Mercedes-Benz A 250 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mercedes-Benz A 250

Mercedes-Benz A 250

Mercedes A 250: la berlina compatta prima della AMG

Nella ventennale storia della Mercedes Classe A, la sigla A 250 è comparsa a partire dalla terza generazione (W176) della compatta tedesca introdotta nel 2012, per poi rimanere anche sul modello introdotto nel corso del 2018. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Mercedes-Benz A 250 - Offerte Top

La terza generazione, presentata al Salone di Ginevra 2012 e prodotta a Rastatt, in Germania, ha visto fin dall’inizio l’ingresso in gamma della motorizzazione A 250, rimasta poi, anche con l’arrivo della nuova generazione, al vertice della gamma benzina del modello, escludendo le versioni A 35 e A45 AMG. Come tutte le Classe A di terza generazione, anche la A 250 sfrutta la piattaforma MFA, la stessa condivisa con la monovolume Classe B.

Mercedes A 250: com’è fatta, pro e contro

La Mercedes A 250 riguarda due generazioni della fortunata compatta tedesca: la prima è lunga 4,29 metri, alta 1,43 metri e larga 1,78 metri, mentre la W177 è cresciuta nelle dimensioni: 4,44 metri la lunghezza, 1,45 metri l’altezza e 1,80 metri la larghezza. Il passo è cresciuto di tre centimetri, da 2,70 a 2,73 metri. A livello stilistico la terza generazione è stata una rivoluzione rispetto alle due precedenti, considerate più delle monovolume che delle berline compatte. La A 250, improntata alla sportività, prevedeva dettagli estetici di sostanza come gli sfoghi dell’aria sui paraurti così come lo scarico rivisto per questa motorizzazione. L’introduzione del restyling della W176, nel corso del 2015, ha introdotto i fari diurni a LED e il disegno della calandra nonché del paraurti anteriore, anche sulla A 250. Aumentata anche l’offerta tecnologica, comprensiva di nuovi sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, nonché del Mirror Link con Apple CarPlay.

Dentro la A 250 ha sempre avuto un abitacolo improntato alla sportività. Caratteristiche le bocchette di derivazione aeronautica poi comparse su altri modelli così come il monitor dell’infotainment sospeso sulla lancia, sostituito dal rivoluzionario MBUX sulla generazione W177. Su alcune A 250 si può trovare il caratteristico rivestimento della plancia a effetto carbonio, di grande impatto per gli amanti delle auto sportive. Non a livello delle concorrenti di segmento C il bagagliaio, con una capacità di 341 – 1.157 litri, aumentato poi sulla W177 a 370 – 1.270 litri.

Tra le concorrenti al vertice della gamma benzina tra le compatte premium, le tedesche Audi A3 e BMW Serie 1, senza dimenticare l’Alfa Romeo Giulietta e la Seat Leon.

Mercedes A 250: allestimenti, motori e prezzi

La Mercedes A 250 di terza generazione è arrivata sul mercato in tre allestimenti: Executive, Sport e Premium, cui è stato aggiunto la Business a partire dal 2015. Successivamente sono poi arrivate le rispettive versioni proposte di serie con il cambio automatico e la trazione integrale 4Matic. Il motore della W176 è, però, sempre rimasto lo stesso: si tratta del benzina sovralimentato 2.0 quattro cilindri da 211 CV e 350 Nm a 1.200 giri, con trazione anteriore, poi diventata integrale nelle versioni 4Matic dopo l’introduzione della A 45 AMG nel corso del 2013. Disponibile sia il cambio manuale sia l’automatico a sette rapporti. Con il restyling del 2015, la Classe A 250 ha anche ricevuto una versione Supersport, dotata di 218 CV al posto dei precedenti 211, disponibile sia con trazione anteriore, sia con trazione integrale.

Le prestazioni della serie A 250 W176 parlano di uno 0-100 km/h coperto in 6,6 secondi per una velocità massima di 240 km/h (6,3 secondi per la A 250 Supersport). Per le versioni dotate di trazione integrale 4Matic, rimane uguale la velocità massima mentre l’accelerazione diminuisce a 6,5 secondi. Sulla Classe A introdotta nel 2018 (W177) la A 250 identifica il motore con lo stesso frazionamento ma con potenza aumentata a 224 CV.

Consumi dichiarati, nel misto, rispettivamente di 6,1 l/100 km e 6,8 l/100 km. 6,2 l/100 km per il motore benzina da 224 CV della generazione introdotta nel corso del 2018, la W177.

I prezzi della Mercedes A 250 (serie W176) d’occasione partono da circa 20.000 euro sul portale di Autoscout24.

Mercedes A 250: conclusioni

La Mercedes A 250, nel suo insieme, significa sportività. Senza considerare la famosa A 45 AMG, introdotta dal 2013, la A 250, dall’anno del suo esordio, di un anno precedente, ha sempre rappresentato il vertice della gamma a benzina del modello, riuscendo a combinare le prestazioni alla praticità tipica della berlina compatta di successo della Stella a tre punte. Forte di un design più marcatamente sportivo, la Classe A 250 ha sofferto dello spazio disponibile a bordo, specie a livello di bagagliaio e accessibilità posteriore, mentre i sistemi di sicurezza erano già presenti sulla W176 ma sono stati evoluti con l’arrivo della W177 nel 2018.

Recensioni dei veicoli Mercedes-Benz A 250

5 Recensioni

5,0