Auto Ibride. Auto Ecologiche - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca
Le auto ibride hanno sempre due motori. Di solito si definiscono auto ibride quelle dotate di un motore a benzina e di un motore elettrico. In questo modo è possibile sfruttare le caratteristiche positive di entrambi i motori.  Ad esempio in autostrada viene utilizzato il motore a benzina poiché offre una potenza sufficiente. L’energia in eccesso prodotta permette di ricaricare il motore elettrico che viene usato poi nel traffico cittadino. Quando è in uso il motore elettrico del sistema ibrido non vengono prodotte sostanze nocive e la vettura si muove molto silenziosamente. Nei auto ibridi il motore termico e quello elettrico si compensano perfettamente. Nell’esercizio ibrido serie dei auto ibridi il motore a benzina viene azionato in realtà solo se la potenza del motore elettrico non è sufficiente. Come „funzionamento parallelo“ viene definito invece l’utilizzo del motore a benzina anche come supporto.  Quindi è possibile che in un veicolo ibrido sia in funzione contemporaneamente il motore elettrico per l’asse anteriore e quello termico per l’asse posteriore.

Come auto ibridi vengono definiti però anche auto che dispongono esclusivamente di un motore termico ma che vengono alimentati da due diversi tipi di carburante. I auto a metano vengono spesso offerti con sistema ibrido nel senso che se si esaurisce il metano è possibile sfruttare il funzionamento a benzina o diesel. Questi auto ibridi sono necessari finché la rete di distributori di metano non viene sufficientemente ampliata. Lo stesso vale per i auto ibridi che funzionano a diesel o biodiesel.

Il vantaggio dei auto ibridi è l’ottimizzazione dell’utilizzo del carburante. La Toyota Prius, con sistema ibrido a motore termico ed elettrico, ad esempio, consuma meno di 5 litri di benzina per 100 km. Esempi di auto ibridi sono la Toyota Prius, la Honda Civic Hybrid, la Lexus GS 450h e la Lexus RX 400h.
Mehr anzeigen