Tata Safari - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Tata Safari

Tata Safari

Tata Safari, prodotta nel 1998 dalla indiana Tata Motors, è un fuoristrada pensato per soddisfare le esigenze di guida del mercato europeo, grazie all'introduzione di upgrade innovativi rispetto a quanto prodotto sino a quel momento dalla casa automobilistica. Ideato per essere un comodo 7 posti destinato all'off road, ottiene da subito un discreto successo anche in Italia, soprattutto in virtù di un costo di vendita concorrenziale rispetto alle auto della stessa categoria, come la Suzuki Grand Vitara e la Toyota RAV 4. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Tata Safari: un economico 4x4 dalle ottime prestazioni

La versatilità di questa vettura, ideale per corse su sterrati come su strada, ha consentito ai progettisti di dotarla di un'estetica accattivante che nulla ha a che vedere con altre 4x4 dalle linee molto più dure e severe. Tata Safari è lunga 4,65 metri, non contando la ruota di scorta posta sul portellone posteriore: con essa raggiunge i 4,81 metri. Non è una macchina grintosa, penalizzata dalla presenza di soli 87 CV, ma nonostante il deficit di potenza, si rivela abbastanza potente quando affronta percorsi accidentati e fuoristrada. Nel mercato dell'usato auto non è difficile reperire Tata Safari ad un buon prezzo: gli amanti del genere non potranno lasciarsi sfuggire l'affare.

Tata Safari: comoda per i passeggeri, solida su strada

Gli interni della Tata Safari risultano ampi, occupati da sette posti passeggero. Il design della plancia è ripreso dai modelli che si vedevano in giro negli anni '90: poco male se non si vuole esibire lusso e stile innovativo ma si bada più alla sostanza. È dotata di aria condizionata che funziona più che bene, fendinebbia di serie e cerchi in lega. 520 sono i litri di capienza del bagagliaio che raddoppiano a 1106 laddove si decida di abbassare una fila di sedili. Le sospensioni risultano morbide e ideali per la guida su strada asfaltata. Il cambio ha cinque rapporti con le ridotte e, soprattutto nei primi esemplari, è stato causa di problemi alla trasmissione. Il motore è un TDI euro 3 da 87 CV, capace di raggiungere i 148 km/h di velocità massima. Tata Safari dispone di ABS e Airbag di serie.

Tata Safari: i restyling

Dalla prima versione, molte sono state le migliorie, che hanno perfezionato sensibilmente sia la meccanica che l'estetica di Tata Safari. Nel 2005 un significativo restyling ha trasformato i gruppi ottici, la calandra, lo scudo paracolpi della vettura, dotandola inoltre di nuovi interni, e di fanali posteriori completamente ridisegnati. La trasmissione Borg Warner e il nuovo impianto frenante, ne hanno migliorato le prestazioni anche grazie ad un nuovo motore 4 cilindri diesel common rail Dicor da 116 CV. L'anno successivo viene sostituito il motore con un Euro 4 diesel common rail Dicor da 143 CV. Il restyling più recente è del 2010 e presenta una nuova calandra, nuovi interni, nuova strumentazione con cruscotto in legno e nuovi colori. La trazione integrale è inseribile elettronicamente fino a 60 km/h con riduttore e differenziale posteriore bloccabile. I consumi dichiarati sono 7,7 litri per 100 km. Tata Safari ha un prezzo di listino di circa 21.000 euro ma se ci si rivolge al mercato di auto usate, la si può trovare a 4/5000 euro che, per un usato auto è molto appetibile.

Recensioni dei veicoli Tata Safari

1 Recensioni

4,0