Jeep fuoristrada - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Jeep fuoristrada

Si scrive Jeep e si legge fuoristrada

Non è un banale luogo comune: quando si parla di 'off road', la prima cosa che viene in mente è la Jeep fuoristrada. È, infatti, da questo veicolo che nascono tutte le versioni di auto dedicate a percorrere ogni tipo di terreno, in ogni condizione climatica. Il binomio Jeep fuoristrada nasce all'inizio della seconda guerra mondiale quando i vertici del Ministero della Difesa statunitense chiesero a diverse fabbriche di automobili, di ideare un veicolo con 4 ruote motrici che fosse versatile e leggero, capace di affrontare le asperità di ogni tipo di terreno. Tra i progetti ritenuti validi, fu scelto quello della Jeep Willys che fu prodotta in serie e usata in tutti i conflitti che videro la presenza dell'esercito americano. I primi modelli con il marchio Jeep presero vita nel 1945 e furono destinati a divenire, oltre che popolari, delle vere e proprie icone dell'off road.

Evoluzioni della Jeep fuoristrada

La Jeep Wagon lanciata sul mercato statunitense, divenne ben presto una vettura popolare, acquistata soprattutto dalla middle class americana, che chiedeva un'auto che fosse familiare, capiente, adatta ad affrontare neve e ghiaccio ma anche vaste praterie e zone desertiche. Jeep produsse tanti modelli che furono sviluppati come ovvie evoluzioni del concetto base, che era quello di offrire un mezzo affidabile e comodo che risultasse valido per il lavoro come per il tempo libero. Fra innovazioni, stili e ricerche, la Jeep ha fornito, al mercato automobilistico, un lunghissimo elenco di modelli alimentati a benzina o a gasolio, che da un lato contribuirono al successo del brand, e dall'altro incentivarono gli altri marchi a dedicarsi alla progettazione di veicoli a trazione integrale, per farsi spazio in quel segmento interessante che comprendeva i fuoristrada.

Conviene comprare una Jeep fuoristrada?

All'interno del mercato dell'usato auto vi è un'enorme quantità di modelli di Jeep fuoristrada e il potenziale cliente si domanda, se sia conveniente prestare attenzione a queste auto usate, già sfruttate per viaggiare su percorsi estremi. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una Jeep Wrangler, Renegade, Wagooner o altre, la convenienza si deve misurare non solo nell'ovvio prezzo di acquisto, certamente molto inferiore al nuovo, ma soprattutto, in base alle condizioni generali in cui versa il mezzo. Motore, cambio e carrozzeria portante, sono elementi che devono essere attentamente verificati prima di decidere per un acquisto di questo genere in quanto, ci sono esemplari che sono stati spolpati in duri trial o condotti in modo scriteriato; vero anche che, si possono trovare delle Jeep che non hanno mai affrontato una vera e propria vita off road, essendo state utilizzate per andare in giro in città o, tutt'al più, per qualche scampagnata poco impegnativa. In questo caso l'affare è dietro l'angolo ed è importante non lasciarselo scappare.