Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
mercedes-benz-a-200-front

Mercedes-Benz A 200

1 / 3
mercedes-benz-a-200-front
mercedes-benz-a-200-side
mercedes-benz-a-200-back

Pro

  • Ottime prestazioni con consumi contenuti
  • Abitacolo appagante e tecnologico

Contro

  • Troppi optional a pagamento
  • Visibilità posteriore scarsa

Mercedes-Benz A 200 in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Mercedes-Benz A 200 inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 27.900,-*
Usato a partire da:€ 800,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Mercedes-Benz A 200: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Al lancio della seconda generazione di Mercedes-Benz Classe A, la W169, al top della gamma c’era la Mercedes-Benz A 200, la versione più potente e vivace della gamma. Dopo qualche tempo, poi, sono arrivate la versione A 200 CDI, la più potente Classe A con motore a gasolio, e la quasi-sportiva A 200 Turbo, l’unica Classe A con motore benzina turbocompresso con potenze vicine ai 200 CV. Vedendo cos’è diventata oggi la compatta della Casa della Stella, fa quasi sorridere vedere come la top di gamma avesse “solo” 200 CV. Continua a leggere

Ti interessa la Mercedes-Benz A 200

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Dalla terza generazione, infatti, Mercedes Classe A ha subito una completa rivoluzione, passando da piccola monovolume lussuosa a vera e propria compatta premium, rivale di Audi A3 e BMW Serie 1. Con questo cambio di vita, Classe A ha accolto motori sempre più potenti, nonché le velocissime AMG, e oggi con la quarta generazione troviamo una gamma “normale” che arriva fino a 224 CV, due versioni AMG con fino a 421 CV e una interessante versione plug-in hybrid con fino a 67 km di autonomia in elettrico. Per chi cerca l’equilibrio tra costi d’acquisto, consumi e prestazioni, però, la scelta più saggia rimane la Mercedes-Benz A 200. Disponibile sia a benzina che Diesel con potenze tra i 150 e i 163 CV, con cambio manuale o automatico e anche con la trazione integrale, la A 200 si propone ancora come la versione più equilibrata della gamma Classe A.

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Mercedes-Benz A 200.

Dimensioni Mercedes-Benz A 200

Le dimensioni della Mercedes-Benz A 200 sono:

  • lunghezza 4,42 metri
  • larghezza 1,80 metri
  • altezza 1,44 metri
  • passo 2,73 metri

Da fuori, non ci sono assolutamente differenze tra una Mercedes-Benz A 200 e le altre Classe A. Le linee sono identiche alle altre versioni della quarta serie della compatta tedesca, la W177, lanciata nel 2018 e ancora molto moderna e apprezzata nonostante i quattro anni sulle spalle. Le dimensioni sono decisamente generose per la media del segmento, con una lunghezza che supera i 4,40 metri e una larghezza di 1,80 metri, amplificata a livello estetico dalla grande mascherina frontale a tutta larghezza dotata della classica Stella a tre punte al centro davanti, mentre dietro ad enfatizzare le dimensioni ci pensano i fari orizzontali full LED. Davanti, invece, gli affilati proiettori anteriori sono dotati di serie di tecnologia alogena, mentre a richiesta le A 200 possono offrire anche fari Full LED, ma non i Matrix LED, ancora esclusivi delle Mercedes più grandi.

Lateralmente, i cerchi sulla versione base sono in lamiera e da soli 16 pollici, ma si può arrivare tranquillamente a cerchi in lega con dimensioni fino a 19 pollici. Scegliendo invece il pacchetto AMG Line per la versione top di gamma Premium, arrivano anche minigonne e cerchi specifici. In coda, invece, il disegno di Classe A continua a convincere, anche se i più attenti potrebbero storcere il naso per la presenza degli scarichi finti sul paraurti posteriore: gli scarichi veri, su Classe A, sono dedicati solamente alle versioni 35 e 45 AMG. E proprio in coda troviamo il badge nella parte bassa, l’unico dettaglio che differenzia la Mercedes A 200 dalle altre versioni della compatta teutonica. Concludendo con le dimensioni di Mercedes-Benz A 200, il bagagliaio è lo stesso delle altre A, con una capacità minima di 355 litri, che sale a 1.195 (1.185 sulle Diesel) abbattendo il divano posteriore.

Interni Mercedes-Benz A 200

Come per gli esterni, anche gli interni di Mercedes-Benz A 200 sono identici a quelli delle altre Classe A di quarta generazione. Troviamo quindi una plancia molto pulita ed elegante, nonché parecchio originale. Troviamo infatti due livelli davanti agli occhi degli occupanti anteriori. Il primo livello è molto arretrato e completamente verticale, mentre il secondo è quasi orizzontale e con una profondità decisamente superiore, andando quasi a formare uno “scaffale” che rende molto più arioso e spazioso l’abitacolo della più piccola delle Mercedes. Stupiscono le bocchette dallo stile aeronautico, belle da vedere e retroilluminate sulle versioni top di gamma, mentre è molto pratica la comoda plancetta separata per il climatizzatore, posizionata sotto le tre iconiche bocchette centrali per il climatizzatore.

