Ferrari 599 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ferrari 599

Ferrari 599

La Ferrari 599 GTB Fiorano è una berlinetta super sportiva a 12 cilindri prodotta dal 2007 al 2012. È discendente della serie delle vere Ferrari dotate di motore 12 cilindri e vanta tra le sue antenate vetture come la Ferrari 250 GT Berlinetta SWB, la 275 GTB, la Daytona e, più recentemente, la 550 e la 575 M Maranello, che sostituisce nella gamma Ferrari. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Ferrari 599 - Colore carrozzeria

La Ferrari 599, supercar potente con motore 12 cilindri

La sigla 599 esprime la cilindrata totale del motore, mentre Fiorano è omaggio alla città che ospita il circuito interno della Ferrari. Presentata in versione coupé, la 599 GTB Fiorano era la più potente e prestazionale Ferrari di normale produzione. Il design della vettura è stato sviluppato dalla Ferrari in collaborazione con la Pininfarina, le linee sono moderne ed eleganti, sportive e sobrie. Il lungo muso affusolato è dotato di un'ampia maschera del radiatore, con ai lati due prese d'aria più piccole. La fiancata è molto slanciata, grazie alle linee segnate dallo sfogo d'aria anteriore e dalla presa d'aria verso il posteriore. L'abitacolo affusolato è contornato dai piantoni posteriori staccati, che danno continuità alla linea partendo dal tetto ed arrivano sino ai parafanghi. Il posteriore mantiene l'impostazione adottata da Ferrari su molti degli ultimi modelli, con due grandi fanali a LED rotondi e due coppie di scarichi rotondi divisi dall'ampio estrattore di colore nero. All'interno la Ferrari 599 è elegante e raffinata, ma con ampi richiami al suo carattere estremamente sportivo. Anche per la 599 è disponibile il programma Taylor Made, che permette la massima personalizzazione degli interni, con la possibilità di scegliere materiali, colori e finiture. Possono inoltre essere scelti la tipologia dei sedili e il modello di volante, disponibile anche con LED di derivazione F1. Il cruscotto si propone agli occhi del guidatore con un grande contagiri analogico con fondo scala 10.000, in cui è inserito un piccolo display per il numero di marcia inserita. Alla sinistra del contagiri un display a colori riporta il logo del cavallino rampante e la sigla modello in accensione, per poi fornire le informazioni secondarie. Le linee del cruscotto sono pulite e sovrastate da quattro bocchette di aerazione, di cui due al centro e una per lato.

La meccanica potente ed innovativa della Ferrari 599

Il telaio della vettura è costituito da una struttura interamente in alluminio molto evoluta, che Ferrari ha sviluppato negli anni e che consente doti di rigidità torsionale e leggerezza tali da non rendere necessario l'utilizzo del carbonio. Nella parte frontale è montato il motore da 5.999 cc dotato di 12 cilindri a V di 65°, derivato da quello della Ferrari Enzo, in grado di erogare 620 CV a 7.600 giri. Questa unità permette di accelerare la 599 GTB Fiorano da 0 a 100 km/h in soli 3,7" e di spingere la vettura oltre i 330 km/h. Il cambio della Ferrari 599 è di tipo automatico robotizzato F1, che consente cambiate in 100 millisecondi, attuate tramite paddle shift posizionati dietro al volante. Il cambio è in blocco con il differenziale posteriore nella classica impostazione transaxle e garantisce una efficiente distribuzione dei pesi tra i due assi. La levetta di derivazione corsa posta sulla destra del volante permette numerose impostazioni di guida, tra cui la regolazione delle sospensioni. La Ferrari 599 GTB Fiorano è dotata di ampi pneumatici ultra ribassati e potenti freni Brembo, disponibili anche carbo-ceramici in opzione, che consentono di trasferire in sicurezza tutta la potenza all'asfalto e di avere un'eccellente trazione in ogni situazione.

Le varie versioni prodotte: Ferrari 599XX, 599 HGTE, 599 GTO e 599 SA

La 599 GTB Fiorano è una berlinetta estremamente equilibrata e facilmente gestibile, nonostante una impressionante potenza e delle prestazioni elevatissime. Tutto ciò ha fatto sì che la Ferrari decidesse di inserire anche la 599 nel Programma FXX, una serie di eventi programmati dalla Ferrari con la partecipazione dei clienti possessori di una vettura FXX, al fine di sviluppare nuove situazioni e nuove tecnologie delle future vetture del Cavallino, impiegando in pista i prototipi più evoluti e ultra performanti. La 599 GTB Fiorano HGTE (Handling Gran Turismo Evoluzione) è un allestimento più performante e corsaiolo della 599 GTB, con modifiche alle sospensioni e alla meccanica volte al miglioramento e alla fruibilità delle prestazioni più evolute. Il cambio della 599 HGTE è velocizzato e consente cambiate in soli 80 millisecondi. Nel 2010 la Ferrari presenta la 599 GTO (Gran Turismo Omologata), trasferendo sul modello 599 tutte le esperienze di sviluppo della FXX fino ad allora acquisite. Ferrari scelse di utilizzare la sigla GTO come richiamo a mitiche vetture del passato, come la Ferrari 250 GTO e la 288 GTO, modelli da competizione che venivano prestati anche all'utilizzo stradale. La 599 GTO è dotata del motore potenziato a 670 CV, con coppia motrice aumentata a 620 Nm in grado di garantire un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,35" ed una velocità di punta di oltre 335 km/h. La Ferrari 599 GTO, alleggerita e modificata nell'assetto, viene proposta alla clientela che intende rinunciare al lusso pur di raggiungere le più elevate prestazioni. La GTO è immediatamente riconoscibile per il tetto in colore a contrasto nero, lo spoiler in carbonio anteriore e la sigla 599 GTO al posteriore: questa serie limitata a soli 599 esemplari rappresenta la massima evoluzione stradale della 599. Sempre nel 2010 viene presentata la Ferrari 599 SA, prodotta in soli 80 esemplari, caratterizzata dalla carrozzeria aperta e spinta dallo stesso potentissimo motore della 599 GTO. La sigla SA è l'acronimo utilizzato per omaggiare Sergio e Andrea Pininfarina in occasione degli 80 anni dalla fondazione della carrozzeria, oltre che un richiamo al passato, quando SA veniva utilizzato come acronimo di Super America. L'anno 2010 per la serie 599 si conclude con la presentazione della Ferrari 599 HY-Kers, un prototipo dipinto di colore verde chiaro metallizzato, utilizzato da Ferrari come test per l'applicazione di tecnologie innovative. Tra queste, la più significativa è il Kers, di derivazione Formula 1. Questo dispositivo permette di caricare delle batterie agli ioni di litio tramite il recupero dell'energia cinetica, che viene generata in frenata e nel rilascio dell'acceleratore. A loro volta queste batterie alimentano un motore elettrico, collegato alla parte posteriore del cambio, in grado di generare una potenza aggiuntiva di 100 CV, utilizzabile nelle accelerazioni o per la marcia lenta, quando la vettura è in modalità solo elettrica. Grazie a questo prototipo Ferrari testa e sviluppa soluzioni che verranno introdotte nel 2013 sulla supercar LaFerrari, ed in futuro probabilmente su altre vetture della casa. La Ferrari 599 GTB Fiorano è una vettura innovativa, che, anche nel mercato delle auto usate rappresenta un'ottima opportunità di acquisto di una vettura del Cavallino. Sicuramente le versioni GTO e SA, essendo le più costose da nuove ed essendo rare e ricercate, raggiungeranno valutazioni maggiori ed un probabile futuro collezionistico.