Audi Q5 - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Il Q5 completa il programma dei SUV Audi del 2008

In un primo tempo il Gruppo Volkswagen sembrava voler escludere l’affiliata Audi dallo sviluppo degli Sport Utility Vehicles (SUV), preferendo servire insieme alla Porsche il mercato delle fuoristrada di lusso, che in quel momento dimostrava un vero e proprio boom. Solo tre anni dopo che la casa madre del Gruppo aveva presentato la sua prima generazione di SUV, anche la casa di Ingolstadt ha iniziato a occuparsi delle auto di questa classe, e nel 2005 con l’Audi Q7 ha lanciato sul mercato direttamente il SUV più grosso di produzione tedesca. Mentre quasi in contemporanea si stava lavorando allo sviluppo di una nuova generazione di modelli della serie Audi A4 della classe media, si è pensato di utilizzare la stessa piattaforma della nuova Audi A5 coupe anche per il SUV compatto, di dimensioni più ridotte, inserito in commercio nel 2008 con il nome di Audi Q5.


Solo trazione integrale

I designer dell’Audi Q5 si sono ispirati al fratello maggiore Audi Q7, di cui in particolare hanno ripreso i tratti principali della linea delle porzioni anteriore e di coda. Con la sua lunghezza di 4,63 metri, la sua larghezza di 1,88 metri e il suo peso di 1,8 tonnellate buone, l’Audi Q5 ha comunque dimostrato di appartenere alla classe dei SUV compatti. La sua altezza di 1,65 metri rendeva però la carrozzeria piuttosto atipicamente bassa. Altrettanto insolito per un SUV compatto era il fatto che la casa di Ingolstadt proponeva anche i modelli iniziali del suo Q5 esclusivamente con trazione integrale.


Tre diversi motori a benzina

Per ciascuna delle versioni a benzina e Diesel sono stati proposti tre motori con tre livelli di potenza diversi. I modelli iniziali dell’Audi Q5 a benzina erano dotati di due motori dalla cilindrata di due litri e un propulsore sovralimentato mediante turbocompressore da 132 kW (180 CV). Con questa motorizzazione l’Audi Q5 riusciva a raggiungere una velocità massima di 210 km/h. I motori di media potenza sviluppavano 155 kW (211 CV)m, che consentivano al SUV compatto di raggiungere una velocità massima di 222 km/h. Nonostante la potenza differente, la Ditta produttrice dichiarava per entrambi questi modelli a benzina un consumo medio di 8,1 litri di benzina super, equivalente ad un’emissione di CO2 pari a 188 g/km. Il modello "top" a benzina era costituito da un propulsore V6 che arrivava a sviluppare una potenza fino a 199 kW (270 CV) raggiungendo quindi una velocità massima di 234 km/h. Per questo sei cilindri veniva dichiarato un consumo medio di 9,3 litri (pari a 218 g/km di CO2). Tutti i motori a benzina erano conformi alla norma Euro 5.


Motori Diesel

Per l’Audi Q5 erano disponibili tre diversi motori ad accensione spontanea. Il modello di base era dotato di un Common Rail dalla cilindrata di due litri e una potenza di 105 kW (143 CV), che accelerava il Q5 fino a 190 km/h e che, in virtù di un consumo medio di 6,2 litri e di un’emissione di CO2 di 162 g/km, costituiva il modello di Audi Q5 più parsimonioso della serie dei piccoli SUV di casa Audi. Il motore Diesel immediatamente più grande sviluppava una potenza massima di 125 kW (170 CV), mentre il V6 Diesel montato a bordo del modello "top"sviluppava 176 kW (240 CV).

Mehr anzeigen