Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
toyota-land-cruiser

Toyota Land Cruiser

1 / 4
toyota-land-cruiser
toyota-land-cruiser-back
toyota-land-cruiser-side
toyota-land-cruiser-overview

Pro

  • Grandissime capacità fuoristrada
  • Motore potente e piuttosto parco

Contro

  • Progetto con quasi 20 anni d’età
  • Agilità in città ridotta

Toyota Land Cruiser in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Toyota Land Cruiser inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 10.900,-*
Usato a partire da:€ 3.700,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Toyota Land Cruiser

Per chi non è così avvezzo al fuoristrada, ci sono tre nomi che spiccano quando si pensa a vetture 4x4 dure e capaci di arrivare dappertutto: Jeep Wrangler, Mercedes-Benz Classe G e Land Rover Defender. Sebbene in Europa non sia così popolare, però, in giro per il mondo a fare la parte del leone ci pensa un quarto modello, che unisce incredibili capacità fuoristrada alla proverbiale affidabilità giapponese: Toyota Land Cruiser. Nato nel 1951, Land Cruiser è uno dei modelli più amati della storia Toyota, capace di trasformarsi da fuoristrada spartano simile al Jeep Willys ad un più spazioso modello capace di offrire capacità offroad, spazio e robustezza. Continua a leggere

Ti interessa la Toyota Land Cruiser

Tutti gli articoli

Modelli alternativi

Oggi parliamo però del “nostro” Land Cruiser, noto in giro per il mondo come Land Cruiser Prado: si tratta della versione più piccola e adatta all’Europa del Land Cruiser, contrapposta alla versione “grande” conosciuta come Land Cruiser V8 alle nostre latitudini e iper-celebrata in tutto il mondo. Che si tratti di Toyota Land Cruiser Prado o del più grande Land Cruiser “full-size”, da decenni i punti cardine sono gli stessi: versatilità, robustezza, spazio, e delle capacità fuoristradistiche al top tra tutti i SUV concorrenti. L’attuale generazione, la J150, è sulla cresta dell’onda dal 2010, mentre il progetto di base è lo stesso dal 2003: il Land Cruiser “europeo”offre un potente motore Diesel, un robusto telaio a longheroni e la possibilità di esplorare il mondo senza limiti, con tre o cinque porte.

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Toyota Land Cruiser.

Dimensioni Toyota Land Cruiser

Le dimensioni della Toyota Land Cruiser sono:

  • lunghezza 4,40 metri (4,84 metri 5 porte)
  • larghezza 1,89 metri
  • altezza 1,85 metri
  • passo 2,45 metri (2,79 metri 5 porte)

Sottoposto a diversi restyling nel corso della sua carriera, Toyota Land Cruiser punta su uno stile rude e personale, da vera fuoristrada, e dimostra i suoi anni da diversi elementi estetici. I designer della Casa giapponese sono comunque riusciti a modernizzare il frontale e il posteriore di Land Cruiser, introducendo fari full LED sia davanti che dietro e una nuova mascherina che riprende lo stile delle ultime Toyota di grandi dimensioni, da Highlander a Hilux. Il cofano lungo nasconde poi il grande quattro cilindri longitudinale, mentre i paraurti con vistose protezioni sottoscocca puntano ad offrire le massime prestazioni una volta lontani dall’asfalto. Sia la versione a tre porte che quella, più lunga di ben 44 cm, a cinque porte condividono gli stessi angoli caratteristici: 32 gradi d’attacco, 25 gradi d’uscita e 22 gradi di dosso.

