Fiat 124 Coupe - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Fiat 124 Coupe

Fiat 124 Coupé: una sportiva di successo

La Fiat 124 Coupé è una delle auto sportive italiane di maggior successo, con oltre 310.000 esemplari venduti dal 1966 al 1975. Le notevoli performance commerciali della versione berlina convinsero la casa motoristica con sede a Torino a realizzare anche una versione dal carattere sportivo, la Fiat 124 Coupé appunto (disegnata dal centro stile di Fiat sotto la supervisione di Mario Boano), e una turistica, ossia la Fiat 124 Spider. Compatta (poco più di 4 metri di lunghezza e 1,6 m di larghezza) e leggera (960 o 1.120 kg di massa, a seconda delle versioni), la Fiat 124 Coupé fu commercializzata in tre serie: AC (1966-1969), BC (1969-1972) e CC (1972-1975, anche se gli ultimi esemplari furono venduti fino alla fine del 1976).

Una coupé spaziosa realizzata in tre serie

La prima serie della Fiat 124 Coupé si configurava come una 2+2 alquanto spaziosa, dall'eccellente tenuta di strada e dal prezzo di listino contenuto, tant'è che la casa automobilistica torinese faticò a soddisfare per tempo tutte le richieste. La BC differiva dalla precedente per il design della carrozzeria, più sinuoso, e per la coda troncata. La terza serie presentava modifiche ancora più significative: completamente ridisegnato il frontale, più muscoloso. Sul cofano fu montata una vistosa presa d'aria cromata. Sui fianchi venne posizionata una robusta modanatura, anch'essa cromata, che percorreva tutta la lunghezza della vettura. Gli interni erano di velluto e la plancia si arricchì di nuovi dettagli. La CC andò a posizionarsi nel segmento delle coupé di lusso: aveva un costo triplo, anche a causa dell'inflazione galoppante, rispetto all'AC.

Fiat 124 Coupé: un modello molto appetito dai collezionisti

Quattro i motori disponibili per la Fiat 124 Coupé: tutti bialbero da 1438, 1592, 1608 e 1756 cm³ di cilindrata. Erano propulsori solidi e dal DNA sportivo, capaci di competere con le rivali dell'epoca, quali l'Alfa Romeo Giulia GT e l'Opel Manta. La Fiat 124 Coupé è una vettura assai ricercata dai collezionisti sul mercato dell'usato auto: specialmente le serie AC e CC. La prima perché, sebbene prodotta in grande quantità, oggi è considerata un allestimento rarissimo. La seconda invece perché, anche a causa del prezzo elevato, ebbe vita breve presso le concessionarie. Poco o niente si sa della rielaborazione della CC eseguita nel 1975 per il mercato statunitense: chi avesse in garage uno dei pochi esemplari prodotti possiede un tesoro su quattro ruote.