Passa al contenuto principale

Nuovo aspetto – le stesse funzionalità

Scopri il nostro nostro nuovo stile, che stiamo implementando passo dopo passo in tutto il sito. O preferisci usare il vecchio design? Nessun problema: puoi tornare indietro dal menu in alto.

Toyota Land Cruiser - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Toyota Land Cruiser

Toyota Land Cruiser

Il fuoristrada più longevo del Marchio giapponese

La Toyota Land Cruiser è stata presentata per la prima volta nel 1951. Nel 2009, dopo nove generazioni, viene presentata la serie 150, erede della serie 120 del 2002. Di rilievo la serie 200 presentata nel 2007, più lussuosa e potente rispetto alle altre, equipaggiata dal V8 a benzina da 368 CV. Dalle sue umili origini come veicolo di guerra a un fuoristrada multiuso adatto ad ogni terreno, il Land Cruiser si dimostra versatile grazie alla possibilità di scelta tra la carrozzeria tre porte e cinque porte. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Toyota Land Cruiser: com’è fatta, pro e contro

Durante gli anni, la Toyota Land Cruiser è cresciuta notevolmente nelle dimensioni fino ad arrivare ad una lunghezza di 4,84 metri, 1,89 metri di larghezza e 1,85 metri di altezza per la versione cinque porte. Come accennato in precedenza, il fuoristrada propone anche una variante di carrozzeria a tre porte che vanta delle dimensioni di 4,57 metri di lunghezza, 1,85 metri di larghezza e 1,83 metri di altezza. Da precisare che per la Land Cruiser cinque porte, la tipica ruota di scorta fissata sul portellone posteriore è stata posizionata sotto il pianale per ridurre le dimensioni della vettura e rendere il design più elegante. Il passo della versione tre porte misura 2,45 metri, mentre la cinque porte possiede un passo di 2,80 metri. Il pianale è stato aggiornato per permettere un migliore handling su strada: ora ospita sospensioni a quattro ruote indipendenti con doppio braccio oscillante e barra stabilizzatrice all’avantreno e Multilink con 4 bracci e barra antirollio al posteriore. Il telaio rimane a longheroni per permettere la massima agilità in off-road. Ottimi i numeri relativi alle doti fuoristradistiche: l’angolo di attacco è di 31°, l’angolo di uscita è di 23°, l’angolo di dosso è di 24° e la profondità di guado è di 700 mm. L’altezza minima da terra è di 21,5 cm. Con il passare degli anni, il look degli esterni si è fatto sempre più automobilistico. Rimangono inalterate le linee muscolose della carrozzeria che contraddistinguono da sempre questa vettura. Il frontale si dimostra imponente con una calandra cromata di dimensioni generose che si estende in direzione perpendicolare al terreno. I grandi gruppi ottici anteriori si estendono verticalmente alleggerendo visivamente il design dell’auto e, negli allestimenti Lounge e Style, sono previsti di serie i Fari Bi-LED. Il posteriore mantiene un’impronta tradizionale, sottolineando un carattere da vera fuoristrada. Per la prima volta però, il portellone posteriore è incernierato a destra ed il lunotto è incernierato nella parte superiore, permettendo così una doppia apertura indipendente.

All’interno la qualità percepita è buona, i materiali spaziano dalla pelle alle plastiche rigide ma robuste. I montanti anteriori sono sufficientemente inclinati per garantire una buona visibilità e ospitano le maniglie per i tracciati più ardui in off-road. Nonostante la presenza del display da 8 pollici con sistema Toyota Touch 2, la plancia mantiene un carattere classico, con molti pulsanti fisici. L’abitabilità di bordo è notevole anche quando si viaggia in cinque. È disponibile, su richiesta, l’aggiunta di una terza fila di sedili (ovviamente di dimensioni ridotte rispetto quelle della seconda fila) che alza a 7 il numero di occupanti ma riduce la capacità di carico del vano bagagli.

