Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
BMW-i8_Roadster-2019-1280-04-1100.jpg

BMW i8

1 / 3
BMW-i8_Roadster-2019-1280-04-1100.jpg
BMW-i8_Roadster-2019-1280-27-1100.jpg
BMW-i8_Roadster-2019-1280-4f-1100.jpg

Pro

  • Consumi
  • Finiture

Contro

  • Accessibilità
  • Frenata

BMW i8 - dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

BMW è stata una casa all’avanguardia che credette fin da subito nell’elettrico e nelle sue possibilità sul fronte dei consumi. La BMW i8 rappresenta una Concept Car di BMW i, ed è il primo studio denominato “BMW Vision Efficient Dynamics”. Venne presentato al Salone di Francoforte nel 2009, lo studio successivamente venne revisionato e chiamato BMW i8. Due anni dopo, fu portato in versione definitiva al Salone di Francoforte 2011 e fu un successo. L’idea era di progettare una vettura sportiva con un design completamente nuovo e con i consumi di un’utilitaria. Continua a leggere

Ti interessa la BMW i8

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Indubbiamente, la BMW i8 era una vettura avveniristica, non poteva essere definita in altro modo. La supercar tedesca rappresentava l’auto ibrida più cara in commercio diventando oggi un inno alla tecnologia grazie alla scocca in fibra di carbonio ed al motore ibrido plug-in in grado di regalare prestazioni da pelle d’oca e consumi da utilitaria. Il design, poi, ha reso la BMW i8 una vera e propria opera d’arte che non accusa minimamente il peso degli anni nonostante la sua uscita di scena nel 2019.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di BMW i8.

Dimensioni BMW i8

Le dimensioni della BMW i8 sono:

  • lunghezza 4,69 metri
  • larghezza 1,94 metri
  • altezza 1,29 metri
  • passo 2,80 metri

Il look della BMW i8 risulta immediatamente riconoscibile e, nonostante siano passati tre anni dalla sua uscita di scena e otto dall’immissione sul mercato, rimane ancora piacevole e per nulla superato. Il frontale è molto basso ed aggressivo con la classica calandra a doppio rene che viene abbracciata da fari aggressivi e da un paraurti dal design moderno in grado di unire l’estetica alle funzionalità aerodinamiche. La fiancata colpisce parecchio per la ridotta altezza del tetto e per le portiere con apertura ed elitra, una vera chicca di questa macchina. La linea del tetto e quella della parte inferiore della fiancata confluiscono verso la coda senza mai toccarsi, in mezzo a loro subentra prima un lunotto in vetro e poi una linea nero lucido a contrasto.

Il posteriore risulta essere altrettanto complesso nel disegno complice anche la separazione dei montanti posteriori dalla fiancata della vettura per consentire un migliore scorrimento dei flussi.

Questa BMW i8 ha le dimensioni tipiche da supercar. La lunghezza non è indifferente, ma l’altezza di appena un metro e ventinove e una larghezza importante le regalano un’immagine aggressiva e decisa anche nello specchietto retrovisore. L’abitabilità interna è buona solo per due passeggeri, mentre era possibile sceglierla in versione coupé o roadster.

Interni BMW i8

Le linee esterne dinamiche e votate alla sportività fanno intuire come possano essere gli interni della BMW i8. Salendo a bordo infatti si viene accolti da un ambiente unico molto elegante, curato e realizzato con grande cura, che mette al primo posto il comfort, la qualità della vita a bordo ed un senso di sicurezza. La plancia risulta ben curata e con tutti i comandi ben a portata di mano, anche se possono sembrare piccoli a primo acchito. Tutti i comandi principali, come da tradizione BMW, sono orientati verso il guidatore e le linee sono fluide.

Il cruscotto è digitale e risulta interamente personalizzabile mentre al centro dell’abitacolo spicca il monitor dell’infotainment comandabile dalla manopola iDrive posta al centro del tunnel. Proprio poco più avanti si trovano i comandi del cambio automatico, quelli per accendere la BMW e per il suo freno di stazionamento. L’ambiente è curato e presenta anche due comodi sedili in grado di accogliere chi si siede abbracciandolo e tenendolo ben saldo in caso di giri in pista.

Per concludere gli interni della BMW i8 il bagagliaio ha una dimensione minima, si parla infatti di 154 litri, non molti, ma sufficienti per due persone.

