Suzuki Escudo - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Suzuki Escudo

Suzuki Escudo: più di un semplice SUV

Il Suzuki Escudo è un fuoristrada che ha riscosso un notevole successo commerciale in tutto il globo. La vettura è arrivata alla seconda serie, in produzione dal 1999, anno in cui cessò l'assemblaggio della prima, entrata in produzione nel 1988. In Italia la nuova versione del Suzuki Escudo è conosciuto con il nome di Grand Vitara, mentre la prima era nota semplicemente come Vitara. In Giappone e in altre parti del mondo, il fuoristrada non ha mai cambiato denominazione. Il Suzuki Escudo ha dimensioni compatte per essere un fuoristrada: 4,4 metri di lunghezza e solo 1,8 metri di larghezza. È anche assai leggero: meno di 1.600 kg di massa. Il modello, nella sua nuova versione, ha ricevuto un intervento di restyling nel 2006 che ha migliorato notevolmente la sicurezza del mezzo, portandola da tre a quattro le stelle conseguite al termine dei crash test dell'EuroNCAP. Caratterizzato da un design morbido della carrozzeria e interni confortevoli, il Suzuki Escudo non può essere considerato un SUV. Tutte le motorizzazioni, eccezion fatta per il propulsore da 1.6 litri a benzina, sono dotate di marce ridotte che permettono di affrontare terreni anche particolarmente sconnessi. È, in tutto e per tutto, un fuoristrada robusto e, al contempo, molto comodo.

Suzuki Escudo Pikes Peak Version: il prototipo

Dal Suzuki Escudo è nata una vettura assai apprezzata dagli amanti delle competizioni sportive, ossia la Suzuki Escudo Pikes Peak Version. Ideato per partecipare alla competizione su strade sterrate che si svolge a Pikes Peak, in Colorado, questo prototipo, sebbene abbia poco a che vedere nel design con il suo "progenitore", ne sfrutta buona parte della tecnologia e anche alcune parti della carrozzeria.

Un motore benzina dai consumi contenuti

È composta di tre propulsori la gamma di motori montati sul Suzuki Escudo. Oltre al già citato 1.6 litri da 106 CV, c'è il 2.4 benzina capace di erogare una potenza di 168 CV. È un motore generoso, ma anche dai consumi contenuti per essere quello di un fuoristrada: con un litro di verde fa oltre 11 km. È disponibile anche un diesel 1.9 DDiS da 129 CV, molto meno elastico rispetto ai motori alimentati a benzina. Il Suzuki Escudo ha ottenuto un notevole gradimento commerciale non solo per la sua versatilità, ma anche per il costo, tutto sommato contenuto. Essendo una vettura solida e senza fronzoli, nel mercato delle auto usate è possibile trovare esemplari ancora in grado di macinare moltissimi chilometri, anche su strade particolarmente accidentate e montane.