Ford Fusion - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ford Fusion

Ford Fusion

Fusion: il primo minivan della Ford

Nel 2002 con il Ford Fusion è stato lanciato sul mercato il primo minivan della casa americana, concepito soprattutto per l'uso pratico quotidiano. Ciò significava per i progettisti lo sviluppo di un veicolo di piccole dimensioni facile da manovrare, con sedili posizionati in alto e una capacità di carico ampliata. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Ford Fusion - Colore carrozzeria

Gli ingegneri si sono serviti come base della piattaforma della Ford Fiesta, costruendovi su una carrozzeria alta appena 1,50 metri, in grado di garantire molta libertà di movimento per il capo e di offrire, grazie alla lunghezza di oltre quattro metri, spazio a sufficienza per cinque passeggeri, più un volume di carico di quasi 340 litri nella parte posteriore. Grazie alla maggiore altezza libera dal suolo è stato inoltre possibile posizionare i sedili più in alto, per cui a bordo della Ford Fusion si prova un senso di spaziosità analogo a quello di un van compatto. Questo minvan è stato prodotto presso gli stabilimenti Ford di Colonia, da cui veniva esportato in una cinquantina di Paesi di tutto il mondo.

Lifting del 2005 e del 2009

Nel 2005 questo modello, prodotto esclusivamente in versione cinque porte, è stato sottoposto a un piccolo intervento di lifting che riguardava in primo luogo alcune modifiche dei lampeggiatori di direzione e del’equipaggiamento dell’abitacolo. Il minivan Ford è stato proposto nelle cinque varianti di equipaggiamento Style, Trend, Elegance e Fusion Plus, nonché come Fusion Calero nella linea cross con cinque diverse motorizzazioni. Nel 2009 questa macchina viene dotata dell’ESP e subisce un altro restyling: le innovazione della nuova Ford Fusion riguardarono i fari, la mascherina anteriore cromata e gli interni.

Motori a benzina

I modelli iniziali disponibili erano costituiti da un motore da 1,25 litri e 55 kW (75 CV) dal consumo medio di 6,4 litri di benzina super (pari a 152 g/km di CO2) e da un propulsore da 1,4 litri e 59 kW (80 CV) con valori di consumo ed emissioni analoghi. Il motore a benzina più grosso era il Ford Fusion da 1,6 litri e 74 kW (100 CV) combinato con un cambio manuale a cinque marce o un cambio automatico a quattro marce. A seconda del tipo di cambio, il consumo medio era di circa 6,6 litri di benzina super ogni cento chilometri, pari a un’emissione di CO2 di 157 g/km.

Motori Diesel con filtro anti particolato non di serie

Il Ford Fusion in versione Diesel era dotato di un motore da 1,4 litri e 50 kW (68 CV) oppure di un motore da 1,6 litri e 66 kW (90 CV), che consumavano entrambi mediamente intorno a 4,5 litri di gasolio ogni cento chilometri. L’emissione di CO2 dichiarata era di 120 g/km. Questi propulsori Diesel erano combinati con un cambio manuale a cinque marce. In questa macchina il filtro anti particolato non era compreso nell’equipaggiamento di serie.

Recensioni dei veicoli Ford Fusion

30 Recensioni

4,3