In termini di sicurezza attiva, la Toyota Land Cruiser offre il pacchetto Safety Sense che comprende la frenata automatica in caso di emergenza con rilevamento pedoni, l’avviso di superamento involontario della carreggiata, gli abbaglianti automatici, il riconoscimento della segnaletica stradale e il cruise control adattivo. Non è disponibile il mantenimento automatico della corsia. Quando si mettono le ruote su fondi sconnessi, tornano utili il sistema Multi Terrain, che permette di modificare la risposta dell’auto in funzione del tipo di terreno, il controllo della velocità in discesa (Dac), il Panoramic View monitor, che riproduce sullo schermo quello che accade attorno e il Multi-Terrain Monitor, che inquadra al di sotto della macchina.

Per quanto riguarda lo spazio di bordo, la variante tre porte offre una capacità di 390 litri mentre, per quella a cinque porte, si parte da 640 litri che scendono a 120 litri alzando gli schienali della terza fila. Si contano sul palmo della mano le concorrenti in grado di offrire un buon comfort nell’utilizzo quotidiano e grande divertimento in fuoristrada. Si possono citare il Mitsubishi Pajero , la Land Rover Defender e la Jeep Wrangler Unlimited.

Toyota Land Cruiser: allestimenti, motori e prezzi

La Toyota Land Cruiser è disponibile in tre allestimenti: Standard, Active +, Lounge e Style. I primi due allestimenti sono disponibili solo per la versione tre porte. Escludendo l’allestimento di accesso alla gamma più improntato ad un utilizzo lavorativo, sono previsti di serie il sistema Smart Entry & Start System ed i cerchi in lega da 17 pollici. Nell’allestimento Style si pagano a parte solo la terza fila di sedili e il tetto apribile, mentre sono di serie le sospensioni adattive (AVS), le sospensioni idrauliche a controllo elettronico KDSS e i sistemi di ausilio durante i percorsi off-road.

La fuoristrada 3 porte è disponibile con trasmissione manuale o automatica, entrambe 6 marce, mentre per la cinque porte è prevista solo quella automatica a 6 rapporti. La trasmissione è 4X4 permanente ed è composta da un differenziale Torsen centrale, uno Open all’anteriore e uno a slittamento limitato al posteriore.

Diesel

  • 2.8 L4 D-4D da 177 CV, unica motorizzazione disponibile attualmente in Italia (serie 150)
  • 3.0 L4 D-4D da 252 CV, motorizzazione disponibile in altri paesi
  • 4.5 V8 D-4D da 272 CV, equipaggia la serie 200
  • Benzina

    • 4.6 V8 VVT-I da 308 CV, equipaggia la serie 200
    • 4.7 V8 VVT-I da 368 CV, equipaggia la serie 200 venduta in Italia
    • 5.7 V8 VVT-I da 382 CV, equipaggia la serie 200 per il mercato americano

    I consumi si attestano intorno ai 7,7 l/100 km.

    Toyota Land Cruiser tre porte è offerta a partire da circa 43.000 euro, che salgono a circa 60.000 euro per la versione cinque porte. Per quanto riguarda i prezzi di Toyota Land Cruiser di prima e di seconda mano, questi sono disponibili sul sito di AutoScout24.

    Toyota Land Cruiser: conclusioni

    La Toyota Land Cruiser è da sempre il fuoristrada per eccellenza del Marchio giapponese. Con il passare degli anni e delle generazioni di questo modello, il design ha assunto un’impronta più automobilistica. Le caratteristiche tecniche per affrontare con agilità i tracciati off-road non mancano: ne è esempio la trazione 4X4 permanente con differenziale centrale Torsen, il telaio a longheroni e ottimi numeri per quanto riguarda l’angolo di attacco e di uscita. Per quanto riguarda la tecnologia di bordo è presente uno schermo da 8 pollici ma si sente particolarmente il peso degli anni. In questo range di prezzo ci si aspetterebbero comfort più esclusivi. Buoni i sistemi di ausilio alla guida e la dotazione di serie prevista negli allestimenti della versione cinque porte. Il motore è uno solo per il mercato italiano: 2.8 litri quattro cilindri in linea da 177 CV, il meno potente ma meno dispendioso.

Recensioni dei veicoli Toyota Land Cruiser

18 Recensioni

4,6