Isuzu D Max - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Isuzu D Max

Isuzu D Max - Carrozzeria

Isuzu D Max - Offerte Top

Isuzu D-Max: un grande pick-up dal design moderno

Isuzu D-Max è un pick-up di grandi dimensioni prodotto dalla casa giapponese a partire dal 2003 e disponibile in diverse versioni. Isuzu D-Max è un mezzo concepito essenzialmente per il lavoro ma, a differenza di altri veicoli della sua categoria, è caratterizzato da un design moderno e da un comfort di guida non inferiore a quello di una normale autovettura. Le sue dimensioni non passano certo inosservate: infatti è lungo ben 530 cm, largo 186 cm e alto ben 178 cm, ed è dotato di un ampio cassone dalla lunghezza di 148 cm, che garantisce una capacità di carico davvero straordinaria. Nonostante la mole imponente e la sua destinazione d'uso, Isuzu D-Max non è affatto un'auto banale e spartana, ma gode di una linea piacevole e particolarmente aggraziata. La parte frontale è caratterizzata da un massiccio muso a sviluppo verticale, dotato di una grande mascherina trapezoidale cromata, di un paraurti di generose dimensioni dotato di griglia centrale e di due inserti quadrati ai lati, che ospitano i fendinebbia. Le sagomature del cofano e la forma dei fari, allungati verso le fiancate, contribuiscono rendere visivamente meno imponente il frontale, donandogli anche un aspetto più aggressivo. Le fiancate sono caratterizzate da un abitacolo dalla classica forma cabinata, dai vistosi passaruota e dalle ampie pedane laterali, che agevolano l'accesso alle portiere. Il posteriore è ovviamente composto dal classico cassone a cielo aperto con fanaleria verticale e paraurti cromato. L'Isuzu D-Max è disponibile in tre versioni diverse, denominate Space Cab, Crew Cab e Single Cab. La prima è dotata di carrozzeria a quattro porte con sistema di apertura ad armadio e un divanetto posteriore a due posti. La seconda monta portiere ad apertura tradizionale e un divanetto a tre posti, mentre la terza è dotata di una piccola cabina a due soli posti e di un cassone maggiorato da ben 231 cm, ideale per il trasporto di carichi molto ingombranti. All'interno, l'Isuzu D-Max è spazioso e ben rifinito, le finiture non sono certo lussuose, ma sono comunque ben assemblate e adeguate al tipo di veicolo. Il design è senza fronzoli, la plancia risulta un po' meno appariscente rispetto ad una normale auto stradale (a causa della mancanza dell'ormai onnipresente sistema multimediale touchscreen), ma è comunque presente un'autoradio con piccolo display LCD capace di interfacciarsi col proprio smartphone, mentre un altro display digitale, inserito nel cruscotto, funge da computer di bordo. I rivestimenti dei sedili possono essere in tessuto o in pelle, a seconda dell'allestimento scelto. Il volante, invece, ha un design un po' rétro e dimensioni piuttosto generose. Sulle versioni meno accessoriate mancano i sedili regolabili in altezza, ma soprattutto è da segnalare la mancanza degli attacchi per i seggiolini Isofix su tutta la gamma, forse l'unica vera pecca di questo pick-up polifunzionale. L'Isuzu D-Max, infatti, si presenta come un mezzo polivalente, ideale sia per le famiglie numerose e "avventurose", sia come mezzo da lavoro: tutte qualità che lo rendono particolarmente appetibile anche sul mercato delle auto usate. Su strada si gode di un elevato comfort di marcia, le sospensioni sono ben tarate ed offrono un buon assorbimento delle asperità, mentre la silenziosità del motore e l'ottima insonorizzazione dell'abitacolo permettono di viaggiare in assoluta tranquillità, anche ad andature elevate. Le principali rivali dell'Isuzu D-Max sono la Ford Ranger, la Toyota Hilux, la SsangYong Actyon Sports, la Mitsubishi L200 e la Nissan Navara.

Un pick-up sempre al passo coi tempi

Dalla sua prima versione, uscita nel 2003, la Isuzu D-Max ha subito numerosi aggiornamenti stilistici e meccanici. Il primo restyling, avvenuto nel 2007, porta in dote dei nuovi fari, una nuova mascherina e motori turbodiesel leggermente più potenti. Nella primavera del 2012, infine, debutta la versione attuale, dal design più moderno e dotata di un frontale in stile SUV, con linee moderne e aggressive. Anche i motori subiscono un importante aggiornamento, sia dal punto di vista delle prestazioni che delle emissioni. Esce infatti dal listino il vecchio 3.0 litri turbodiesel, in favore di un'unica motorizzazione turbodiesel da 2.5 litri, potenziata e aggiornata alle normative antinquinamento Euro 5.

Isuzu D-Max: un solo motore, silenzioso ed economico

L'Isuzu D-Max, come anticipato, vanta una sola motorizzazione turbodiesel da 2.5 litri common rail, dotata di turbocompressore a doppio stadio, in grado di farle raggiungere la potenza di 163 CV. Tutte le versioni dell'Isuzu D-Max sono dotate di trazione integrale permanente, abbinata ad un cambio manuale a 6 rapporti o automatico a 5 rapporti. Nonostante un rapporto peso/potenza un po' svantaggioso, l'Isuzu D-Max offre comunque uno spunto vivace e consumi abbastanza contenuti in relazione alla sua mole, che variano dai 7,4 l/100 km della versione a cambio manuale, agli 8,4 l/100 km della versione a cambio automatico. L'Isuzu D-Max è disponibile negli allestimenti base Satellite, Planet e Solar, cui si aggiungono le più accessoriate versioni denominate "Plus" e l'allestimento top di gamma, chiamato Quasar, dotato di lussuosi interni in pelle, sedili riscaldabili e regolabili in altezza ed antifurto con immobilizer. Su tutte le versioni, invece, sono disponibili di serie 6 airbag, ABS a 4 sensori con EBD, ESC, TSC, fari a led, computer di bordo, climatizzatore manuale o automatico, Cruise Control, vetri azzurrati e cerchi in lega da 17".

Recensioni dei veicoli Isuzu D Max

6 Recensioni

4,4