Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Mazda MX-5

Pro
  • Cambio
  • Motori
Contro
  • Praticità
  • Insonorizzazione

Mazda MX-5: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

La Mazda Mx-5 rappresenta una delle spider più longeve e famose al mondo, nonché la due posti scoperta più venduta in Europa e non solo. La Mazda MX-5, anche detta Miata, venne presentata nella prima generazione con un gran debutto in Europa nel lontano 1990. Si ispira alla tradizione delle spider inglesi e italiane, la compatta sportiva della Casa giapponese ha riscosso successo fin dagli esordi e prosegue ancora oggi, a sette anni dal lancio della quarta generazione, denominata ND. La Casa giapponese ha deciso recentemente di far evolvere ancora una volta questo modello con un restyling che ha portato in gamma un nuovo propulsore da 2 litri e 184 CV, più votato all’allungo, e piccoli accorgimenti nel design, mantenendo quel DNA rivolto al piacere di guida. Continua a leggere

Modelli alternativi

Le domande e risposte più comuni.

La nuova Mazda MX-5 costa nella motorizzazione 1.5 da 132 CV, 32.100 euro.

La Mazda MX-5 monta un motore 1.5 da 133 CV, oppure un 2.0 turbo da 184 CV.

La Mazda MX-5 da molti è conosciuta come MX-5 Miata, probabilmente da “Miata”, una parola del tedesco arcaico che significa “guadagno”, “ricompensa”, tradotta in inglese con la parola “meed” e in Giappone come Eunos Roadster.

Come tutte le spider che si rispettino la capote rimane in tela ed il piacere di guidare una vettura con i capelli al vento non ha eguali, basti pensare che anche Fiat aveva deciso di trarne giovamento con la creazione della Fiat 124 spider che però non riscosse tanto successo quanto questa piccola giapponese tutta pepe.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti della Mazda MX-5.

Dimensioni Mazda MX-5

Le dimensioni della Mazda MX-5 sono:

  • lunghezza 3,92 metri
  • larghezza 1,74 metri
  • altezza 1,23 metri
  • passo 2,31 metri

Le dimensioni della Mazda MX-5 risultano essere ben chiare per il segmento di nicchia nella quale è regina indiscussa. L’ultimo restyling della Mazda MX-5 non ha portato significativi aggiornamenti a livello di design esterno. Le linee fluide con contorni decisi seguono la filosofia del design Jinba Ittai, che unisce armonia e carattere, merito dell’unione di lineamenti netti e spigolosi con curve morbide e affusolate.

Ad occhio nudo, si nota subito la nuova bombatura del paraurti posteriore, utilizzata per introdurre la telecamera posteriore compresa nel pacchetto i-Activesense. Per il resto rimane dal Mazda MX-5 nd disponibile dal 2016 e con la motorizzazione Sport 2.0 dove è possibile anche scegliere anche una versione RF (Retractable Fastback) con tetto rigido al posto della tanto amata, quanto odiata capote in tela. Altra chicca anni 90 che rimane in bella vista è l’antenna della radio alta e posizionata nella coda posteriore per gli amanti di questo tipo di auto che non rinunciano a sognare i vecchi tempi. Tutti i proiettori sono a LED e nuovi risultano essere le dimensioni dei cerchi in lega ora da 16”.

Interni Mazda MX-5

Gli interni della Mazda MX-5 sono molto razionali nella sostanza quanto ricercati nel design. Sebbene la Mazda MX-5 sia una vettura a due posti perfettamente studiata per le prestazioni e per il piacere di guida, con il passare degli anni, gli interni della roadster hanno fatto un enorme passo in avanti in termini di qualità e tecnologia, seguendo la direzione degli altri modelli della Casa di Fuchū ed i canoni stilistici dettati dalla progenitrice na che prevedeva un carattere sobrio e deciso con due posti secchi. Il sistema multimediale Mazda MZD Connect con schermo da 7 pollici offre diverse funzioni di serie come Apple CarPlay**,** Android Auto e il navigatore satellitare. I materiali utilizzati sono rifiniti con cura e ben assemblati, peccato per le plastiche un po’ rigide.

Un’altra novità importante è la possibilità di regolare il volante multifunzione non solo in altezza ma anche in profondità aumentando l’ergonomia del conducente e garantendo di conseguenza una posizione di guida perfetta, era una pecca che molti guidatori e amanti della Mazda MX-5 avevano notato e proposta come miglioria. Il restyling ha anche ricevuto un importante aggiornamento in termini di sicurezza con l’aggiunta di nuovi sistemi di assistenza alla guida come l’avvertimento di uscita dalla carreggiata e il monitoraggio dei punti ciechi.

