BMW 740 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

BMW 740

BMW 740

Debutto della BMW 740 nella classe superiore nel 1992

Nel 1992, vale a dire verso la fine della seconda serie della classe superiore BMW, con la nuova BMW 740 il programma della Serie 7 si arricchisce di un secondo V8. Le prime BMW 740 sono state proposte sul mercato fino al 1994 con un motore da 210 kW (286 CV) già dotato di marmitta catalitica. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

BMW 740 - Colore carrozzeria

Con il lancio della terza generazione della Serie 7, negli anni 1994/95 la BMW 740 inizialmente ha mantenuto la sua vecchia motorizzazione, mentre successivamente, precisamente fino al 2001, quando è terminata la serie, è stata dotata di un motore da 4,4 litri, in cui la coppia massima di 400 Newtonmetri (Nm) è stata portata a 420 Nm.

Prime BMW 740 in versione Diesel

Negli ultimi tre anni di produzione della terza generazione della Serie 7, la BMW 740 nel 1999 è stata proposta per la prima volta in versione Diesel Common Rail con 4,0 litri di cilindrata e una potenza di 180 kW (245 CV), per cui il nuovo motore Diesel più potente della casa bavarese dalla forte elasticità ha fatto il suo ingresso anche a bordo della classe superiore.

Grande successo della versione Diesel

Date le ottime cifre di vendita del nuovo modello Diesel della classe superiore, dal 2001 al 2005 la casa monacense ha proposto la BMW 740 esclusivamente in versione Diesel con motore V8. La BMW 740d della nuova generazione presenta un motore dalla cilindrata di 4,0 litri e una potenza di 190 kW (258 CV), ovvero leggermente maggiore, e raggiungeva la tacca dei 100 km/h in appena 7,4 secondi. La casa monacense ha inoltre regolato la velocità massima a 250 km/h, dichiarando un consumo medio di 9,8 litri di gasolio.

Come-back della versione a benzina nel 2005

Nel 2005 la BMW 740 è stata riproposta con motore a benzina, precisamente un otto cilindri dalla potenza di 225 kW (306 CV) con una coppia massima di 390 Nm, sufficiente per compiere lo sprint da 0 a 100 km/ in 6,8 secondi. La BMW 740 è stata proposta con interasse sia normale che allungato con il nome di BMW 740Li. Il consumo medio di aggirava intorno a 11,2 litri di benzina super.

La BMW 740 determina la politica dei modelli della classe superiore BMW

Nella serie proposta dal 2008, in cui la BMW ha deciso di ridurre il numero di modelli della classe superiore, la BMW 740 e la BMW 750, sono stati gli unici modelli riconfermati in programma. Quest’ultimo prevedeva ora la BMW 740 con un motore sei cilindri dalla potenza di 240 kW (326 CV), cilindrata ridotta di 3, 0 litri, che accelerava da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e raggiungeva sempre la velocità massima di 250 km/h. Le modifiche apportate al motore hanno consentito di abbassare il consumo medio a 9,9 litri, con un’emissione di CO2 di 232 g/km. La BMW 740 era disponibile esclusivamente con cambio automatico a sei marce nella variante berlina Limousine con interasse normale oppure con interasse allungato nella versione più lunga.

Recensioni dei veicoli BMW 740

20 Recensioni

4,9