Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
jaguar-xe-front

Jaguar XE

1 / 3
jaguar-xe-front
jaguar-xe-side
jaguar-xe-back

Pro

-Guida agile e divertente -Comfort e relax da vera Jaguar

Contro

-Alcuni comandi touch scomodi -Bagagliaio inferiore a tutte le rivali

Jaguar XE in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Jaguar XE inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. Leggi di più

Nuovo a partire da:
Usato a partire da:
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Jaguar XE: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Dopo l’arrivo di Jaguar nel gruppo Ford, la Casa inglese ha cercato di entrare nel mercato delle berline compatte con un modello in grado di unire la sportività e l’eleganza tipica del brand inglese con delle dimensioni più compatte delle classiche XJ e S-Type fino ad allora vendute dalla Casa. Per questo, nel 2001 Jaguar lanciò la controversa X-Type: realizzata sì sulla base della Ford Mondeo, ma profondamente modificata, X-Type riusciva ad unire in un corpo vettura compatta una guida sportiva e uno stile retrò tipicamente Jaguar. Complice la sua ormai diffusa nomea di “Mondeo più ricca” e un abitacolo poco ricercato, la X-Type uscì dai listini nel 2009 senza essere sostituita subito. Leggi di più

Ti interessa la Jaguar XE

Jaguar XE usata
Jaguar XE nuova auto
Jaguar XE offerte concessionario

Altre informazioni per la tua ricerca

Jaguar, infatti, decise di fare le cose per bene, lanciando 6 anni dopo, nel 2015, la sua nuova berlina compatta, la Jaguar XE. Basata su una piattaforma completamente nuova a trazione posteriore e realizzata interamente in alluminio, XE è leggera e dinamica, con motori potenti e vigorosi, e uno stile non più retrò, ma moderno ed aggressivo. Tecnologica e raffinata meccanicamente, Jaguar XE non è riuscita a battere le rivali tedesche, rimanendo ancora oggi una scelta di nicchia. Dopo il restyling del 2021, però, XE è più tecnologica e raffinata che mai: riuscirà finalmente a battere le tedesche?

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Jaguar XE.

Dimensioni Jaguar XE

Le dimensioni della Jaguar XE sono:

  • lunghezza 4,68 metri
  • larghezza 1,85 metri
  • altezza 1,42 metri
  • passo 2,84 metri

Con i suoi 4,67 metri, Jaguar XE è una delle berline di Segmento D più compatte in circolazione: solo la Alfa Romeo Giulia la batte con i suoi 4,64 metri. Ed infatti, dal punto di vista estetico Jaguar XE punta ad essere compatta e raccolta, con un lungo cofano anteriore e una coda appena accennata. Il frontale è tipicamente Jaguar, con la grande bocca anteriore con il Giaguaro al centro, i fari affilati con tecnologia Full LED di serie, il lungo cofano che nasconde i motori longitudinali della gamma e un’altezza totale davvero risicata. Con i suoi 1,42 metri è la più bassa del segmento, regalando una visione laterale davvero filante e sportiva.

Il passo lungo e la coda tronca regalano un profilo davvero interessante alla vettura inglese, che sfoggia cerchi con diametro compreso tra 17 e 20 pollici e una linea dei finestrini piuttosto filante. Notiamo, in corrispondenza del montante C, una linea dei finestrini che ricorda il mitico Gomito di Hoffmeister tipico delle BMW berline, mentre in coda i fari rettangolari accentuano la larghezza dell’auto ma regalano un look più anonimo rispetto al resto della vettura. Elegante e raffinata, diventa sportiva nelle versioni R-Dynamic, che offrono paraurti e cerchi specifici molto più sportivi. Con il restyling del 2020, Jaguar XE ha guadagnato nuovi fari a LED con la firma luminosa “J Blade” all’anteriore, disponibili anche con tecnologia LED, mentre i fari posteriori richiamano quelli dell’elettrica I-Pace. Concludendo con le dimensioni di Jaguar XE, il bagagliaio non è da record, con una capacità di 410 litri.

Interni Jaguar XE

Gli interni di Jaguar XE sono eleganti e puliti, con un design minimale che è stato continuamente aggiornato nel tempo. Se infatti al lancio nel 2015 XE offriva un sistema di infotainment con schermo da 8 pollici, oggi XE punta su uno schermo da 10 pollici per il sistema PIVI, più reattivo e completo che in passato. XE poi stupisce con la presenza di un secondo schermo più in basso per il climatizzatore: dotato anche di rotelle fisiche con all’interno un piccolo schermo LCD che indica la temperatura dell’aria, la velocità della ventola o il livello del riscaldamento o raffreddamento dei sedili, questa soluzione è estremamente scenografica ma non così comoda da utilizzare in marcia, sebbene le rotelle fisiche aiutino non poco.

