Peugeot 207

Peugeot 207

Peugeot 207

La Peugeot 207 è stata offerta per la prima volta nell’anno 2006

Peugeot 207

In passato alcuni produttori di automobili tedeschi non hanno presso in considerazione i produttori francesi che erano tradizionalmente molto forti nel segmento delle piccole automobili. Il business con le piccole berline era piuttosto visto come una cosa a basso margine e i costruttori d’automobili tedeschi avevano sempre curato volentieri la loro immagine come fornitori di marchi premium, per cui erano venduti preferibilmente veicoli potenti di classe media e di lusso. Di più

Le normative più severe sulle emissioni di CO2 delle automobili così come l’aumento nei prezzi della benzina hanno modificato il quadro. Il programma misto di produttori come le aziende francesi Peugeot-Citroen sono state improvvisamente indicate come il futuro imprenditoriale. Per Peugeot è stato sin dagli inizi degli anni 80, in particolare con la serie 200, che il marchio con il logo del leone si era posizionato saldamente nel mercato delle auto piccole in Europa. Nell’anno 2006, con la Peugeot 207, è stata presentata una generazione aggiornata di questo modello come berlina, station wagon e cabriolet.

La Peugeot 207 come berlina e station wagon

Il potenziale del mercato delle piccole automobili è stato sfruttato in pieno con la Peugeot 207, con la costruzione immediata di tre stili diversi di carrozzeria. Prodotta come una berlina a due volumi cresciuta di 20 centimetri rispetto alla Peugeot 206, che all’inizio era ancora in costruzione, ha concretizzato l’immagine del marchio francese, che in questo periodo si distingueva per i fanali anteriori estremante allungati anche per i piccoli veicoli del costruttore. Un ammodernamento nell’anno 2009 non ha portato ad alcun cambiamento in questo senso. A fianco delle berline a tre e cinque porte nel 2007 è stata costruita una versione station wagon, che come con tutte le Peugeot è stata equipaggiata con una lastra di vetro sul tetto.

La Peugeot 207 in versione Coupé-Cabriolet

In quanto la serie della Peugeot 206 e la più grande Peugeot 207 sono state consegnate inizialmente in parallelo, inizialmente non è stata progettata la versione 207 cabrio. Questa è arrivata sul mercato nella primavera del 2007 in sostituzione della Peugeot 206 cabrio con il tettuccio in metallo. La nuova biposto Peugeot 207 è stata equipaggiata come la precedente con un tettuccio in metallo apribile elettronicamente, che trasformava in pochi secondi una piccola Coupé in una cabriolet. La Peugeot 207 è stata offerta come Coupé-Cabriolet solo con la motorizzazione di punta della serie. Erano disponibili un diesel con 80 kW (109 CV) così come due motori a benzina fino a 110 kW (150 CV).

Le motorizzazioni della Peugeot 207 nella versione berlina e station wagon

Per le station wagon e le berline esiste un’ampia gamma di motori disponibili, con quattro livelli di potenza per i benzina e due per gli aggregati diesel. Il modello di base della Peugeot 207 disponeva di un motore da 1,4 litri, che poteva mobilitare 54 kW (73 CV). Inoltre, è stato creato un motore per questa classe di cilindrata in collaborazione con il produttore tedesco BMW, con una Peugeot 207 fino a 70 kW (95 CV) di potenza a disposizione. Dalla collaborazione emerse nell’anno 2007 anche una Peugeot 207 costruita con un motore da 1,6 litri da 88 kW (120 PS). La versione di punta della Peugeot 207 poteva raggiungere i 110 kW (150 CV) e i 128 kW (174 CV). Nelle versioni diesel il produttore ha offerto, in aggiunta da un aggregato da 80 kW (109 CV), una versione base di un diesel da 66 kW (90 PS).