Alfa Romeo RZ - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Alfa Romeo RZ

Alfa Romeo RZ

L'Alfa Romeo RZ, in altre parole il Roadster firmato dallo stilista Zagato, è una macchina fantastica e di rara bellezza. Nasce in un periodo, dove l'ottimismo impera anche per i costruttori di vetture. Dopo il successo della Coupé SZ a 'tiratura limitata' l'Alfa Romeo decise di puntare su una roadster sempre a serie limitata con la carrozzeria firmata Zagato. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

L'Alfa Romeo RZ disegnata da Zagato

La produzione è durata giusto un anno dal 1992 al 1993. Linee squadrate e nessuna bombatura, era molto alta nella parte posteriore e bassa e cattiva nell'anteriore: una freccia lanciata nel vento. Assetto ribassato e cerchi in lega fantastici, possedeva i colori classici dell'Alfa Romeo (Rosso, Giallo e Nero) con interni rispettivamente abbinati (panna, nero e bordò). Di fianco alla leva del cambio, in ogni esemplare, era presente una targhetta che riportava la numerazione dell'autoveicolo, per indicare la rarità e l'unicità dell'auto comperata. L'intento era di creare un autoveicolo esclusivo e in edizione limitata, ma il prezzo elevato non piacque molto agli appassionati dell'Alfa che in qualche modo la bocciarono.

Una piccola produzione

Ne sono state prodotte all'incirca 278, ma le macchine non trovarono acquirenti e fino al 1996 rimasero quasi tutte nei box dell'Alfa Romeo. Proprio per questo la macchina ha un certo valore per i collezionisti, che con gli anni è aumentato grazie anche alla rarità delle vetture in circolazione. Il mercato delle SZ è ricercatissimo, e trovarne una nelle rivendite di auto usate specializzate è davvero un'impresa rara.

Linea aggressiva e cuore da leone

Bassa e aerodinamica, la sportivissima Alfa Romeo RZ è perfetta sui circuiti e con le sue ruote ampie possiede un assetto sorprendente. Il gruppo motore poi è un piccolo capolavoro d'ingegneria. Il vano anteriore ospita un cuore meccanico da 2959 di cilindrata a iniezione elettronica e sei cilindri a V, che consente un impressionante scatto da 0 a 100 in soli sette secondi con una velocità massima di 220 km/h. L'Alfa Romeo RZ monta un cambio a cinque rapporti con trazione posteriore e sospensioni molto rigide e adatte all'alta velocità. Il portabagagli è in sostanza inutile perché vi trova alloggio il ruotino di scorta e, quando necessario, deve custodire la capote che ha l'apertura a molle. inutile e insufficiente risulta anche il gruppo di fari posteriori rappresentato da una fascia lineare e sottile sotto l'apertura del portabagagli. L'ottica anteriore, invece, è particolarissima e di stile: tre fari indipendenti per ogni fanale, distaccati e in serie, davvero unici come unico è il musetto stilizzato con il logo Alfa Romeo che a tratti ricorda una BMW. Gli interni sono in pelle di alta qualità con sedute comode e ampie, come bella e sportiva appare la strumentazione interna.