Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Citroen C4 Picasso

La Citroën C4 Picasso è stata presentata al Salone di Parigi nel 2006, per essere affiancata alla Xsara Picasso, prima vera monovolume della casa automobilistica francese. La Citroën C4 Picasso edizione 2006, ancora oggi ricercata nel mercato delle auto usate, si è subito affermata come monovolume dedicata alle famiglie con i suoi 7 posti e un grande spazio disponibile all’interno dell’abitacolo. La prima generazione di Citroën C4 Picasso era caratterizzata da un anteriore dalle linee aerodinamiche e aggressive. Continua a leggere

Modelli alternativi

Citroën C4 Picasso: una monovolume tra le più vendute in Europa

Una curva continua univa l'ampio parabrezza e la calandra, arrivando a collegarli al logo double chevron Citroën e al paraurti cromato, intervallato da tre griglie d'areazione. La Citroën C4 Picasso riservava grande spazio ai cristalli. Oltre al parabrezza panoramico, la monovolume francese aveva quattro vetri per lato, più un lunotto posteriore anch'esso di grandi dimensioni. Grazie a questa particolarità, l'abitacolo della Citroën C4 Picasso di prima generazione risultava molto luminoso e accogliente. Nel 2007, a meno di un anno dalla commercializzazione della C4 con sette posti, fu presentata anche una versione più compatta di Citroën C4 Picasso, omologata per cinque passeggeri. Fu quello il momento in cui la Citroën C4 Picasso del 2006 a sette posti fu ribattezzata Grand C4 Picasso. La Citroën C4 Picasso è stata una delle vetture più apprezzate, nell'era delle monovolume di fascia media. Il gruppo PSA Peugeot Citroën le ha affiancato una rivale, la Peugeot 308 seconda serie, in commercio dal 2013. Nella lista delle auto che si contendono lo scettro di monovolume regina, tenendo conto anche dei mercati dell'usato auto e delle vetture a km0, vanno inserite la Renault Scénic III, la Ford C-Max, la Toyota Verso, l'Opel Zafira Tourer e la Mercedes-Benz Classe B W246.

Citroën C4 Picasso: un assaggio di futuro con comfort e prestazioni aumentate

Nel 2010, sempre al Salone di Parigi, è stata presentata una Citroën C4 Picasso aggiornata e più moderna. Il Facelift 2010 ha introdotto fari diurni a led e nuove motorizzazioni diesel, con sistema start e stop e versioni con cambio manuale o automatico. La produzione della prima generazione di vetture Citroën C4 Picasso è terminata nel 2013, per lasciare posto alla seconda serie, anticipata dalla presentazione del prototipo denominato Technospace. La Citroën C4 Picasso seconda serie è stata commercializzata già nella primavera del 2013 e, attualmente, è disponibile anche come auto usata o km0. L'attuale gamma comprende la Citroën C4 Picasso a 5 posti e la Grand Picasso, più lunga e spaziosa, in grado di ospitare fino a 7 passeggeri. La Citroën C4 Picasso si rivela elegante e ancora più compatta rispetto alla C4 prima serie, con i suoi 443 centimetri di lunghezza. La nuova vettura è larga 183 centimetri e alta 161. Adatto alla praticità di una monovolume è anche il vano bagagli, con una capienza minima di 537 litri. Il design della Citroën C4 Picasso 2013 ha salvaguardato i tratti classici della monovolume francese, aggiungendo alcuni dettagli che contribuiscono a modernizzarne l'estetica. Il parabrezza arriva quasi a terminare in posizione perpendicolare alla testa del guidatore, assicurando grande visibilità e la piacevole sensazione di star guidando una cabriolet. Nella parte frontale della vettura sono comparse due sottili luci diurne a led, prolungamento della mascherina cromata che riporta al centro il logo della casa produttrice. Il paraurti frontale monoblocco dà la sensazione di grande compattezza. Le fiancate hanno la sagoma tipica di una monovolume ma, al tempo stesso, esprimono linearità e dinamismo, anche grazie ai cerchi in lega ed al piccolo spoiler posteriore. La Citroën C4 Picasso è un'automobile piacevole da abitare. Gli interni sono accoglienti, sempre molto luminosi e offrono tutte le comodità necessarie a percorrere lunghe distanze. Tra gli optional più ambiti, ci sono i sedili anteriori con la funzione massaggio e il rivestimento in pelle e parti di tessuto. Le tre poltrone posteriori sono scorrevoli e modulabili singolarmente. Spostate completamente in avanti, portano il volume complessivo del baule a 630 litri. Gli schienali delle poltrone anteriori hanno anche pratici tavolini a scomparsa. Il monitor del guidatore con tachimetro e altri indicatori, misura 12 pollici ed è interamente digitale. Di serie, la Citroën C4 Picasso ha anche un display touch screen, che funziona come computer di bordo per gestire il climatizzatore automatico o le funzioni dello stereo Mp3. Il pacchetto sicurezza della Citroën C4 Picasso 2013 offre un totale di sei airbag, fra frontali e laterali e il controllo elettronico della stabilità ESP. L'allestimento Exclusive ha di serie anche il cruise control attivo.

Citroën C4 Picasso: motorizzazioni potenti con particolare attenzione ai consumi

La Citroën C4 Picasso è disponibile con motori sia diesel che benzina. Il modello base della seconda serie monta un motore a benzina 1.6 VTi da 120 cavalli. Solo con allestimento Exclusive sono disponibili i più potenti propulsori 1.6 THP da 156 o 165 cavalli. Curioso notare come i consumi dichiarati del motore 1.6 THP siano di 6 litri per 100 km, inferiori rispetto ai 6.3 litri per 100 km del 1.6 VTi, meno potente di almeno 26 cavalli. L'offerta diesel della gamma Citroën C4 Picasso parte dal compatto motore 1.6 HDi da 92 cavalli che è in grado di ridurre i consumi a soli 3.8 litri per 100 km. Il propulsore 1.6 HDi si trova anche nella versione 114 cavalli, con cambio sia manuale che automatico a 6 marce. Dedicata a chi desidera performance elevate e maggiore potenza, la Citroën C4 Picasso 2.0 BlueHDi ha il motore DW10 BlueHDi Euro 6 a 150 cavalli. Questo propulsore assicura grandi tempi di risposta e un aumento graduale del numero di giri, per ottime sensazioni alla guida. La C4 2.0 BlueHDi accelera da 0 a 100 km/h in 9.7 secondi, raggiunge la velocità massima di 210 km/h e percorre 23,8 km con un litro di gasolio.

Recensioni dei veicoli Citroen C4 Picasso

57 Recensioni

4,7