BMW-i8-interior BMW-i8-seating

Motori BMW i8

La gamma motori di BMW i8, compie prevede una concept car che si rispetti, è formata da un cuore pulsante unico: un motore ibrido a listino. Il motore termico risulta essere un tre cilindri a benzina in grado di erogare 231 cavalli collegato alle ruote posteriori, mentre sull’asse anteriore è presente un motore elettrico da 131 CV. Risulta essere però possibile anche guidare la BMW i8 in modalità esclusivamente elettrica e percorrere un totale di 37 Km senza superare la velocità di 120 km/h. Il totale di potenza espresso dalla power unit ibrida è di 362 CV e, grazie anche al peso ridotto, lo zero cento viene coperto in 4,4 secondi. A partire dal 2018 è stato possibile usufruire della versione più potente della i8, ovvero quella con ben 374 CV di potenza.

Era, infatti, stato migliorato l’efficienza del motore elettrico che era in grado di aumentare la sua autonomia senza bisogno di ulteriori ricariche da parte del motore termico. La versione è sempre stata disponibile solo con il cambio automatico a 8 rapporti e la trazione semi-integrale. Sempre dal 2018 è stato possibile vedere la versione Roadster equipaggiata con lo stesso motore della coupé.

Hybrid

  • i8, 1.5, 362 CV, Cambio automatico 8 rapporti, trazione semi-integrale, 2014/2018
  • i8, 1.5, 374 CV, Cambio automatico 8 rapporti, trazione semi-integrale, 2018/2019

Prezzi BMW i8

Il listino prezzi di BMW i8 risultava essere anomalo per una BMW, ma coerente con il concetto di concept, ovvero tutto si concentrava in un solo allestimento. L’unica variante, era per il 2018 e 2019 la versione roadster, quindi con il tetto aperto ed i capelli al vento. La BMW i8 offriva di serie un notevole numero di accessori quali, ad esempio, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, interni in pelle, monitoraggio superamento involontario corsia, navigatore, retrovisori esterni elettrici, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sensori pressione pneumatici, sistema Stop&Start, compatibilità via cavo con Android auto e Apple Car Play.

La velocità massima di 250 Km/h, raggiungibili con la potenza di 374 cavalli dell’ultima versione e lo 0-100 Km/h coperto in poco più di quattro secondi potrebbero far pensare alla BMW i8 come una vettura super sportiva e per nulla parca nei consumi, ma la realtà è incredibilmente diversa. L’alimentazione ibrida plug-in, infatti, promette percorrenze record con 1,9 litri di benzina necessari per coprire 100 Km. Si sa, l’ottima tecnologia si paga cara subito, ma dura nel tempo. Per mettersi in garage un gioiellino come la BMW i8 serviva avere una buona disponibilità nel conto in banca. Il prezzo, infatti, parte da ben 147.600 euro, optional esclusi per la versione coupé. Anche da quanto è uscita di produzione ha mantenuto il suo appeal e sicuramente nei prossimi anni acquisterà valore.

Listino prezzi BMW i8

  • Coupé, 1.5, 374 CV 147.600 €
  • Roadster, 1.5, 374 Cv 163.270 €

BMW i8: concorrenti e conclusioni

L’i8 rappresenta l’estrema sintesi del concetto di concept per BMW, qui tutto è votato alla nuova linea stilistica della casa bavarese. La BMW i8 è stato un esercizio di stile che ha convinto fin da subito, inoltre con la doppia alimentazione le garantisce un vero e proprio balzo nel futuro. Le linee uniche le consentono di essere una vettura subito riconoscibile anche per chi se la trova nello specchietto retrovisore. L’autonomia dell’elettrico è di 20 km, l’unico problema è, come spesso accade per queste vetture il prezzo che va ben oltre i 100.000 euro nonostante le prestazioni siano da vera GT.

La rivali della BMW i8 sono tutte molto famose, stiamo parlando di un segmento che ha fatto la storia del mondo dell’auto. Le concorrenti principali sono la tedesca a motore tradizionale Porsche 911 Turbo, proseguono la lista le ibride come la Svedese Polestar 1, la giapponesina Honda NSX e la Lexus LC 500h, tutte vetture di prestigio che sono ai vertici delle loro categorie per prezzi e prestazioni, la BMW offre, a differenza delle altre, la possibilità unica di possedere una concept su strada.

FAQ

Quanto costa la nuova BMW i8?

La nuova BMW i8 costava, nel 2019, 147.600 euro nella versione coupé.

Quanti cavalli ha la BMW i8?

La BMW i8 ha un totale di 362 cavalli, 231 per il motore termico e 131 per quello elettrico.

Quante BMW i8 ci sono in Italia?

Negli anni di produzione della BMW i8 sono stati prodotti e venduti in Italia oltre 20.000 modelli.

Copy