Sul voluminoso tunnel centrale troviamo poi la leva del cambio automatico, di serie su tutte le XE, il tasto di accensione e il selettore per le modalità di guida, mentre tornando sulla plancia troviamo degli ottimi materiali, migliorati per qualità ed assemblaggi con il restyling del 2020, con a richiesta la possibilità della pelle sulla parte alta della plancia. Il volante, anch’esso ridisegnato e dotato di scenografici ma non comodissimi comandi touch, nasconde dietro di sé un quadro strumenti analogico sulle versioni base, ma digitale salendo di allestimento. Lo schermo è da 12,3 pollici, ed è decisamente ben fatto: leggibile e dotato di tante informazioni, pecca solo nella parte bassa, con troppe informazioni scritte molto piccole. Concludendo con gli interni di Jaguar XE, non manca un tappetino per la ricarica wireless del telefono sotto il display del clima, mentre lo spazio è buono davanti, con una posizione di guida distesa e sportiva, e discreto dietro, dove in due si sta piuttosto comodi mentre in tre la situazione diventa più complessa.

jaguar-xe-cockpit

jaguar-xe-interior

Motori Jaguar XE

La gamma motori di Jaguar XE ha visto un’importante razionalizzazione nel corso degli anni. Non troviamo più, ad esempio, il bellissimo 3.0 V6 con compressore volumetrico da 340 CV dedicato alla versione S, né la folle Jaguar Project 8 con il 5.0 V8 sovralimentato da 600 CV. Oggi, infatti, la gamma motori di Jaguar XE è formata da due soli propulsori: la P250 a benzina e la D200 Diesel Mild Hybrid. La versione più potente della gamma è la P250, che ospita sotto il cofano il 2.0 quattro cilindri turbo Ingenium da 250 CV e 365 Nm di coppia, disponibile solo con la trazione posteriore e il cambio automatico ZF a 8 rapporti. Capace di scattare da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi e di raggiungere i 242 km/h, grazie al telaio in alluminio riesce a mantenere il peso poco sopra i 1.500 kg.

La versione più venduta è però la D200. Rispetto al passato, il 2.0 quattro cilindri turbodiesel Ingenium è dotato di modulo mild hybrid a 48V, soluzione utile per contenere i consumi e risparmiare nelle spese di gestione. A livello tecnico, la D200 può contare su 204 CV e 430 Nm di coppia, ed è disponibile sia con trazione posteriore che integrale AWD. Capace di scattare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi (7,5 la AWD) e di raggiungere i 235 km/h (230 per la AWD), questa versione di XE è anche la più virtuosa a livello di consumi, con una media per la D200 posteriore di oltre 20 km/l secondo il ciclo WLTP.

Motori Jaguar XE

Benzina

  • P250, 2.0 quattro cilindri benzina, 250 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione posteriore

Diesel Mild Hybrid

  • D200, 2.0 quattro cilindri turbodiesel, 204 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione posteriore
  • D200 AWD, 2.0 quattro cilindri turbodiesel, 204 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione integrale

Prezzi Jaguar XE

Il listino prezzi di Jaguar XE parte da una base di 48.385 euro, necessari per portarsi a casa una D200 in allestimento d’accesso S. Questa versione è però già piuttosto accessoriata, offrendo di serie cruise control, clima automatico bizona, schermo da 10 pollici dell’infotainment con schermo supplementare per il clima, cambio automatico, fari Full LED, sedili elettrici, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con retrocamera, interni in pelle e frenata automatica. Una dotazione tecnica di tutto rispetto, che è vanificata esteticamente dalla presenza di serie dei soli cerchi da 17 pollici.

Più sportiva è la R-Dynamic Black, che offre la stessa dotazione della S ma con uno stile molto più accattivante, Al top della gamma troviamo la HSE, che offre fari Matrix LED, cerchi da 18 pollici, chiave elettronica, volante con regolazione elettrica, riconoscimento dei segnali stradali, strumentazione digitale e freni maggiorati. È questa versione, dotata del pacchetto estetico e tecnico R-Dynamic che offre anche le sospensioni ribassate, ad essere la più costosa del listino prezzi di Jaguar XE: in accoppiata con il motore D200 e con la trazione integrale, arriva a 61.870 euro. Interessanti, tra gli optional, lo specchietto retrovisore ClearSight dotato di schermo LCD integrato all’interno dello specchietto e gli ammortizzatori a controllo elettronico.

