Chrysler Pacifica - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Chrysler Pacifica

Chrysler Pacifica

Chrysler Pacifica è il primo crossover SUV di produzione Chrysler. Progettata per chi desidera un'automobile tradizionale ma con caratteristiche estetiche da Sport Utility Vehicle e rifiniture di lusso. La storia di questa vettura inizia nel lontano 1999, quando al Salone dell'auto di Detroit viene presentata l'omonima concept car. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Chrysler Pacifica: il primo crossover Chrysler.

Il modello, disegnato da Thomas Freeman, entra in produzione nel 2004; tra il 2004 e il 2006 vengono prodotti circa 100.000 esemplari all'anno. Nel 2006 la vettura subisce un restyling, mentre nel 2007 ne viene interrotta la produzione. L'anno successivo, infatti, Chrysler ha immesso sul mercato il nuovo crossover Dodge Journey. Chrysler Pacifica è lunga 4.813 mm, larga 2.014 mm e alta 1.689 mm e ha un passo di 2.954 mm. È dotata di portellone ad apertura elettrica, cosi come anche il tettuccio. Una pratica pedana permette di salire e scendere agevolmente dalla vettura. L'interno può ospitare fino a 6 passeggeri, che viaggiano nel massimo comfort grazie a sedili da prima classe. I sedili della prima e della seconda fila sono in pelle e riscaldabili. Il comfort di chi siede al posto di guida è garantito dalla possibilità di scegliere tra ben dieci posizioni diverse per il proprio sedile ed anche i pedali sono regolabili. Questa vettura dispone di controllo automatico della temperatura di tipo dual-zone: all'interno dell'abitacolo possono essere create due zone climatiche diverse, per venire incontro alle esigenze di tutti i passeggeri. L'aria all'interno della vettura viene mantenuta pulita e salutare dai filtri anti-odore e anti-polvere, mentre l'incolumità dei passeggeri è assicurata anche dagli airbag laterali di cui dispongono tutte e tre le file di sedili. Questo veicolo Chrysler soddisfa anche chi lo compra come auto usata. Per le sue caratteristiche può essere paragonato alla Volvo XC90, alla Lexus RX, alla Nissan Murano e alla Mercedes-Benz Classe R. Nel 2016 è iniziata la produzione di una Chrysler Pacifica, che, pur riprendendo il nome della vettura prodotta dal 2004 al 2007, non ne costituisce una sua nuova versione.

Tante novità nelle versioni 3.8 V6 e 4.0 V6.

Con il restyling del 2006 Chrysler Pacifica ha visto aumentare le sue dimensioni: la lunghezza ha raggiunto i 5.052 mm, l'altezza i 1.735 mm. Naturalmente la vettura ha anche visto accrescere le proprie qualità interne e dinamiche: in primo luogo sono state perfezionate le plastiche dell'abitacolo ed è stato reso più efficiente l'assemblaggio. In secondo luogo si è cercato di accrescere la sicurezza di guida, introducendo il controllo di stabilità e trazione tra le dotazioni di serie. Questo dispositivo di sicurezza corregge le situazioni di sottosterzo e sovrasterzo, in modo da evitare o mitigare le sbandate. Inoltre è stata rivista la taratura delle sospensioni, così da conferire al veicolo una maggiore stabilità. Il modello restyling è stato creato in due versioni differenti, quella 3.8 V6 e quella 4.0 V6. La prima ha una cilindrata di 3.778 cm3 e un cambio automatico a 4 rapporti, mentre la seconda ha 3.952 cm3 di cilindrata ed un cambio automatico a 6 rapporti. Entrambe le versioni hanno 6 cilindri a V.

Una vettura confortevole dal motore potente.

La Chrysler Pacifica del 2004 (modello 3.5 V6) ha una motorizzazione a 6 cilindri a V derivata dalla Jeep Cherokee. Ha una cilindrata di 3.513 cm3 e una potenza di 250 cavalli. È dotata di cambio automatico a 4 rapporti. Le sospensioni posteriori e anteriori sono indipendenti. Quelle anteriori sono Mac Pherson, mentre quelle posteriori sono Multilink; queste ultime sono tipiche dei veicoli di gamma alta. Le ruote sono montate su cerchi in lega da 17 pollici; gli pneumatici hanno dimensioni 235/65 R17. La vettura è dotata di sistema di controllo della pressione delle gomme. Chrysler Pacifica dispone di fari anteriori HID, elemento importante dal punto di vista della sicurezza stradale. I fari High Intensity Discharge, infatti, sono migliori dei tradizionali fari alogeni quanto a intensità della luce, lunghezza del fascio luminoso e resa cromatica. Permettono dunque di vedere (ed essere visti) meglio in ogni situazione. Questa vettura è dotata anche di sistema di navigazione e sistema di allarme.