La principale differenza tra le due versioni è esclusivamente laterale, con un passo decisamente più generoso (2,79 metri per la 5 porte e soli 2,45 metri per la tre porte) e la presenza delle portiere posteriori che aumentano parecchio l’abitabilità posteriore. Dalla vista laterale, poi, si fanno notare i finestrini molto ampi, il tetto piatto e una linea di cintura estremamente lineare e geometrica, a suggellare come il progetto originale sia di quasi 20 anni fa. Nonostante questo, però, Toyota Land Cruiser è ancora molto piacevole da guidare, rude e dura come un veicolo di questo tipo deve essere ma con lati eleganti e ben disegnati che la rendono comunque piacevole da guardare. Concludendo con le dimensioni di Toyota Land Cruiser, il bagagliaio è decisamente differente tra la versione a tre porte e quella a cinque porte: la 3 porte offre un vano da 381 litri, che sale a 1.434 abbattendo la seconda fila, mentre la cinque porte parte da 553 litri e arriva a ben 1.833 litri. Scegliendo la versione a 7 posti, però, il vano scende drasticamente a soli 104 litri.

Interni Toyota Land Cruiser

Gli interni di Toyota Land Cruiser puntano su un’estrema robustezza e versatilità, con grandi tasti fisici, pochissima tecnologia ma una qualità costruttiva di assoluto livello. A livello estetico, la plancia è estremamente semplice e lineare, con delle finiture di ottima qualità e tutti i comandi compresi nella generosa parte centrale della plancia. In questa zona a sviluppo verticale troviamo in cima il nuovo sistema di infotainment, di serie su tutte le versioni e dotato di uno schermo da 9 pollici. Il sistema Toyota Touch 3 offre di serie Android Auto ed Apple CarPlay, ed è ben integrato all’interno della plancia nonostante si tratti di un progetto con quasi 20 anni sulle spalle.

Più in basso troviamo i comandi del climatizzatore, manuale sulla versione d’accesso e automatico dalla Lounge in su, mentre ancora più in basso troviamo gli indispensabili comandi per i sistemi fuoristrada, dal bloccaggio del differenziale alla modalità di guida all’utilissimo sistema Crawl Control. Poco più indietro troviamo poi la leva del cambio manuale o automatico a seconda della versione scelta, il freno a mano meccanico e la selezione per le marce ridotte. Concludendo con gli interni di Toyota Land Cruiser, il quadro strumenti è per la maggior parte analogico, con grandi strumenti circolari facilissimi da leggere, e un piccolo computer di bordo, monocromatico o a colori a seconda della versione, mentre la qualità costruttiva è davvero ottima, robusta e appagante anche rispetto a rivali più lussuose. Lo spazio, invece, è davvero ottimo davanti, con centimetri di spazio a disposizione dei passeggeri, mentre dietro è buono sulla tre porte e ottimo sulla spaziosa cinque porte. Più sacrificati i sedili della terza fila, che offrono lo spazio sufficiente per ospitare due bambini.

toyota-land-cruiser-interior

Motori Toyota Land Cruiser

La gamma motori di Toyota Land Cruiser è in realtà formata da un solo propulsore, che offre una cilindrata più piccola che in passato ma con più potenza e più coppia. Sotto il cofano del nostro Toyota Land Cruiser non troviamo più il vecchio 3.0 D4-D da 190 CV, ma un nuovo motore: sempre a quattro cilindri, il nuovo D4-D ha una cilindrata ridotta a 2.8 litri ma la potenza passa a 204 CV, con la coppia che sale da 450 a 500 Nm. Il cambio è un manuale a 6 marce o un automatico, sempre a sei rapporti, ed ogni Land Cruiser è dotato di marce ridotte e non solo. Toyota Land Cruiser offre infatti di serie il sistema di trazione integrale permanente con il bloccaggio del differenziale a slittamento limitato Torsen centrale, capace di ripartire la coppia a seconda delle necessità da uno schema 50:50 oppure anche 30:70 in favore dell’asse posteriore.

