Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Ford Transit Connect

Pro
  • Guidabilità ottima
  • Abitacolo pratico e curato
Contro
  • Portata inferiore rispetto ai rivali
  • Sistemi di sicurezza sempre optional

Ford Transit Connect: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

In attesa dell’arrivo della nuova generazione su base Volkswagen Caddy, chi cerca un veicolo commerciale leggero compatto, pratico e dotato di un’ottima guidabilità può ancora tenere in seria considerazione l’attuale Ford Transit Connect, il van medio-piccolo della grande famiglia Transit. Ford Transit Connect è un modello storico per la gamma di veicoli commerciali dell’Ovale in Europa, in quanto sostituisce le vetuste e poco pratiche furgonette derivate dalla serie come Ford Courier, derivata direttamente dalla Fiesta, e Escort Van, una versione più spaziosa della Escort station wagon. Continua a leggere

Modelli alternativi

Transit Connect è stato il primo van compatto Ford a riprendere il concetto del Transit originale, ovvero quello di un veicolo si basato sul pianale delle autovetture Ford, ma dotato di una carrozzeria e una scocca specifici, sviluppati ad hoc per il lavoro. Realizzato sul pianale di Ford Focus, fin dalla prima generazione del 2002 Ford Transit Connect unisce motori e componenti derivate dalla compatta media dell’Ovale con un’impostazione pratica e funzionale. La seconda generazione, lanciata nel 2013, ha poi uno stile decisamente più gradevole e personale, interni più moderni e dimensioni leggermente cresciute, in modo da offrire ancora più spazio e versatilità. Disponibile sia con motori a benzina che a gasolio, in attesa della terza generazione Ford Transit Connect è ancora un grande van compatto.

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Ford Transit Connect.

Dimensioni Ford Transit Connect

Le dimensioni della Ford Transit Connect sono:

  • lunghezza 4,42/4,83 metri
  • larghezza 1,84 metri
  • altezza 1,85 metri
  • passo 2,66/3,06 metri

Sebbene la versione trasporto passeggeri, il Tourneo Connect, abbia già fatto il “passaggio” alla terza generazione, gemella del Volkswagen Caddy, per quanto riguarda la versione commerciale Transit Connect è ancora 100% Ford, a partire dallo stile. Inserito a metà tra il più piccolo Transit Courier su base Fiesta e Transit Custom che poggia sullo stesso pianale del grande Transit, il Ford Transit Connect ha dimensioni simili alla Focus sulla quale è basato. Disponibile sia a passo normale, con lunghezza di 4,42 metri, che nella versione a passo lungo con 4,83 metri di lunghezza, a livello stilistico Ford Transit Connect è stato recentemente ristilizzato per uniformarsi al nuovo ciclo stilistico della Casa di Dearborn.

Il frontale rimane parecchio aggressivo e dinamico, con i fari in posizione rialzata al riparo da botte cittadine sottili e obliqui, che portano l’attenzione sulla nuova mascherina trapezoidale, più grande che in passato e dotata al centro del logo Ford. Lateralmente, Ford Transit Connect sfoggia dei passaruota piuttosto bombati e un tetto molto alto, mentre in coda i fari posteriori verticali e il portellone a doppio battente regalano un look da classico van compatto a Transit Connect. Attenzione però alla versione Active, che aggiunge protezioni sottoscocca sui paraurti anteriori e posteriori, fasce paracolpi e passaruota in plastica grezza e cerchi in lega più grandi e specifici. Concludendo con le dimensioni di Ford Transit Connect, Il vano di carico della versione commerciale offre tra i 2,9 m3 del furgone a passo corto e i 3,6 del furgone a passo lungo, e grazie alla paratia apribile si possono alloggiare oggetti lunghi fino a 3 metri sulla versione a passo corto e 3,4 metri su quella a passo lungo.

Interni Ford Transit Connect

Sebbene all’esterno ci sia stato spazio per un importante restyling, gli interni di Ford Transit Connect tradiscono ancora la parentela con la terza generazione di Ford Focus, quella lanciata nel 2011 e dotata della plancia piena zeppa di tasti. Di derivazione Focus III è il volante a quattro razze, un po’ agée a livello estetico ma pratico e bello da impugnare. Al contrario di alcuni rivali, Transit Connect non offre la possibilità di avere tre posti anteriori, una soluzione che fa perdere qualcosa in termini di versatilità lavorativa ma massimizza il comfort dei due passeggeri anteriori, sempre molto comodi. Tornando sugli interni di Ford Transit Connect, essendo la plancia completamente derivata da quella di Focus III i materiali sono decisamente buoni per il segmento d’appartenenza, disegnati con cura e dotati di diversi vani portaoggetti, come quello alla base del sistema multimediale.

