, rispetto alle e-bike e agli scooter elettrici. Con 2,40 metri di lunghezza, la Ami Cargo è di gran lunga il modello di furgone 2022 più corto e compatto, nonché il più economico: costa circa 7.500 euro.

La Citroen Ami Cargo misura in lunghezza quasi un quarto rispetto al Volkswagen Crafter, che invece è fra i modelli di furgoni 2022 più lunghi e capienti: la versione a passo lungo e tetto super alto è un vero e proprio colosso, perché misura 6,84 metri in lunghezza e 2,80 in altezza. Il vano di carico è ovviamente sconfinato e può ospitare quattro bancali: tradotto in cm, significa 430 in lunghezza e 138 in larghezza. Sono numeri da lasciare a bocca aperta, ma sappiate che il Crafter è offerto in una versione ancora più spaziosa: è quella a passo lungo con sbalzo posteriore allungato, per 7,39 metri in lunghezza e 4,86 metri di vano di carico, in grado di ospitare addirittura sei bancali. Nel caso del Crafter, è maxi anche il prezzo: quasi 60.000 euro.

Al di là di questi estremi, ci sono tanti altri modelli furgoni 2022 con dimensioni meno impegnative. E’ il caso ad esempio del Fiat Ducato, che è senza dubbio fra i modelli furgoni 2022 più validi. Questo vero e proprio pilastro del costruttore torinese, giunto alla terza generazione in 40 anni di carriera, è stato aggiornato per l’ultima volta a metà 2021: sono cambiati la griglia anteriore ed i fari (ora di tipo full led), il frontale è impreziosito da un fregio grigio e la plancia si fa più “automobilistica”, grazie alla strumentazione digitale e al rinnovato sistema multimediale (con schermo di 5, 7 o 10 pollici). Grazie a queste migliorie, e al plus del sistema di assistenza alla guida di livello 2, il Ducato prova a confermarsi fra i modelli di furgoni 2022 migliori oggi sul mercato.

Lo stesso obiettivo, quello di essere considerato fra i modelli migliori furgoni 2022, è perseguito anche dal Mercedes Vito, offerto in due diverse lunghezze: la Compact, di 4,90 metri, e Long, di 5,14 metri. Il Vito Tourer, come tutte le Mercedes, può essere largamente personalizzato e viene proposto in tre versioni di equipaggiamento: la più basica Vito Tourer, con i fascioni in plastica nera; la Vito Tourer Pro, con ruote in lega e materiali interni più curata; e la lussuosa Vito Tourer Select, con fascioni verniciati in tinta con la carrozzeria e rifiniture cromate. Il motore è un duemila a gasolio, offerto in quattro livelli di potenza da 102 a 190 CV.

Un altro caposaldo della categoria è il Volkswagen Transporter, il quale va per forza considerato fra i migliori furgoni 2022: lo stile della sua carrozzeria è austero e rigoroso, come si conviene ai modelli del marchio tedesco, ma il Transporter punta su altre virtù e offre ad esempio una ricca dotazione di serie, che prevede il climatizzatore automatico, il sistema multimediale con schermo touch screen di 6,5”, il regolatore di velocità e l’assistenza al parcheggio con sensori di prossimità anteriori e posteriori. Mettendo mano al portafogli, si possono avere ruote in lega fino a 18” e il sistema di ricarica senza filo per gli smartphone: due rarità per i veicoli da lavoro.

Fra i migliori furgoni 2022 ci sono anche quelli realizzati dall’alleanza Citroen, Opel, Peugeot e Toyota: sono i Citroen Jumpy, Opel Vivaro, Peugeot Expert e Toyota ProAce. Questi modelli sono strettamente imparentati l’uno con l’altro, perché derivano dallo stesso progetto tecnico, com’è evidente a livello stilistico: all’infuori di alcuni dettagli esterni, sono pressoché identici. Le differenze sono minime anche all’interno, dove spicca la plancia di ispirazione automobilistica a sviluppo orizzontale e con lo schermo in bella evidenza. I quattro modelli condividono gli stessi motori: sono i turbo diesel 1.5 e 2.0, oltre all’elettrico.

