Mazda Pick Up - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mazda Pick Up

Veicoli Mazda Pick Up: una lunga tradizione

Con la storica B-Series, nata agli inizi degli anni '60, Mazda fu una delle prime case automobilistiche a produrre una serie di pick up su larga scala di grande successo commerciale, soprattutto sui mercati asiatici ed americani.Il B2500, una delle sue ultime versioni, è stato il primo Mazda Pick Up ad essere commercializzato sul mercato europeo.Questo veicolo fu venduto anche col nome di Ford Ranger, grazie alla partnership fra la casa americana e quella giapponese, che durò dal 1979 al 2010.Uscito di listino nel 2006, il Mazda Pick Up B2500 venne sostituito dal più moderno BT-50, un mezzo dalle caratteristiche molto simili, ma aggiornato nel look e nella meccanica.Questi due veicoli della gamma Mazda Pick Up, sono oggi disponibili solo sul mercato delle auto usate, nel quale devono confrontarsi con agguerrite rivali, come la Ford Ranger, la Isuzu D-Max, la Nissan Navara e la Toyota Hilux.

Gamma Mazda Pick Up: versioni e design

Il Mazda B2500 era un lungo e capiente mezzo da lavoro, dotato di un'elevata altezza da terra e di un design essenziale e massiccio. Il frontale, dotato di fari rettangolari e di una grande griglia cromata, era anche predisposto per accogliere un vistoso bull bar, come quelli montati sui fuoristrada più "estremi".Il B2500 era disponibile in versione a cabina singola o doppia, la prima dotata di due soli posti, la seconda omologata per cinque e dotata di due piccoli sportelli aggiuntivi.Il Mazda BT-50 riprende sostanzialmente i canoni funzionali e meccanici del B2500, ma si rinnova nell'estetica, che risulta più moderna ed aggraziata. Il BT-50 è disponibile in tre diverse versioni: a cabina singola (Single), a cabina allungata (Freestyle) ed a cabina doppia (Double). Nel 2008 subisce un lieve restyling del frontale e, soprattutto, degli interni.

I motori della gamma Mazda Pick Up

Sia il Mazda B2500, che il più recente BT-50, sono stati commercializzati in Europa con una sola motorizzazione diesel.Il primo montava un 2.5 litri turbodiesel, con potenze variabili da 77 a 110 CV ed un consumo che andava dai 7,4 agli 8 l/100 km.Il Mazda BT-50, invece, è dotato di un nuovo 2.5 turbodiesel da ben 143 CV, con un consumo medio di 8,9 l/100 km. Entrambi i mezzi montano sospensioni indipendenti, a doppio braccio oscillante trasversale, trazione integrale disinseribile, differenziale a slittamento limitato, mentre sull'ultima serie è disponibile anche il traction control, il cruise control ed una migliore dotazione di sicurezza.