Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
fiat-croma-front

FIAT Croma

1 / 3
fiat-croma-front
fiat-croma-side
fiat-croma-back

Pro

  • Spazio interno generoso
  • Confortevole e silenziosa

Contro

  • Scarsa agilità in città e tra le curve
  • Qualità costruttiva scarsa

Fiat Croma in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Fiat Croma inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Usato a partire da:€ 400,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

FIAT Croma: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Un po’ monovolume, un po’ compatta, un po’ station wagon. Dopo l’apprezzatissima prima generazione di FIAT Croma, realizzata sulla base di Alfa Romeo 164 e Saab 9000 e prodotta tra il 1985 e il 1996, FIAT ha rilanciato il nome Croma nel 2005, con una particolare vettura capace di unire in sé i tratti tipici di una Monovolume, all’epoca molto apprezzate, come il tetto alto e le grandi vetrate, il posteriore di una due volumi e una carrozzeria da station wagon, creando un nuovo segmento, Comfort Wagon. Oggi chiameremo questo esperimento un Crossover, capace di unire due o più carrozzerie in un'unica vettura. Continua a leggere

Ti interessa la FIAT Croma

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Basata sul pianale Epsilon I sviluppato da General Motors e condiviso con alcune berline dei marchi del Gruppo americano come Saab 9-3 e Opel Vectra, vetture con le quali condivide diverse componenti meccaniche, la seconda FIAT Croma punta ad offrire spazio, abitabilità e una linea più aerodinamica e curata delle classiche monovolume, curata dalla Italdesign di Giorgetto Giugiaro. Prodotta tra il 2005 e il 2010, FIAT Croma ha prima avuto un buon successo per poi perdere terreno negli ultimi anni a causa di una qualità costruttiva e tecnica inferiore alle attese.

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di FIAT Croma.

Dimensioni FIAT Croma

Le dimensioni della FIAT Croma sono:

  • lunghezza 4,76 (4,78) metri
  • larghezza 1,76 metri
  • altezza 1,60 metri
  • passo 2,70 metri

Tra le più lunghe ad aver utilizzato la piattaforma Epsilon di derivazione General Motors, FIAT Croma di seconda generazione è una vettura decisamente generosa nelle dimensioni, con una lunghezza che supera i 4,75 metri e una larghezza vicina al metro e 80. A stupire è però l’altezza molto generosa, di 1,60 metri, di circa 15 centimetri superiore alle altre vetture su base Epsilon come Saab 9-3 e Opel Vectra. Lo stile, per questo, è particolare: il tetto alto caratterizza tutti i lati della vettura, a partire dal frontale. Con mascherina e fari ispirati alla apprezzata Grande Punto, il cofano morbido e affusolate porta lo sguardo ad un parabrezza davvero grande, e ad un abitacolo sviluppato in altezza con grandi portiere e un passo piuttosto lungo per una vettura del Segmento E (2,70 metri).

In coda, FIAT Croma non nasconde il tetto alto con un lunotto davvero ampio, che fa il paio con un portellone molto grande e dei fari orizzontali che ne caratterizzano lo stile e ne enfatizzano la larghezza. Non esattamente il miglior prodotto della Italdesign, nel 2007 Croma è stata pesantemente ridisegnata, con un frontale ispirato alla nuova Bravo, un nuovo paraurti posteriore che ne limita la pesantezza e nuovi profili cromati che ingentiliscono la vettura. Grazie ai paraurti ridisegnati, con il restyling FIAT Croma (che ha perso anche la dicitura Comfort Wagon per il rinnovato Living Wagon) è più lunga di due centimetri rispetto al passato, arrivando a 4,78 metri. Concludendo con le dimensioni di FIAT Croma, il bagagliaio è molto ampio con una capacità minima di 500 litri, aumentabili anche grazie al sistema Abracadabra, che offre un doppiofondo chiuso nel baule con più capacità e un piano di carico piatto una volta abbattuti i sedili, ottenendo così un vano di 1.610 litri.

Interni FIAT Croma

Gli interni di FIAT Croma dimostrano una chiara derivazione del progetto da alcuni modelli della galassia General Motors. I “tocchi FIAT” sono visibili nella posizione rialzata della leva del cambio, ravvicinata al volante, così come nella radio o nel sistema di navigazione, derivato da altri modelli del Gruppo. Già dal disegno della plancia, però, si nota una derivazione GM, con un disegno pulito e rigoroso, ma non particolarmente ispirato. La plancetta del clima automatico è derivata dai modelli Saab e Opel, mentre di chiarissima origine Saab è la posizione del blocchetto d’avviamento.

