Volkswagen up! - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Nel 2011 è stata
introdotta la famiglia di modelli della Volkswagen up!

Nella prima generazione della
VW Lupo il gruppo Volkswagen ha dimostrato, alla fine degli anni
novanta, che era realizzabile un veicolo basato su modelli di grosse
serie con consumi di carburante poco superiori ai tre litri.
L’auto da tre litri è stata realizzata tra il 1998
e il 2005 e offerta come il modello di base della serie Volkswagen Lupo. Il
modello diesel economico non era ancora un successo commerciale, per
questo il produttore ha rinunciato alla versione a tre litri piuttosto
costosa nella realizzazione in Brasile del successore, la Volkswagen Fox. Il
concetto ambientale della società di Wolfsburg è
rinato in seguito sotto un’altra forma: Dal 2007 gli
sviluppatori hanno mostrato diversi modelli di una nuova famiglia di
veicoli, che dovevano sostituire la VW Fox e che sarebbero stati
inseriti nella gamma con diversi stili di carrozzeria. Era il segnale
che il gruppo di Wolfsburg era sempre più indirizzato verso
veicoli dotati di tecnologie ambientali innovative e nel rendere
commerciabile i motori elettrici. Seguendo quest’approccio
moderno la famiglia di modelli ha ricevuto l’appellativo VW
up! per documentare quest’atmosfera di rinnovamento.

Nel 2011 la serie Up! parte
con una piccola berlina da città

Come auto da città
con dimensioni più piccole,
che nell’aspetto esteriore ti fa comprendere di essere il
successore della Lupo, la serie VW up! è stata introdotta
sul mercato nel 2011. La berlina a due volumi assomigliava nella forma
di base alla VW Lupo, ma i passeggeri, con un passo di circa 2,5 metri
e una lunghezza totale di 3,5 metri, avevano a disposizione uno spazio
interno superiore. La versione inziale della VW up! è stata
realizzata nello stabilimento slovacco del produttore in due varianti
di carrozzeria come tre e cinque porte. Le versioni a cinque porte
dovrebbero essere commercializzate come micro monovolume con il nome di
Volkswagen Space Up! Inoltre è prevista una variante ibrida
realizzata con materiali leggeri, che è stata presentata per
la prima volta nel 2009 come concept car con la denominazione di VW up!
lite.

Le motorizzazioni della
Volkswagen up!

Per le motorizzazioni della VW
up! la società di Wolfsburg ha realizzato in un primo
momento due varianti a benzina. Con l’aggregato da 1,0 litri,
la VW up! può sviluppare fino a 44 kW (60 CV). Il motore
più potente della VW up! con l’aiuto di un
turbocompressore mette a disposizione una potenza massima di 63 kW (86
CV). È stata progettata anche una versione con consumi pari
a tre litri. Inoltre la up! dovrebbe essere equipaggiata anche con
un motore diesel da 55 kW (75 CV). Le emissioni di CO2 per questo
modello potrebbero essere limitate a 80 g/km. Inoltre sono previste
anche delle versioni elettriche per questo modello. In aggiunta ad una versione
ibrida, il programma dovrebbe comprendere anche una vettura elettrica
al 100% con la Volkswagen E-up!