Nella categoria dei veicoli commerciali, la concorrenza non manca e svariate marche offrono furgoni 2022. La possibilità di scelta, come abbiamo visto finora, è davvero ampia e risponde a tutte le esigenze: ci sono modelli che badano più alla sostanza che all’apparenza, come i furgoni 2022 delle marche Citroen, Fiat e Opel, e altri invece che sanno pure appagare la vista, come quelli di Mercedes e Volkswagen. Inoltre, e questo va tenuto in considerazione dalle aziende che badano anche all’immagine, alcune marche di furgoni 2022 offrono anche modelli elettrici, un plus per le aziende attente al rispetto dell’ambiente: sono Citroen, Opel, Peugeot e Toyota. Inoltre, fra le marche di furgoni 2022, Ford è l’unica a proporre l’ibrido.

Novità e prezzi furgoni 2022

Anche quest’anno non mancheranno svariati debutti nella categoria dei veicoli commerciali. Una delle principali novità fra i furgoni 2022 è rappresentata dalla Fiat Scudo, riedizione van commercializzato in due generazioni a partire dal 1996 e fino al 2016. Il nuovo modello mantiene alcune analogie con quelli sul mercato negli anni ’90 e ’00, a partire dal sito produttivo (è costruito nell’impianto francese di Valenciennes), ma lo Scudo del 2022 ha una carrozzeria assai più squadrata e spigolosa delle progenitrici ed è offerta anche con un motore elettrico, oltre al diesel di 2.0 litri. Oltre allo Scudo, le novità fra i furgoni 2022 saranno la versione elettrica dei Mercedes Citan e Renault Kangoo, realizzati in joint venture, e l’elettrico derivato dal prototipo Volkswagen ID.Buzz.

I prezzi dei furgoni 2022 partono dai circa 7.500 euro della Citroen Ami Cargo e raggiungono i 60.000 euro della Volkswagen Crafter. Nel mezzo ci sono le Citroen C3 Cargo e Ford Fiesta Cargo, versioni due posti delle omonime utilitarie: costano circa 18.000 euro. Nella fascia dei 20.000/30.000 euro sono presenti le Ford Transit Courier, Mercedes Citan e Renault Kangoo, mentre i Fiat Ducato, Opel Movano, Peugeot Boxer e Volkswagen Transporter partono da circa 30.000 euro e, nelle versioni più costose, possono superare i 50.000 euro.

Prezzi Furgoni 2022

  • Citroen AMI Cargo: 7.500 euro
  • Citroen C3 Cargo/Ford Fiesta Cargo: a partire da circa 18.000 euro
  • Ford Transit Courier, Mercedes CItan, Renault Kangoo: fascia 20.000/30.000 euro
  • Fiat Ducato, Opel Movano, Peugeot Boxer: fascia 30.000/60.000 euro

Domande e risposte

Qual è il furgone che costa meno?

La Citroen AMI Cargo è senza dubbio il furgone che costa meno, ma date le sue dimensioni super compatte, consideriamo tra i furgoni più economici il Toyota Proace City, mentre nella dimensione maggiore i furgoni Opel Vivaro e Peugeot Expert.

Quali sono i migliori furgoni?

I migliori furgoni per rapporto qualità/prezzo sono il Fiat Ducato, che propone moltissime versioni (compresa quella con motore elettrico), il Peugeot Expert, molto versatile e più compatto, e il Toyota Proace City, ben rifinito, abbastanza economico e spazioso.

Qual è il furgone che consuma meno?

Il furgone che consuma meno è ancora oggi quello che utilizza un motore Diesel. Tra questi si distingue il Ford, con il Transit Courier e il Transit Connect, ma anche il Citroen Jumpy e il Peugeot Expert.

Tutti gli articoli

Consegna della vettura

Acquisto di auto · Acquisto dell'auto

Ispezione della vettura

Acquisto di auto · Acquisto dell'auto

Contattare il venditore

Acquisto di auto · Acquisto dell'auto
Mostra di più