La chiave non va infatti inserita nel piantone, come ogni altra FIAT, bensì in un blocchetto posizionato specificatamente tra i due sedili. Si tratta di una soluzione introdotta negli anni ’80 dalle Saab, da sempre attente alla sicurezza, per evitare che il ginocchio del conducente sbatta contro la chiave in caso di incidente, che ne dimostra quindi l’importante derivazione tecnica. Il quadro strumenti è poi ispirato a quello di FIAT Grande Punto prima e di Bravo poi, mentre lo spazio è di ottimo livello. Sia davanti che dietro, infatti, non mancano i centimetri, con gli interni di FIAT Croma che si confermano molto ariosi grazie alla particolare carrozzeria crossover.

fiat-croma-interior fiat-croma-trunk

Motori FIAT Croma

La gamma motori di FIAT Croma si divide tra i motori benzina, tutti di origine GM, e i Diesel, prodotti e sviluppati dal Gruppo FIAT. Partendo con i benzina, troviamo alla base della gamma il 1.8 16v, un motore della famiglia Ecotec visto anche come motore d’accesso sull’Alfa Romeo 159. Dotato di 140 CV, grazie ad un peso relativamente contenuto di questa versione scatta da 0 a 100 km/h in poco più di 10 secondi e arriva a 206 km/h. Il secondo motore a benzina è il 2.2 16v, sempre della famiglia Ecotec: nonostante la cilindrata decisamente più generosa, la potenza di questo quattro cilindri è poco più alta, passando da 140 a 147 CV, con la sola coppia che cresce parecchio da 175 a 203 Nm. Motore molto tranquillo e pacioso, non abbassa sotto i 10 secondi lo 0-100 km/h, ma è disponibile anche con il cambio automatico a 6 marce oltre che al classico manuale a 5 marce.

I più interessanti motori di FIAT Croma sono sicuramente i turbodiesel, con i classici 1.9 e 2.4 MultiJet a quattro e cinque cilindri. La versione d’attacco è la 1.9 MultiJet 8v da 120 CV, dotata esclusivamente del cambio manuale a 6 marce e con prestazioni non troppo vivaci (0-100 km/h in 11,3 s e 195 km/h). Questo 1.9 è stata offerta anche in versione PurO2, dotata di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e accorgimenti per abbassare consumi (18,8 km/l anziché 16,4) ed emissioni. Il quattro cilindri 1.9 è poi offerto anche in versione 16v con 150 CV, sia con cambio manuale a 6 marce che automatico a 6 rapporti, mentre al top della gamma troviamo il potente e vigoroso 2.4 MultiJet 20v. Il cinque cilindri turbodiesel è dotata di 200 CV e 400 Nm, è disponibile unicamente con il cambio automatico Aisin a 6 marce, trazione anteriore e un peso decisamente importante di 1.650 kg in ordine di marcia.

Motori FIAT Croma

Benzina

  • 1.8 16v, 1.8 quattro cilindri aspirato, 140 CV, cambio manuale a 5 marce, trazione anteriore
  • 2.2 16v, 2.2 quattro cilindri aspirato, 147 CV, cambio manuale a 5 marce, trazione anteriore
  • 2.2 16v auto, 2.2 quattro cilindri aspirato, 147 CV, cambio automatico a 6 marce, trazione anteriore

Diesel

  • 1.9 MultiJet 8v, 1.9 quattro cilindri turbodiesel, 120 CV, cambio manuale a 6 marce, traz. anteriore
  • 1.9 MultiJet 16v, 1.9 quattro cilindri turbodiesel, 150 CV, cambio manuale a 6 marce, traz. anteriore
  • 1.9 MultiJet 16v auto, 1.9 quattro cilindri turbodiesel, 150 CV, cambio aut. a 6 marce, traz. anteriore
  • 2.4 MultiJet 20v auto, 2.4 cinque cilindri turbodiesel, 200 CV, cambio aut. a 6 marce, traz. anteriore

Prezzi FIAT Croma

Il listino prezzi di FIAT Croma è sempre stato uno dei suoi punti di forza, grazie alla capacità di offrire un rapporto spazio-dimensioni-prezzo davvero ottimo. Escludendo infatti le versioni Van, presenti in gamma con il 1.9 MutliJet da 120 CV, il prezzo di partenza per una FIAT Croma “normale” era di poco più di 23.000 euro per la 1.8 16v benzina in allestimento Active. Nella gamma Croma erano presenti diversi ben sei allestimenti, dai pragmatici Active e Classic ai più accessoriati Dynamic e Dynamic Skyline, dotato di un lussuoso tetto in cristallo apribile, senza dimenticare le top di gamma Emotion e Must, che in accoppiata al motore 2.4 MultiJet arrivava a costare 33.950 euro.