Al posto della “cascata” di tasti, infatti, Transit Connect ha sostituito la precedente radio con tre sistemi all’interno della gamma. Oltre alla presenza di una classica radio DAB 1DIN, troviamo anche il sistema SYNC Lite, con schermo da 4 pollici e tecnologia Bluetooth e DAB, e per le versioni più accessoriate troviamo il SYNC 3 visto sulle autovetture della Casa, dotato anche di Apple CarPlay e Android Auto. I comandi del clima sono di fronte alla leva del cambio, molto comoda in posizione rialzata, e risultano un po’ scomodi alla guida, mentre il quadro strumenti è lo stesso visto sulle attuali Ford Fiesta, Puma e Focus, con strumenti analogici e un piccolo ma pratico computer di bordo centrale. Sebbene non siano i più moderni in circolazione, gli interni di Ford Transit Connect sono ancora piacevoli, funzionali e, scegliendo il sistema SYNC, anche parecchio tecnologici.

ford-transit-connect-interior

ford-transit-connect-trunk

Motori Ford Transit Connect

La gamma motori di Ford Transit Connect è formata da due propulsori, uno a benzina e uno a gasolio, quest’ultimo declinato in due diversi livelli di potenza. Mancano quindi versioni elettrificate, né ibride né tantomeno elettriche, un genere di van ormai molto presenti sul mercato. Realizzata sulla piattaforma della Ford Focus di terza generazione, il Pianale C condiviso anche, tra le altre, con la Ford C-Max seconda serie e con la Volvo V40, grazie alla presenza di un pianale automobilistico troviamo sotto il cofano anche motori automobilistici. Ad aprire la gamma motori di Ford Transit Connect ci pensa infatti il pluripremiato 1.0 EcoBoost tre cilindri turbo.

Disponibile nella sua versione da 100 CV e 170 Nm di coppia, è disponibile unicamente con cambio manuale a 6 marce. Il vero bestseller è però il 1.5 quattro cilindri turbodiesel EcoBlue, derivato direttamente dalle ultime Ford in produzione. Dotato di turbo a geometria fissa, filtro antiparticolato e intercooler, il 1.5 EcoBlue è disponibile con 100 CV o con la versione top di gamma da 120 CV. Infine, i 1.5 da 100 e 120 CV sono offerti in opzione anche con il cambio automatico a 8 marce, anch’esso derivato dalla attuale Focus.

Motori Ford Transit Connect

Benzina

  • 1.0 EcoBoost, 1.0 tre cilindri turbo, 100 CV, cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore

Diesel

  • 1.5 EcoBlue, 1.5 quattro cilindri turbodiesel, 100 CV, c. manuale a 6 marce o aut. a 8 m., traz. ant.
  • 1.5 EcoBlue, 1.5 quattro cilindri turbodiesel, 120 CV, c. manuale a 6 marce o aut. a 8 m., traz. ant.

Prezzi Ford Transit Connect

Il listino prezzi di Ford Transit Connect parte da una base di partenza di 25.867 euro IVA inclusa (20.500 euro IVA esclusa): questo è il prezzo della versione Trend dotata del motore 1.0 EcoBoost da 100 CV. L’allestimento Trend, uno dei due attualmente in listino, offre di serie la radio DAB/Bluetooth con sistema SYNC Lite da 4,2 pollici, volante multifunzione, alzacristalli elettrici, presa USB e 12 V in abitacolo ma niente climatizzatore, disponibile solo pagando 500 euro in più.

Al top del listino prezzi troviamo invece la ricca Active, che oltre ai cerchi in lega e alle protezioni anteriori e posteriori offre di serie il Cruise Control, il computer di bordo, il sistema SYNC 3 con schermo da 8 pollici Apple CarPlay e Android Auto, doppia presa USB, barre sul tetto, clima automatico bizona e interni più curati con rivestimenti specifici. È proprio questa la versione più costosa del listino prezzi di Ford Transit Connect, capace di arrivare a 37.152 euro IVA inclusa (29.750 euro IVA esclusa) con il motore 1.5 EcoBlue da 120 CV e cambio automatico a 8 rapporti. C’è poi anche la versione Combi con cinque posti e omologazione autocarro N1, che a parità di allestimento e motorizzazione costa circa 4.200 euro IVA inclusa (3.500 euro IVA esclusa) in più.

