Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Mercedes Classe A 250

Pro
  • Buon mix prestazioni/consumi
  • MBUX
Contro
  • Lista optional
  • Terminali di scarico finti

Mercedes Classe A 250: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Non si può dire che le prime due generazioni di Mercedes Classe A fossero sportive quanto lo sono state poi la terza e la quarta. C’è un prima e un dopo nella storia della Classe A sotto questo punto di vista e la A 250 rappresenta il climax di questa storia che si è concretizzata, già con la Classe A W176 lanciata nel 2012, con il 4 cilindri turbo benzina da 211 CV, poi con la A 250 dell’ultima generazione (W177) dove i cavalli sono diventati 224 CV. Un salto generazionale cui è corrisposto un aumento generalizzato delle performance senza “sconfinare” nel dorato mondo dei modelli AMG, che oggi partono dalla proposta della A 35 con il suo due litri portato a 306 CV e dall’inarrivabile A 45S che di cavalli ne ha ben 421, quasi 200 in più della più “umana” Classe A 250. Continua a leggere

Modelli alternativi

Quest’ultima oggi è proposta a un prezzo di poco superiore ai 40.500 euro, circa 8.200 euro in meno di un’AMG A 35 e 24.000 euro in meno di una 45S che abbiamo citato. La nuova Mercedes Classe A 250 è anche più lunga e più spaziosa rispetto all’omonima versione che l’ha preceduta nei listini della Casa di Stoccarda: il passo è cresciuto di 3 centimetri, la lunghezza di ben 13 centimetri. In generale, tutte le medie di nuova generazione sono più grandi delle rispettive precedenti serie, ma con la Classe A 250 anche l’aumento delle carreggiate ha contribuito a rendere questa sportiva molto più piantata a terra e visivamente più d’impatto.

La Classe A 250 è più lunga anche delle rivali Audi A3 40 TFSI (4,34 metri) e BMW Serie 1 120i (4,32 metri) che, oltre a essere meno spaziose, sono anche meno potenti della Classe A 250.

Scopriamo, quindi, dimensioni, interni, motori e prezzi della Mercedes Classe A 250.

Dimensioni Mercedes Classe A 250

Le dimensioni della Mercedes Classe A 250 sono:

  • lunghezza 4,42 metri
  • larghezza 1,80 metri
  • altezza 1,54 metri
  • passo 2,76 metri

La Mercedes Classe A 250 è parte della famiglia della compatta tedesca dal 2012, quando la 250 debuttò nei listini della terza generazione. L’aumento delle dimensioni della Classe A 250 tra terza e quarta generazione, inoltre, ha permesso un generale aumento del comfort percepito a bordo, prima ancora di parlare di sportività della quale ci occupiamo nel capitolo dedicato ai motori.

Esteticamente la Mercedes Classe A 250 guadagna sportività grazie allo specifico pacchetto estetico proposto solo a partire dall’allestimento Business: niente cerchi in acciaio con copriruota da 16” e fari alogeni con luci diurne a LED, di serie solo sull’allestimento d’ingresso Executive, bensì fari a LED High Performance di serie, cerchi in lega da 17”, cui si aggiungono i “finti” terminali di scarico a vista (lo scarico sbuca, in realtà, sotto il paraurti) dell’allestimento Sport. Sempre piuttosto caratteristico il frontale dominato dalla mascherina dove il logo della Casa si fa assoluto protagonista. Cambia molto tra le versioni Business, la Sport e la Premium, specialmente a livello dei paraurti: sul frontale la sportività è davvero più marcata, mentre dietro è davvero un peccato vedere gli scarichi finti che si stanno ormai diffondendo a macchia d’olio tra tanti modelli di auto più o meno sportivi.

Delle dimensioni della Mercedes Classe A 250 colpisce, tuttavia, anche la capacità del bagagliaio aumentata rispetto al passato: ora il vano posteriore risulta più accessibile. Dai 341-1.157 litri della generazione precedente l’aumento del passo e con lui della lunghezza ha permesso di aumentare il litraggio rispettivamente a 370 litri e 1.210 litri di capacità massima. Siamo a livello della concorrenza diretta.

Interni Mercedes Classe A 250

Gli interni delle Mercedes A 250 sono condivisi con le altre Classe A, con qualche differenza di dettaglio. Trascurando la presenza di un MBUX leggermente diverso sul primo allestimento Executive (con cornici nere più spesse) e diagonale da 7”, che non è proposto sulla motorizzazione A 250, sono invece inclusi i comandi vocali “Hey Mercedes” e la telecamera posteriore, così come il Touchpad che permette un comodo appoggio per il polso e la possibilità di controllare le varie funzioni dello schermo centrale. L’allestimento Business, il primo che guadagna la motorizzazione “250” a listino, fa “guadagnare” all’abitacolo i sedili comfort misto Artico/tessuto, il sistema di navigazione, il volante in pelle, la predisposizione per il controllo della vettura da remoto tramite l’app Mercedes Me e i tappetini in velours.