Listino prezzi Jaguar XE

S

  • P250 S, 49.820 euro
  • D200 S, 48.385 euro
  • D200 S AWD, 50.730 euro

R-Dynamic Black

  • P250 R-Dynamic Black, 50.005 euro
  • D200 R-Dynamic Black, 48.565 euro
  • D200 R-Dynamic Black AWD, 50.915 euro

R-Dynamic S

  • P250 R-Dynamic S, 52.415 euro
  • D200 R-Dynamic S, 51.055 euro
  • D200 R-Dynamic S AWD, 53.410 euro

SE

  • P250 SE, 53.370 euro
  • D200 SE, 51.935 euro
  • D200 SE AWD, 54.290 euro

R-Dynamic SE

  • P250 R-Dynamic SE, 55.960 euro
  • D200 R-Dynamic SE, 54.605 euro
  • D200 R-Dynamic SE AWD, 56.960 euro

HSE

  • P250 HSE, 58.010 euro
  • D200 HSE, 56.525 euro
  • D200 HSE AWD, 58.880 euro

R-Dynamic HSE

  • P250 R-Dynamic HSE, 60.655 euro
  • D200 R-Dynamic HSE, 59.510 euro
  • D200 R-Dynamic HSE AWD, 61.870 euro

Jaguar XE: concorrenti e conclusioni

Nonostante le difficoltà incontrate nella sua carriera, Jaguar XE è ancora una berlina da tenere in considerazione. Grazie al telaio completamente in alluminio, ai motori vivaci e moderni (anche se non così affidabili) e allo stile elegante e sportivo da vera Jaguar, la berlina compatta di Coventry offre un ottimo comportamento dinamico, con un’agilità quasi da sportiva e uno sterzo leggero ma con un buon feedback. Da vera Jaguar è anche il comfort, con un’insonorizzazione di ottimo livello, una posizione di guida che non affatica anche dopo diverse ore di viaggio e tanta tecnologia di bordo. Peccato per la presenza di comandi touch non così comodi da utilizzare alla guida, di un bagagliaio inferiore alle rivali dirette e di una gamma motori risicata. Nonostante questo, però, grazie all’eccellente guidabilità, alla qualità e allo stile, ci sono ancora diversi motivi per scegliere la berlina più piccola di Casa Jaguar.

La saloon inglese se la deve vedere però con tantissime rivali, non solo tedesche. Le principali concorrenti di Jaguar XE sono ovviamente le tre bestseller Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes-Benz Classe C, mentre per il piacere di guida la rivale principale è Alfa Romeo Giulia. Attenzione alla Volvo S60, elegante e distinta, mentre tra le concorrenti di Jaguar XE vanno inserite anche le outsider Peugeot 508, Lexus ES, Mazda 6 e la spaziosissima Skoda Octavia.

FAQ

Che motore monta la Jaguar XE?
Al momento, la gamma motori di Jaguar XE è formata da due propulsori, entrambi a quattro cilindri e facenti parte della famiglia Ingenium, uno a benzina e uno a gasolio. Il turbobenzina è il P250, un 2.0 da 250 CV e 365 Nm di coppia, disponibile solo con trazione posteriore. Per chi fa tanti km la scelta migliore è la D200, 2.0 turbodiesel con modulo mild Hybrid, capace di 204 CV, 430 Nm di coppia e disponibile con trazione posteriore e integrale. Tutti i motori sono poi dotati di cambio automatico a 8 marce.
Quanto costa la Jaguar XE?
La versione d’accesso della gamma XE è la D200 in allestimento S, offerta a 48.385 euro. Nonostante sia la versione d’accesso, XE in allestimento S è piuttosto accessoriata: di serie troviamo serie cruise control, clima automatico bizona, schermo da 10 pollici dell’infotainment con schermo supplementare per il clima, cambio automatico, fari Full LED, sedili elettrici, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con retrocamera, interni in pelle e frenata automatica.
Dove è costruita la Jaguar XE?
Al contrario della berlina XF, Jaguar XE è costruita nello storico stabilimento Land Rover di Solihull, diventando il primo modello privo di trazione 4x4 costruito nello stabilimento delle West Midlands dal 1981.

Valutazioni sul veicolo per Jaguar XE

5 Valutazioni

4,4

Altri collegamenti

Più dettagli