Il tunnel centrale, decisamente voluminoso, ospita sulle versioni dotate di cambio automatico un grande vano portaoggetti. La leva, infatti, è al volante, come tradizione per le ultime Mercedes-Benz. Poco più indietro invece troviamo il pratico touchpad per comandare la vera star degli interni di Mercedes-Benz: lo schermo dell’infotainment e il suo gemello, il quadro strumenti digitale. Disponibili entrambi con diagonale da 7 pollici di serie e da 10,25 in opzione, nella versione più generosa tutti e due i pannelli sono di eccellente qualità visiva. In più, il quadro strumenti è completamente configurabile ed è sempre bello da vedere e facile da consultare, mentre lo schermo centrale dell’infotainment conta sull’apprezzatissimo sistema MBUX. Sebbene sia di generazione precedente rispetto agli ultimi sistemi visti sulle più grandi Classe S e Classe C, l’MBUX montato su Classe A è ancora veloce, fluido e completissimo. Si può inoltre comandare in diversi modi: tramite il touchpad al centro del tunnel centrale, direttamente attraverso il touchscreen, con i comandi tattili sulla razza destra del volante o ancora con gli ormai celebri comandi vocali, attivabili con la frase “Hey, Mercedes”. Concludendo con gli interni di Mercedes-Benz A 200, la qualità è ottima ma non perfetta in alcuni dettagli, un po’ sottotono. Lo spazio invece è ottimo per quattro persone, mentre un quinto passeggero dietro sta un po’ stretto.

mercedes-benz-a-200-interior

Motori Mercedes-Benz A 200

La gamma motori di Mercedes-Benz A 200 è, per molti, la più equilibrata nel listino della compatta della Stella. Troviamo infatti due propulsori che siedono un gradino più in basso rispetto ai top di gamma 250, e ovviamente alle sportive griffate AMG, ma capaci sia con alimentazione a benzina che a gasolio di offrire prestazioni di tutto rispetto con consumi molto contenuti. In più, sono proprio le 200 ad offrire per prime nella gamma la trazione integrale 4Matic, accoppiata esclusivamente al cambio automatico doppia frizione a 8 marce optional per le A 200 dotate, di serie, del manuale a 6 marce. A livello tecnico, la gamma motori della Mercedes-Benz A 200 è formata da una versione a benzina e una Diesel.

Per chi cerca le maggiori prestazioni, la scelta cade sulla A 200 a benzina. Sotto il cofano, troviamo l’ormai classico 1.3 quattro cilindri turbo realizzato in collaborazione tra Daimler e il Gruppo Renault, che sulla A200 offre 163 CV e 250 Nm di coppia, capace di far scattare la A 200 da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi (8,5 s sulla A 200 4Matic) e di spingere fino a 225 km/h di velocità massima. I consumi, poi, sono davvero interessanti, con una media nel ciclo misto WLTP di 16,9 km/l. Per chi cerca consumi davvero contenuti, invece, troviamo la A 200 d: sotto il cofano troviamo il 2.0 quattro cilindri turbodiesel OM654 realizzato in casa, capace di 150 CV e 320 Nm di coppia. In grado di sfiorare i 21 km/l nel ciclo misto WLTP, anche con il 2.0 turbodiesel copre lo 0-100 km/h in 8,6 secondi (8,3 s sulla A 200 d 4Matic) e la velocità massima di 220 km/h.

Motori Mercedes-Benz A 200

Benzina

  • A 200, 1.3 quattro cilindri turbo, 163 CV, c. manuale a 6 marce o aut. doppia friz. a 8 m., traz. ant.
  • A 200 4Matic, 1.3 quattro cilindri turbo, 163 CV, cambio aut. doppia frizione a 8 m., traz. integrale

Diesel

  • A 200 d, 2.0 quattro cilindri turbodiesel, 150 CV, c. manuale a 6 m. o aut. doppia friz. a 8 m., traz. ant.
  • A 200 d 4Matic, 2.0 quattro cilindri turbodiesel, 150 CV, c. aut. doppia friz. a 8 m., traz. integrale

Prezzi Mercedes-Benz A 200

Il listino prezzi di Mercedes-Benz A 200 offre tutti gli allestimenti a listino senza alcuna restrizione. Sono infatti quattro gli allestimenti disponibili per la A 200: Executive, Business, Sport e Premium. Ad aprire la gamma ci pensa la versione Executive, che parte da 31.790 euro per la A 200 a benzina e da poco più di 32.790 euro per la 200 d. La dotazione di serie, però, è piuttosto scarna: cerchi in acciaio da 16 pollici, fari alogeni, schermi digitali da 7 pollici, volante multifunzione in plastica, Cruise Control, clima automatico monozona, radio DAB, telecamera posteriore e mantenitore di corsia.

