Opel Frontera - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Opel Frontera

Opel Frontera

L'Opel Frontera è stata presentata in Europa nel 1991 A partire dagli anni settanta il colosso americano dell'auto General Motor (GM) e la società giapponese Isuzu iniziarono a collaborare nella produzione di pick-up e fuoristrada. Per questo negli anni novanta il marchio Isuzu ha offerto uno Sport Utility Vehicle (SUV) compatto, utilizzando il proprio marchio, mentre GM ha realizzato veicoli utilizzando diversi marchi controllati come Chevrolet o Vauxhall. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Nella maggior parte dei mercati europei il fuoristrada di GM è stato inserito nella gamma come Opel Frontera. In Europa l‘Opel Frontera è stata prodotta in due generazioni dal 1991 e fino al 2003 e dopo tre anni, nel 2006, era pronto il suo successore chiamato Opel Antara.

La prima generazione dell'Opel Frontera è stata costruita nel 1998

La prima generazione della Frontera per i mercati europei è stata prodotta nel Regno Unito tra il 1991 e il 1998 sulla base dell‘Isuzu Rodeo e Wizard. L’Opel Frontera fu offerta in due versioni di carrozzeria come due e cinque porte. L’Opel Frontera Sport era una versione più corta che disponeva di un passo delle ruote pari a 2,33 metri e con una lunghezza totale fino a 4,20 metri, mentre la versione a cinque porte fu realizzata con un passo delle ruote allungato a 2,76 metri e con una carrozzeria lunga fino a 4,69 metri. Differenze principali oltre alle dimensioni. L‘Opel Frontera Sport era anche disponibile con una capote. Oltre alla versione a trazione integrale, per i modelli con una motorizzazione più piccola era disponibile anche una trazione posteriore.

Le motorizzazioni dell'Opel Frontera di prima generazione

Per la costruzione della prima generazione fino al 1998 sono stati offerti tre motori a benzina e due diesel per l’Opel Frontera. Nel modello di base lavorava un aggregato da 2,0 litri con 85 kW (115 CV), mentre i motori più potenti potevano raggiungere in un primo momento i 100 kW (136 CV) e dal 1995 disponevano di una potenza pari a 92 kW (125 CV). Per le versioni diesel all’inizio della produzione era disponibile una versione diesel da 2,3 litri con 74 kW (100 CV), che in seguito è stata sostituita da un motore da 2,8 litri con una potenza di 83 kW (113 CV).

Nel 1998 è stata presentata sul mercato la seconda generazione dell'Opel Frontera

Con una parte anteriore rinnovata e alcune modifiche nella progettazione venne presentata sul mercato, nel 1998, la seconda generazione dell’Opel Frontera in due passi delle ruote. Oltre al motore a benzina da 2,2 litri, ora fu offerto un aggregato V6 di maggiore cilindrata fino a 184 kW (250 CV) così come un diesel fino a 88 kW (120 CV).

Recensioni dei veicoli Opel Frontera

19 Recensioni

4,3