Procedendo con l’analisi degli interni della Mercedes Classe A 250, quest’ultimi guadagnano in sportività nel passaggio tra l’allestimento Sport e il Premium: nella fattispecie nuova è la conformazione dei sedili anteriori, molto più sportivi e dotati di poggiatesta integrati. Più in linea generale, l’abitacolo della Classe A W177, a prescindere dalla motorizzazione, è tra i più evoluti e tecnologici oggi disponibili sul mercato. Innovativa è anche la gestione delle schermate che può avvenire, semplicemente, tramite due tasti a sfioramento posti sulle razze: tra comandi vocali e movimento dei pollici, le mani non si staccano quasi più dal volante e il guidatore può rimanere più concentrato sul nastro d’asfalto.

mercedes-benz-a-250-interior

Motori Mercedes Classe A 250

Nella gamma motori della Mercedes Classe A 250 è incluso il motore 2.0 quattro cilindri in linea da 224 CV capace di ottime prestazioni, non a caso è il più potente della gamma escluse le due motorizzazioni AMG. C’è un’altra A 250 nella gamma Mercedes Classe A, si tratta nello specifico della A 250 e ibrida plug-in che abbina un motore benzina 1.3 all’elettrico e alla batteria ricaricabile da una fonte di energia esterna. Tornando ai motori della Classe A 250, versione che come abbiamo detto ha debuttato già con la terza generazione nel 2012, i 224 CV a 5.500 giri/min permettono alla media tedesca tranquillamente definibile come una sportiva di tutto rispetto di raggiungere una velocità massima di 250 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi, grazie a una coppia di 350 Nm già a 1.800 giri/min.

A fronte di prestazioni degne di nota, questo propulsore incluso tra i motori della Mercedes Classe A 250 proporzionalmente alto sia per la versione dotata di trazione anteriore (6,7-7,4 l/100 km) sia per la versione 4Matic, quindi con la trazione su tutte e quattro le ruote (6,8-7,4 l/100 km). Con 51 litri di carburante, si calcola un’autonomia che secondo il dato dichiarato da Mercedes si aggira intorno ai 700 chilometri. Normale pensare che adottando una guida sportiva quest’ultima si riduca a vantaggio del divertimento di tra le curve e nei rettilinei.

Da notare che le versioni 4Matic delle Classe A 250 montano anche le sospensioni posteriori a ruote indipendenti, capaci di migliorare l’assetto di guida e la risposta del telaio alle sollecitazioni.

Motori Mercedes Classe A 250

Benzina

  • 2.0, 4 cilindri in linea sovralimentato, 224 CV, cambio automatico sequenziale 7 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0, 4 cilindri in linea sovralimentato, 224 CV, cambio automatico sequenziale 7 rapporti, trazione integrale

Prezzi Mercedes Classe A 250

I prezzi della Mercedes Classe A 250 partono, dunque, da 40.550 euro per la variante Business con trazione anteriore e da 42.470 euro per la stessa motorizzazione dotata di trazione integrale 4Matic e retrotreno multi-link. Prezzi che, rispetto alla entry level della gamma benzina (A 160, 1.3 109 CV) sono più alti di 12.110 euro e si equivalgono rispetto alle Diesel 220 d che montano il 2.0 da 190 CV. Rispetto alle versioni meno potenti il listino prezzi della Mercedes Classe A 250 “perde” l’allestimento d’ingresso Executive, quindi la gamma della sportiva di Stoccarda si struttura attorno agli allestimenti Business, Sport e Premium.

Purtroppo è molto ricca di accessori la lista optional, tanto che i prezzi della A 250 tendono a salire volendola allestire rispetto alla dotazione base. Un esempio è il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida (cruise adattivo, sterzo attivo, assistenza alla frenata, antisbandamento e monitoraggio angolo cieco) che viene proposto in optional a 1.476,20 euro.

Listino prezzi Mercedes Classe A 250

Business

  • 2.0 224 CV AT7, 40.550 euro
  • 2.0 224 CV AT7 4WD, 42.270 euro

Sport

  • 2.0 224 CV AT7, 41.660 euro
  • 2.0 224 CV AT7 4WD, 43.580 euro

Premium

  • 2.0 224 CV AT7, 43.358 euro
  • 2.0 224 CV AT7 4WD, 45.278 euro

Mercedes Classe A 250: concorrenti e conclusioni

Nella variegata gamma della compatta di Mercedes-Benz, la Classe A 250 rappresenta il punto più alto senza dover per forza di cose ricorrere a una versione AMG, nello specifico l’AMG A 35 da 306 CV o la potentissima A 45S che di cavalli ne conta ben 421. La A 250 si ferma molto prima, con 224 CV, riuscendo in ogni caso a offrire quel giusto mix tra assetto rigido, sportività e prestazioni del motore che la rende un’ottima vettura sia per la guida di tutti i giorni sia per la guida più sportiva. Per quanto riguarda la tecnologia d’intrattenimento, sia la A 250 sia tutte le altre motorizzazioni godono del nuovo sistema MBUX che ha permesso un salto in avanti considerevole all’abitacolo della compatta tedesca.

Le concorrenti di quest’ultima sono la BMW Serie 1 e l’Audi A3, con quest’ultima che analizzando meglio la sua gamma trova come concorrente quasi diretta della A 250 la sola A3 40 TFSI quattro. Il motore è il 2.0 da 190 CV che si può avere, per l’appunto, solo con la trazione integrale. Sopra di lei la S3 (rivale dell’AMG A 35 e la RS 3 rivale della A 45S). Per quanto riguarda la compatta della Casa dell’elica, la Serie 1, la 120i monta il 2.0 da 178 CV a un prezzo comparabile a quello dell’A 250 senza però pareggiarne le prestazioni. La BMW 128Ti ha 265 CV, quindi meno dell’AMG A 35, così come la M 135i xDrive ne ha 306, curiosamente gli stessi dell’AMG A 35

FAQ

Quanto costa la Mercedes Classe A 250?

La Mercedes Classe A 250 parte da una base di 40.550 euro per l’allestimento Business, fino ai 45.278 euro della Premium 4Matic.

Quanti cavalli ha la Mercedes Classe A 250?

Mercedes-Classe A 250 monta il due litri turbo benzina da 224 CV capace di una velocità massima di 250 km/h e di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi.

Recensioni dei veicoli Mercedes Classe A 250

5 Recensioni

5,0