Per avere i cerchi in lega di serie bisogna per forza passare alla versione Business, mentre lo schermo dell’infotainment da 10,25 pollici è sempre a pagamento su tutti gli allestimenti. Al top della gamma “normale” di Classe A 200 c’è l’allestimento Premium, che arriva a ben 41.207 euro per la A 200 turbo con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale 4Matic, mentre la 200 d a gasolio sempre automatica e con trazione integrale si arriva a 42.217 euro. Per avere una dotazione davvero completa e tecnologia, però, c’è comunque da attingere all’infinito listino degli accessori tra pacchetti, optional singoli e versioni speciali. Scegliendo tutti gli accessori disponibili, possono rendere Classe A una piccola ammiraglia con guida autonoma completa di Livello 2, sospensioni a controllo elettronico e navigatore con realtà aumentata. Il listino prezzi di Mercedes-Benz A 200 è infine chiuso da diverse versioni speciali come le varie Night Edition, Premium Plus, Sport Extra Edition e non solo. Vi consigliamo quindi di controllare con attenzione il sito ufficiale della Casa tedesca, sempre aggiornato sulle ultime nuove versioni speciali.

Listino prezzi Mercedes-Benz A 200

Executive

  • A 200 Executive, 31.790 euro
  • A 200 d Executive, 32.790 euro

Business

  • A 200 Business, 33.050 euro
  • A 200 Business 4Matic aut., 38.530 euro
  • A 200 d Business, 34.050 euro
  • A 200 d Business 4Matic aut., 39.540 euro

Sport

  • A 200 Sport, 34.657 euro
  • A 200 Sport 4Matic aut., 39.060 euro
  • A 200 d Sport, 35.657 euro
  • A 200 d Sport 4Matic aut., 40.070 euro

Premium

  • A 200 Premium, 36.806 euro
  • A 200 Premium 4Matic aut., 41.207 euro
  • A 200 d Premium, 37.806 euro
  • A 200 d Premium 4Matic aut., 42.217 euro

Mercedes-Benz A 200: concorrenti e conclusioni

Nonostante l’equilibrio della vettura, quindi, Mercedes-Benz A 200 continua a condividere il limite delle altre Classe A, ovvero il listino molto alto e con optional a pagamento numerosissimi, dai prezzi molto alti e spesso preclusi solo alle versioni top di gamma. Rispetto alle dirette concorrenti, Mercedes-Benz A 200 è anche dotata di una visibilità posteriore scarsa, di un’abitabilità sul divano buona per due persone e di una qualità non sempre eccezionale. Nonostante questo, però, la Mercedes-Benz A 200 è estremamente equilibrata, e offre un ottimo compromesso tra consumi, prestazioni, piacere di guida e versatilità, con tutte le possibilità di trazione, cambio e alimentazione disponibili. Alla guida, le sospensioni piuttosto rigide non la rendono la più comoda in circolazione, ma lo sterzo preciso, l’assenza di rollio e un bel telaio la rendono decisamente bella da guidare, a poca distanza dalle migliori concorrenti.

Concludiamo infine la disamina della compatta tedesca con le dirette concorrenti della Mercedes-Benz A 200: le rivali principali sono sicuramente BMW 120i e 118d e le Audi A3 35 TFSI e 35 TDI, senza dimenticare la Volkswagen Golf in versione 1.5 TSI ed eTSI e 2.0 TDI. Non vanno infine dimenticate le cosiddette “generaliste”, a partire dalla Ford Focus 1.0 EcoBoost Hybrid 155 CV, la Mazda 3 2.0 SkyActiv-G 150 CV, le MINI Cooper S e Cooper D Clubman, la SEAT Leon 1.5 TSI o la Peugeot 308 1.6 Hybrid, per citarne solo alcune.

FAQ

Quanto costa la Mercedes-Benz A 200?
Mercedes-Benz A 200 parte da 31.790 euro per la A 200 a benzina con cambio manuale e allestimento d’accesso Executive.
Quanti cavalli ha la Mercedes Classe A 200?
Mercedes-Classe A 200 è disponibile sia a benzina che a gasolio: la A 200 a benzina è spinta da un 1.3 quattro cilindri turbo da 163 CV, mentre la A 200 d Diesel è dotata di un 2.0 quattro cilindri turbo da 150 CV.
Che cilindrata ha la Mercedes-Benz Classe A 200?
La Mercedes-Benz Classe A 200 ha un motore 1.3 per quanto riguarda la versione a benzina, mentre la Diesel è spinta da un 2.0 turbodiesel.

Valutazioni sul veicolo per Mercedes-Benz A 200

21 Valutazioni

4,6