Chiudendo gli interni il bagagliaio dell’MX-5 è di 130 litri, ideale per i due occupanti.

Motori Mazda MX-5

La mitica roadster della Casa giapponese viene offerta a listino con due motorizzazioni rigorosamente a benzina con in aggiunta la tecnologia Skyactiv-G ad iniezione diretta, abbinate ad un cambio manuale a 6 rapporti e trazione posteriore, come la tradizione insegna. Il più piccolo da 1.5 litri, presente a listino in una sola versione, offre una potenza massima di 132 CV a 7.000 giri/min e una coppia massima di 152 Nm a 4.500 giri/min. Lo scatto da 0-100 km/h viene compiuto in 8,3 secondi per una velocità massima di 204 km/h. Discorso differente per il motore più grosso di cilindrata. Il 2 litri montato sul restyling della Mazda MX-5 è una delle principali novità su cui hanno lavorato i tecnici della Casa giapponese.

Le nuove valvole di scarico maggiorate, i pistoni e le bielle alleggeriti, il profilo delle camme più spinto e i nuovi sistemi di aspirazione e di scarico hanno permesso di ridurre il peso del propulsore aumentando allo stesso tempo tempi di reazione, allungo e potenza. Quest’ultima, per questo motore, è passata da 160 a 184 CV a 7.500 giri/min mentre la coppia massima è di 205 Nm a 4.000 giri/min. Lo 0-100 km/h scende a 6,5 secondi mentre la velocità massima sale a 220 km/h.

Benzina

  • 1.5, 132 CV, Cambio manuale 6 marce, trazione posteriore
  • 2.0, 184 CV, Cambio manuale 6 marce, trazione posteriore

Prezzi Mazda MX-5

Il listino prezzi della Mazda MX-5 risulta essere compatto e razionale, come da filosofia della MX-5 stessa, per questo la forbice di prezzo risulta essere relativamente piccola. I prezzi della Mazda MX-5 partono da 32.100 euro ed è disponibile in due allestimenti, il primo è denominato Exceed, ed è disponibile solo per la 1.5, risultando essere molto accessoriato e viene proposta con vernice metallizzata Polymetal Gray e interni in pelle Nappa di colore Burgundy Red. Questo allestimento offre una ricca dotazione di serie tra cui: fari anteriori Full LED, cerchi in lega da 16 pollici RAYS forgiati, volante multifunzione, videocamera posteriore e Mazda MZD Connect con display da 7 pollici con Apple CarPlay, Android Auto, impianto audio Bose e navigatore satellitare integrato. Anche la sicurezza è tutta di serie con una serie di sistemi come il rilevamento dei segnali stradali e della stanchezza del guidatore, il sistema di monitoraggio degli angoli ciechi e la frenata di emergenza. La denominazione Sport è dedicata esclusivamente alla 2.0 e alla RF che parete, come prezzi da 35.750 euro e prevede nuovi cerchi in lega da 17 pollici Bright Dark, barra anteriore a duomi, sospensioni sportive Bilstein e differenziale posteriore autobloccante di tipo meccanico.

Listino prezzi Mazda MX-5

Exceed

  • 1.5, 132 CV 32.100 €

Sport

  • 2.0, 184 CV 35.750 €

RF Sport

  • 2.0, 184 CV 38.250 €

Mazda MX-5: concorrenti e conclusioni

La Mazda MX-5 rappresenta un’istituzione per Mazda che la tiene come cavallo di battaglia in un segmento nel quale da trent’anni domina indisturbata ed è riuscita a sovrastare tutte le altre, merito della longevità e della tenacia di Mazda a mantenere ininterrottamente questa MX-5 riuscendo ad innovarla ad ogni versione. Oggi l’MX-5 risulta essere sinonimo di divertimento e sportività a prezzo relativamente contenuto.

Le concorrenti principali di sua maestà Mazda MX-5, trattandosi di un segmento che non va molto di moda, sono poche ma molto carismatiche. La prima è chiaramente la sorella con motore più piccolo, Fiat 124 Spider, seguita dall’Audi TT Roadster, Mercedes-Benz SLC e BMW Z4. Possono sembrare poche, ma tutte quante sono vetture uniche nel loro genere che richiedono molta voglia di guida e cure, oltre che essere assetate. Ma d’altronde le roadster non chiedono altro che questo.

Recensioni dei veicoli Mazda MX-5

86 Recensioni

4,7