Fiat 500 Cabrio - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Fiat 500 Cabrio

Carrozzeria

Colore carrozzeria

Cinquant’anni dopo la Fiat Nuova 500 gli italiani hanno presentato, nel 2007, la Fiat 500 come diretto successore della Fiat Seicento. Due anni dopo è stata infine presentata sul mercato la Fiat 500 Cabrio sotto il nome di “500 C” che, come gli altri modelli della serie, condivideva alcune parti con la Fiat Panda. La berlina convertibile si rivolge soprattutto agli appassionati della guida all’aria aperta attenti ai costi. Infatti, con il prezzo di soli 13,800 euro, questo veicolo è attualmente la quattro posti più conveniente in questa classe di veicoli.

La potenza della Fiat 500 Cabrio

Sotto il cofano, gli appassionati della Cinquecento non trovano niente di nuovo: per le versioni a benzina la Fiat 500 Cabrio è equipaggiata con un motore 8V da 1,2 litri con una potenza di 51 kW (69 CV) oppure con un motore 16V da 1,4 litri con una potenza di 74 kW (101 CV). Quest’ultima raggiunge una velocità massima di 182 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 10,5 secondi. Nel segmento diesel la Fiat 500 Cabrio è rappresentata da un aggregato di 1,3 litri JTD-Multijet-16V che sviluppa una potenza di 55 kW (75 CV) e con consumi di carburante contenuti che, nelle migliori condizioni, sono di soli 4,2 litri di diesel ogni 100 chilometri.

La tecnologia della Fiat 500 Cabrio

La Fiat 500 Cabrio è equipaggiata con un grande tetto pieghevole che si estende fino al bordo inferiore del lunotto. Premendo un pulsante, il tetto scivola tra il montante del tettuccio verso la parte posteriore, proprio come nella Smart. Per quanto riguarda il colore del tettuccio, i clienti potranno scegliere tra rosso, nero e avorio. Tuttavia, non tutte le combinazioni di colore dell’auto e del tettuccio sono disponibili. Ovviamente, in un’utilitaria non può entrare tanto vento nell’abitacolo quanto nel caso di una cabrio più grande. In compenso, il tetto della 500 Cabrio può essere aperto anche durante la guida. Inoltre, gli italiani hanno progettato il tetto in modo che non vada a limitare ulteriormente lo spazio di carico già ridotto di un cabriolet. Infine, un nuovo sistema automatico di Start-Stop, permette una riduzione dei consumi fino a 0,7 litri nel traffico cittadino.

L’aspetto della Fiat 500 Cabrio

Nessuna pellicola di plastica andrà a sminuire l’ottica posteriore della Fiat 500 Cabrio – no, i torinesi hanno invece costruito un lunotto posteriore in vetro per questa cabrio. L’attenzione ai dettagli è evidente anche nella posizione della terza luce del freno, che è stata integrata nel tetto, così da poter essere ben visibile anche con la capote abbassata. Altrimenti, il design ricorda gli inizi della Fiat 500 – una combinazione tra Mini e VW Maggiolino.

L’equipaggiamento e i comfort della Fiat 500 Cabrio

Nei crashtest Euro NCAP la Fiat 500 è stata la prima vettura di questa categoria a conseguire il punteggio più alto. Ciò è dovuto, tra le altre cose, al vasto pacchetto sicurezza costituito da sei airbag standard a cui è stato aggiunto un ulteriore airbag per le ginocchia sul lato del conducente. Inoltre, la Fiat 500 Cabrio è equipaggiata con una protezione per i pedoni migliorata e speciali rinforzi, che dovrebbero assorbire in modo ottimale l’energia che si crea nel momento di un impatto. ABS ed ESP con un servofreno della più recente tecnologia sono ovviamente presenti a bordo.

Recensioni dei veicoli Fiat 500 Cabrio

98 Recensioni

4,5