Listino prezzi Ford Transit Connect

Trend passo corto

  • 200 1.0 EcoBoost Trend, 25.867 euro
  • 200 1.5 EcoBlue Trend, 27.697 euro
  • 200 1.5 EcoBlue Trend aut., 29.832 euro
  • 200 1.5 EcoBlue 120 CV Trend, 28.917 euro
  • 200 1.5 EcoBlue 120 CV Trend aut., 30.747 euro
  • 220 1.5 EcoBlue Trend, 28.002 euro
  • 220 1.5 EcoBlue Trend aut., 30.137 euro
  • 220 1.5 EcoBlue 120 CV Trend, 29.222 euro
  • 220 1.5 EcoBlue 120 CV Trend aut., 31.052 euro

Trend passo lungo

  • 210 1.0 EcoBoost Trend, 27.392 euro
  • 210 1.5 EcoBlue Trend, 29.222 euro
  • 210 1.5 EcoBlue Trend aut., 31.052 euro
  • 210 1.5 EcoBlue 120 CV Trend, 30.442 euro
  • 210 1.5 EcoBlue 120 CV Trend aut., 32.272 euro
  • 220/240 1.5 EcoBlue Trend, 29.832 euro
  • 220/240 1.5 EcoBlue Trend aut., 31.662 euro
  • 220/240 1.5 EcoBlue 120 CV Trend, 31.052 euro
  • 220/240 1.5 EcoBlue 120 CV Trend aut., 32.882 euro

Active passo corto

  • 220 1.5 EcoBlue Active, 32.577 euro
  • 220 1.5 EcoBlue Active aut., 34.712 euro
  • 220 1.5 EcoBlue 120 CV Active, 33.797 euro
  • 220 1.5 EcoBlue 120 CV Active aut., 35.627 euro

Active passo lungo

  • 240 1.5 EcoBlue Active, 34.102 euro
  • 240 1.5 EcoBlue Active aut., 35.932 euro
  • 240 1.5 EcoBlue 120 CV Active, 35.332 euro
  • 240 1.5 EcoBlue 120 CV Active aut., 37.152 euro

Ford Transit Connect: concorrenti e conclusioni

Nonostante non sia ancora il nuovo Transit Connect dotato di geni tedeschi, l’attuale Ford Transit Connect è ancora un van da tenere in seria considerazione, già a partire dallo stile. Rispetto a ben più blasonati e moderni concorrenti Ford Transit Connect riprende gli stilemi della gamma automobilistica Ford, offrendo uno stile elegante ma molto dinamico che non può non piacere anche sul lavoro. All’interno poi, sebbene alcuni comandi siano oggi decisamente antiquati, il Connect, come è conosciuto tra i suoi possessori, ha ancora tante frecce al suo arco. Spazioso, ben fatto, dotato di uno stile automobilistico e di una dotazione tecnologica che, sulla Active, arriva a livello delle odierne Focus, passare del tempo all’interno di Ford Transit Connect diventa piacevole e pratico. Grazie al pianale della Ford Focus di terza serie, una delle migliori compatte medie per piacere di guida, anche Ford Transit Connect è davvero agile e piacevole da guidare, sfoggiando uno sterzo e un telaio invidiabili anche per alcune autovetture.

Certo, anche Transit Connect non è perfetto: la dotazione di sicurezza, decisamente buona, è sempre optional, il 1.0 EcoBoost nella versione da soli 100 CV fa fatica a spingere i 1.500 kg a vuoto che diventano ben 2.2 tonnellate nella versione a passo lungo, e la portata massima di 718 kg per la versione a passo corto e di 876 per quella a passo lungo è inferiore a molti rivali. Se però non avete bisogno di forza bruta e dovete portare solo tante cose non troppo pesanti godendovi un abitacolo spazioso e ben fatto e una dinamica di guida davvero ottima, Ford Transit Connect è ancora un’ottima scelta. Certo è che non mancano i concorrenti a Ford Transit Connect: tra i tanti dobbiamo sicuramente citare FIAT Doblo, Renault Kangoo, Peugeot Partner, Citroen Berlingo, Mercedes-Benz Citan, Nissan Townstar, Opel Combo, Toyota ProAce City e il futuro fratello, il Volkswagen Caddy.

FAQ

Che motore monta il Ford Connect?

Ford Transit Connect è dotato di due motorizzazioni, una a benzina e una Diesel, declinata in due livelli di potenza. Per chi cerca un van a benzina, Transit Connect è disponibile con il 1.0 EcoBoost tre cilindri turbo da 100 CV, mentre a gasolio troviamo il 1.5 EcoBlue quattro cilindri declinato con 100 o 120 CV.

Quanti posti ha il furgone Ford Transit Connect?

La versione furgone di Ford Transit Connect è dotata di due soli posti nella cabina anteriore. Questi diventano cinque scegliendo la versione doppia cabina oppure la declinazione Combi per trasporto passeggeri con omologazione autocarro N1.

Quanto è lungo il Ford Connect?

Ford Transit Connect è disponibile in due lunghezze: passo corto L1, dove misura 4,42 metri, e quella a passo lungo L2 da 4,83 metri.

Recensioni dei veicoli Ford Transit Connect

17 Recensioni

4,7