Il telaio di Land Cruiser è poi ancora il classico telaio a longheroni, con uno schema sospensivo molto classico per un fuoristrada: anteriore a ruote indipendenti con bracci oscillanti e una sospensione posteriore a ponte rigido con quattro punti d’attacco. Sebbene non possiamo godere degli stessi motori del Toyota Land Cruiser full-size, il nostro fuoristrada giapponese propone sulle versioni più accessoriate delle dotazioni di pregio che lo rendono molto più che un fuoristrada duro e puro: differenziale posteriore bloccabile, ammortizzatori o addirittura il sistema di sospensioni attive variabili, con la possibilità anche di optare per le sospensioni posteriori pneumatiche, perfette per chi viaggia spesso a pieno carico. La versione d’accesso, insieme al cambio manuale, offre solo l’essenziale: differenziale centrale bloccabile, sospensioni a molle fisse e ridotte, Non manca poi sulle versioni con cambio automatico il comodissimo sistema Crawl Control, che permette a Land Cruiser di muoversi a 1 km/h nelle situazioni più difficili, riuscendo a superare ostacoli incredibili.

Motori Toyota Land Cruiser

Diesel

  • 2.8 D-4D, 2.8 4 cilindri turbodiesel, 204 CV, c. man. a 6 m.+ridotte o aut. a 6 m.+ridotte, traz. integrale

Prezzi Toyota Land Cruiser

Il listino prezzi di Toyota Land Cruiser è molto particolare, in quanto unisce le due anime del fuoristrada giapponese: quella dura e pura, rappresentata dalla versione Active a tre porte d’accesso, e quella più confortevole e lussuosa, rappresentata dalle versioni Executive ed Anniversary a 5 porte. La versione d’attacco è infatti la Active a 3 porte, l’unica disponibile con cambio manuale e offerta ad un prezzo di partenza di 49.600 euro. Si tratta di un prezzo davvero interessante, che lo rende uno dei fuoristrada “veri” più economici sul listino, e la dotazione è sì essenziale, ma non spartana. Di serie, infatti, troviamo i cerchi in lega da 17 pollici, il sistema di infotainment da 9 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, il differenziale centrale bloccabile, l’ingresso e la partenza Keyless, la ruota di scorta esterna e il cambio manuale a 6 marce con ridotte.

Questa è la versione adatta a chi vuole usare in fuoristrada il suo Land Cruiser, senza troppe concessioni al lusso. Per avere più comfort e versatilità, invece, bisogna passare alla Lounge, che offre più comfort e una dotazione di sicurezza molto più completa: di serie troviamo infatti il Cruise Control Adattivo, il controllo della velocità in discesa con Crawl Control, il mantenitore di corsia, la frenata automatica di emergenza, gli interni in pelle, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la telecamera a 360° e anche i sedili riscaldabili. La Executive e la Anniversary, invece, offrono le sospensioni attive, i fari full LED, i cerchi da 19 pollici (comuni alla Lounge), il tetto panoramico, i sedili riscaldati posteriori e raffrescati anteriori e il differenziale posteriore bloccabile. Al top del listino prezzi di Toyota Land Cruiser troviamo infine la Anniversary, che offre di serie i sette posti e propone una vernice specifica metallizzata, offerta a 76.600 euro. Si tratta di un prezzo di oltre 25.000 euro superiore alla versione base, per uno dei maggiori delta-prezzo nel listino attuale.

Listino prezzi Toyota Land Cruiser

Active

  • 2.8 D-4D Active 3 porte, 49.600 euro

Lounge

  • 2.8 D-4D Lounge 3 porte, 61.600 euro

Executive

  • 2.8 D-4D Executive 5 porte, 73.600 euro

Anniversary

  • 2.8 D-4D Anniversary 5 porte, 76.600 euro

Toyota Land Cruiser: concorrenti e conclusioni

Con il debutto in diversi Paesi del nuovo Land Cruiser 300, in tanti si sono nuovamente interessati al mitico fuoristrada giapponese, disponibile nella più compatta e robusta versione Prado qui in Europa. Nonostante quindi il nostro Toyota Land Cruiser non sia l’enorme e robusto fuoristrada amato in tutto il mondo, non significa che la versione disponibile alle nostre latitudini sia meno valida o capace, anzi. Grazie ad un robustissimo telaio a longheroni, un sistema di trazione integrale estremamente sofisticato e dalla comprovata affidabilità e un nuovo motore 2.8 molto più potente e vigoroso di prima, Toyota Land Cruiser è un fuoristrada che costringe a ben pochi compromessi.