La versione d’accesso del listino prezzi di FIAT Croma, la Active, offriva di serie giusto l’indispensabile: clima, radio, sedili regolabili, sette airbag, servosterzo e controllo di trazione. Le versioni più accessoriate offrivano in più la radio CD MP3 con tecnologia Bluetooth o addirittura il navigatore Blue&Me con comandi a pittogrammi o con schermo e connessione a internet da oltre 2.000 euro, il caricatore CD o addirittura un lettore DVD con monitor da 9 pollici e cuffie per i passeggeri posteriori. Ma oggi, quali sono i prezzi di FIAT Croma? Le più economiche in circolazione costano poco più di 1.000 euro, dotate del 1.9 MultiJet e con centinaia di migliaia di km. Per una 1.9 MultiJet è molto difficile superare i 3.000 euro, anche a fronte di buone condizioni e pochi km, per via delle limitazioni alle vetture Euro 4 a gasolio. Le potenti 2.4 MultiJet, sebbene sempre Euro 4, possono arrivare a 4.000 euro in ottime condizioni, mentre fanno la parte del leone le 1.8 benzina: quasi snobbate da nuove, oggi le Croma a benzina sono le più ricercate, con un prezzo di partenza di 3.000 euro per le più chilometrate e che arrivano a 7.000 euro per le ultime Croma successive al restyling con meno di 70.000 km.

FIAT Croma: concorrenti e conclusioni

La carriera di FIAT Croma iniziò alla grande con vendite importanti e apprezzamenti sulla guidabilità comoda e rilassante, il buon comfort e la grande disponibilità di spazio interno. Con il passare del tempo, però, FIAT Croma ha trovato vita difficile per via dell’ascesa dei SUV e delle monovolume più classiche, chiudendo la sua carriera dopo soli 5 anni di vita con poco più di 130.000 esemplari venduti, abbandonando lo stabilimento laziale di Cassino alla cuginetta Bravo. Penalizzata dai motori benzina di origine GM molto lineari, forse troppo, e un po’ assetati, da uno stile che non ha convinto fino in fondo ma soprattutto di una qualità costruttiva risultata dopo diversi anni insufficiente e dotata di diverse criticità, oggi FIAT Croma è una delle vetture più svalutate e più appetibili per il rapporto prezzo-abitabilità.

Dotata di una guida rialzata, comoda e rilassata, di tanto spazio e di un vano di carico molto generoso, nonostante i difetti già citati su qualità costruttiva e motori di origine GM poco ispirati nonché di una scarsa agilità in città per uno sterzo poco diretto e fuori città per delle sospensioni molto morbide, FIAT Croma può ancora essere una buona scelta per chi cerca un’auto “da battaglia” su cui macinare km fuori città e in autostrada con comfort e spazio interno. L’anima trasversale della Comfort Wagon del Lingotto permetteva all’epoca ma anche oggi sul mercato dell’usato di includere tra le concorrenti di FIAT Croma tantissime vetture tra wagon e monovolume. Croma era infatti rivale delle Wagon generaliste come Ford Mondeo SW, Citroen C5 Tourer, Volkswagen Passat Variant e la cugina Opel Vectra Tourer. Oltre alle classiche Wagon, però, tra le concorrenti di FIAT Croma andavano considerate anche le monovolume di segmento D come Ford S-Max, Volkswagen Touran, SEAT Altea nonché la particolare cugina un po’ wagon un po’ due volumi Opel Signum.

FAQ

Quanto costa la FIAT Croma?

All’epoca, la versione d’accesso di FIAT Croma era rappresentata dalla 1.8 16v in allestimento base Active, offerta a poco più di 23.000 euro. Oggi, invece, FIAT Croma si trova a partire da poco più di 1.000 euro per le 1.9 MultiJet più chilometrate, mentre le più interessanti 1.8 16v da 140 CV con pochi km arrivano anche a toccare i 7.000 euro.

Quando è uscita la FIAT Croma?

FIAT Croma ha visto la luce nel 2005, lanciata come Comfort Wagon in pompa magna dalla Casa di Mirafiori. Dopo 5 anni di carriera, alla fine del 2010 è stata abbandonata senza una diretta erede.

Quante FIAT Croma sono state vendute?

Nei suoi cinque anni di carriera, FIAT ha prodotto oltre 133.000 esemplari di Croma tra il 2005 e il 2010.

Valutazioni sul veicolo per Fiat Croma

7 Valutazioni

4,1