Opel Mokka - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

L‘Opel Mokka è stata presentata sul mercato nel
2012 come un SUV compatto

Sui mercati nordamericani la marca Chevrolet, del gruppo
automobilistico General Motors (GM), apparteneva tradizionalmente ai
fornitori di Sport Utility Vehicles (SUV) e Pick-up con vetture
classiche come la Chevrolet Blazer. Data la sempre maggiore
popolarità dei SUV anche in Europa, il gruppo GM
iniziò ad inserire nel suo programma, dall’inizio
degli anni novanta, un modello fuoristrada che fu per lo più
commercializzato in Europa come Opel Frontera. Questo modello,
costruito sulla base di un fuoristrada giapponese, rimase a lungo
l’unica offerta di Opel nella classe dei veicoli fuoristrada.
La presentazione di un SUV compatto si realizzò solamente
nel 2006 con la presentazione sul mercato sudcoreano
dell’Opel Antara. Gli americani utilizzarono le competenze
asiatiche negli anni successivi per sviluppare un SUV ancora
più piccolo, che doveva completare la gamma dei modelli SUV.
Nella maggiore parte dei paesi europei il nuovo modello di base
– SUV è stato nominato Opel Mokka, ed è
stato introdotto nei vari mercati locali alla fine del 2012.

Un concetto crossover per l’Opel Mokka

Con una lunghezza di soli 4,30 metri ed una larghezza di 1,80 metri, la
Mokka era visibilmente più compatta dell’Opel
Antara che, a seconda della linea d’allestimento poteva
raggiungere un peso di quasi due tonnellate. Nel confronto:
l’Opel Mokka raggiungeva un peso massimo a vuoto di appena
1,5 tonnellate. Per la progettazione della carrozzeria
dell’Opel Mokka i costruttori si sono orientanti sul ben noto
concetto del crossover. Il risultato è stato un SUV compatto
dell’Opel con delle costruzioni relativamente alte e pari ad
1,65 metri, con sbalzi dinamici e corti ed elementi di stile di un
fuoristrada. Inoltre è incluso un portapacchi, applicazioni
in plastica oppure una protezione antincastro anteriore e posteriore.

L‘Opel Mokka può essere ordinata anche con
trazione integrale

In linea con l’aspetto di crossover tra un SUV ed una berlina
compatta, l’Opel Mokka è offerta con differenti
tipi di trazione. Di serie la Mokka viene costruita con una
convenzionale trazione anteriore. Opzionalmente, è
disponibile anche una versione a trazione integrale adattativa che,
secondo la superficie stradale e la situazione di guida, permette una
distribuzione ottimale della forza motrice sull’asse
anteriore e posteriore. La versione a trazione integrale
dell’Opel Mokka è disponibile con il motore a
benzina più potente cosi come per le versioni diesel.

Motori a benzina e diesel per il SUV compatto Opel Mokka

Al momento del lancio sul mercato nel 2012, l’Opel Mokka
disponeva di un motore a benzina con due livelli di potenza. Nel
modello di base a trazione anteriore lavora un motore da 1,6 litri che
mette a disposizione dell’Opel Mokka una potenza fino a 85 kW
(115 CV). Il consumo medio dichiarato dal produttore è pari
a 6,5 litri equivalenti ad un valore CO2 di 153 g/km. Per la versione a
benzina con trazione integrale lavora un motore turbo da 1,4 litri che
sviluppa una potenza massima di 103 kW (140 CV), con consumi medi di
Super pari a 6,3 litri (149 g/km CO2). I motori più grandi
sono equipaggiati con un cambio manuale a 6 marce. Per le versioni
diesel il costruttore ha utilizzato un motore common-Rail da 1,7 litri,
che mobilita 96 kW (130 CV) nell’Opel Mokka. Secondo le
opzioni, il diesel si può ordinare con diversi tipi di
trazione così come con una trasmissione manuale o
automatica. Con l’eccezione dell’Opel Mokka con
cambio automatico, tutti i modelli sono dotati di un sistema start-stop.