Inarrestabile in fuoristrada, sull’asfalto Land Cruiser è molto piacevole e stabile, decisamente più a suo agio di tanti 4x4 concorrenti. In più, il nuovo 2.8 consuma meno (la media omologata è di 11 km/l nel severo ciclo WLTP) ed è molto più vivace del precedente 3.0, con uno 0-100 km/h coperto in 9,9 secondi. Per chi cerca un fuoristrada versatile e incredibilmente capace, la versione Active con cambio manuale è perfetta, mentre chi vuole un fuoristrada che sappia fare le veci di un molto meno capace SUV ci sono le lussuose e ricche versioni Lounge, Executive o Anniversary, che costano quanto un SUV di lusso ma offrono delle capacità fuoristradistiche precluse a quasi tutti i concorrenti di Toyota Land Cruiser.

Certo, non è modernissimo, è piuttosto impacciato in città e non offre quella guidabilità tra le curve di alcuni SUV di pari prezzo: se però siete in cerca di un fuoristrada e non di un SUV, e volete robustezza e capacità ma senza rinunciare a spazio, qualità costruttiva e funzionalità, Toyota Land Cruiser è da 20 anni una soluzione perfetta. Trovare dei diretti concorrenti a Toyota Land Cruiser, del resto, non è semplice. La versione Active, ad esempio, se la vede con i più specialistici fuoristrada sul mercato come Jeep Wrangler, Land Rover Defender 90 o con il piccolo Suzuki Jimny Pro, e anche con l’outsider SsangYong Rexton, che con Land Cruiser condivide la scelta del robusto telaio a longheroni. Le versioni più accessoriate, invece, combattono contro Jeep Grand Cherokee, Land Rover Defender 110 e Range Rover Sport e con l’altrettanto leggendario Mercedes-Benz Classe G.

FAQ

Quanto costa la Toyota Land Cruiser?
Toyota Land Cruiser parte da 49.600 euro per la versione d’accesso Active a 3 porte. Questa versione è dedicata anima e cuore al fuoristrada: abbiamo infatti dei piccoli (per la stazza) cerchi da 17 pollici, il cambio manuale a 6 marce con ridotte e la trazione integrale con bloccaggio del differenziale centrale di serie. Nonostante questo focus sul fuoristrada, però, Land Cruiser Active non è spartano: di serie troviamo infatti il sistema di infotainment da 9 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, l’ingresso e la partenza Keyless, la ruota di scorta esterna e il Cruise Control classico.
Quando esce la nuova Toyota Land Cruiser?
L’attuale Toyota Land Cruiser è sul mercato dal 2003, ed è stata sottoposta a diversi restyling e modifiche nel corso degli anni, l’ultima datata 2020 con l’arrivo del nuovo motore 2.8 D4-D. Nonostante l’anno scorso Toyota abbia lanciato il nuovo Land Cruiser full-size 300, però, non sembra che la Casa nipponica sia intenzionata a pensionare il Land Cruiser LJ150, conosciuto nel resto del mondo come Land Cruiser Prado. L’attuale Land Cruiser compirà quindi 20 anni dal suo lancio sul mercato, ancora valido e amato in tutto il mondo.
Dove viene prodotta la Toyota Land Cruiser?
La Toyota Land Cruiser offerta sul mercato italiano è prodotta nello stabilimento nipponico di Tahara, nella prefettura di Aichi, non lontano da Toyota City.

Valutazioni sul veicolo per Toyota Land Cruiser

18 Valutazioni

4,6