Peugeot iOn

Peugeot Ion

Peugeot iOn

Peugeot iOn: personalità elettrica

La Peugeot iOn è un'utilitaria a propulsione elettrica, sviluppata dalla casa francese in collaborazione con la Mitsubishi e commercializzata dal 2010 al 2012. Presentata al Salone dell'Automobile di Parigi nell'autunno del 2010, rimane tutt'oggi una delle poche auto a inquinamento zero che sono state prodotte in serie. La caratteristica forma ovale della carrozzeria permette a questa piccola utilitaria di avere un abitacolo più spazioso rispetto ad una classica city car. La Peugeot iOn è lunga 347 cm, larga 147 cm ed alta 160, è omologata per 4 persone ed offre un bagagliaio di 166 litri espandibili fino a 860. Il frontale spiovente, dotato di fari a goccia, evidenzia ancor di più il cofano di dimensioni ridottissime, cui fa da contraltare il parabrezza di dimensioni extra large. Il motore, infatti, si trova sotto il pianale del bagagliaio. Queste caratteristiche contribuiscono ad offrire una posizione di guida ed una visibilità introvabili in qualsiasi altra city car. La Peugeot iOn si distingue anche per la qualità degli interni, che appaiono curati in ogni dettaglio. Ne sono un esempio il volante ed il pomello della leva del selettore di modalità di marcia in vera pelle o l'anacronistica plancia, in cui spiccano i comandi del climatizzatore disposti in serie verticale. La Peugeot iOn non ha praticamente rivali nel mercato dell'usato auto, a parte la sua gemella Citroën C-Zero e la recente BMW i3.

Il ritorno della trazione posteriore

La Peugeot iOn non è famosa soltanto per essere stata la capostipite delle utilitarie elettriche moderne, ma anche perché è stata la prima Peugeot a trazione posteriore del nuovo millennio: infatti bisogna tornare indietro di oltre vent'anni per trovare una vettura della casa francese con tale sistema.

Peugeot iOn: elettrica anche nelle prestazioni

La Peugeot iOn è dotata di un singolo propulsore elettrico da ben 67 cv, è alimentata da un set di batterie agli ioni di litio e si ricarica in 6 ore da una comune presa a 220V. La sua autonomia massima è di 150 km, mentre il piccolo motore elettrico la spinge fino ad una velocità massima di ben 130 km/h, con la coppia massima disponibile già al minimo, che la rende estremamente scattante. Due gli allestimenti disponibili: Access ed Active, che offrono una dotazione di serie molto completa, che include 6 airbag, ABS, ESP, TSC, climatizzatore, radio CD e servosterzo ad incidenza variabile.