Ford Escape - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ford Escape

Ford Escape

La Ford Escape è un'autovettura statunitense commercializzata a partire dal 2001 e venduta inizialmente in Europa come Ford Maverick. La vettura è considerata dalla casa produttrice come un SUV, anche se probabilmente è più corretto inserirla tra le auto di tipologia crossover, tenendo conto delle sue dimensioni compatte, con una lunghezza di 4,39 metri, una larghezza di 1,78 metri e un'altezza di 1,75 metri. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Ford Escape, crossover americano di grande successo

Il pianale utilizzato per realizzare la Ford Escape è costruito dalla Mazda, azienda giapponese in parte proprietà della Ford. La casa nipponica commercializza un'autovettura praticamente identica all'Escape, la Madza Tribute. La prima generazione di Ford Escape è caratterizzata da un'ottima guidabilità, sia in città che fuori strada, grazie alla presenza delle sospensioni indipendenti e di un assetto non troppo rigido. Il motore della vettura è posizionato in avanti, con trazione anteriore. Su alcune motorizzazioni è comunque prevista la trazione integrale, per una più intensa guida off-road; questa, se presente, è facilmente disattivabile con un apposito pulsante, distribuendo la coppia motrice esclusivamente sull'asse anteriore. Il sistema frenante è dotato di ABS e prevede la presenza dei dischi sia sulle ruote anteriori che su quelle posteriori. Due i tipi di trasmissione disponibili: manuale a 5 marce e automatica a 4 rapporti. Nel solo mercato statunitense, la Ford Escape, a partire dal 2001, ha venduto circa 3 milioni di unità.

Modifiche e nuove generazioni della Ford Escape

Nel 2005 furono introdotte le prime modifiche, con l'aggiunta di importanti sistemi come gli airbag e con l'aggiornamento della cinture di sicurezza. La seconda serie è stata commercializzata a partire dal 2008. Il restyling prevedeva nuove misure, con una lunghezza e una larghezza maggiori, mentre l'altezza era di qualche centimetro inferiore, conferendo all'auto un aspetto più "schiacciato", più vicino a quello di un crossover che a quello di un SUV. A livello estetico furono apportati cambiamenti non solo relativi alle dimensioni, ma anche sul design della vettura, attraverso nuovi fari e sostanziosi ritocchi alla carrozzeria, in particolare alla calandra. Gli interni furono ampiamente rivisitati, con sedili e con una plancia più moderni. Vennero, inoltre, inseriti inediti sistemi di sicurezza, come il controllo elettronico della stabilità, e furono aggiornate le sospensioni e la barra stabilizzatrice. Nel 2010 vennero aggiunti alcuni nuovi sistemi elettronici, come il park assist, comoda funzione che consente di ottenere un aiuto computerizzato durante le operazioni di parcheggio, utilizzando i sensori di retromarcia per calcolare la presenza e la distanza di eventuali ostacoli e lasciando all'auto il compito di gestire il freno, l'acceleratore e il volante. Nel 2012 è stata lanciata la terza generazione della Ford Escape, commercializzata in Europa come Ford Kuga. Le ultime modifiche hanno reso ancora più visibili i cambiamenti già avvenuti con la seconda serie: la lunghezza della vettura è aumentata ancora, arrivando a 4,52 metri, ben 13 centimetri in più rispetto al primo modello, così come la larghezza, maggiore di 5 centimetri nei confronti della seconda generazione. L'altezza prosegue nel suo procedimento inverso, passando da 1,72 metri a 1,68. Tra le novità tecniche, è stato introdotto il comodo portellone posteriore automatico, mentre gli interni sono stati rivestiti utilizzando materiali riciclabili ed eco-sostenibili. La Ford Escape, dopo oltre tredici dall'inizio della produzione, è ancora in commercio con la sua ultima generazione. Sul mercato delle auto usate sono disponibili i modelli delle prime due serie e, ovviamente, quelli ancora in realizzazione.

I motori della Ford Escape

La prima generazione prevedeva soltanto due motorizzazioni, entrambe alimentate a benzina. Il motore più piccolo era un quattro cilindri in linea da 2 litri con potenza di 127 cavalli, mentre il secondo era un sei cilindri a V da 3 litri, disponibile anche con trasmissione automatica a 4 velocità e con un totale di 200 cavalli. Nel 2005 fu introdotto un propulsore a quattro cilindri in linea da 2.3 litri, il quale sostituì il motore da 2000 cc, essendo leggermente più performante di quest'ultimo, grazie ai 135 cavalli a disposizione. Nella seconda generazione, il motore da 2.3 litri fu rimpiazzato da un propulsore da 2.5 litri da 171 cavalli. Il 3.0 V6 fu aggiornato e reso più potente di ben 40 cavalli, arrivando a un totale di 240. La terza generazione è disponibile con due motorizzazioni, da 1.6 e da 2 litri, sia a trazione anteriore che a trazione integrale; per la prima volta la Ford Escape è stata equipaggiata con un motore diesel. Il propulsore da 1.6 litri è un quattro cilindri in linea alimentato a benzina e disponibile soltanto con il cambio automatico a sei rapporti. Il motore sviluppa la potenza di 150 cavalli con la sola trazione anteriore e di 182 cavalli con la trazione integrale. Il secondo motore è un sei cilindri in linea alimentato a gasolio, disponibile sia con cambio manuale che con cambio automatico, entrambi dotati di 6 marce. La potenza con la trazione su due ruote è di 140 cavalli, mentre sfruttando le quattro ruote motrici il propulsore sviluppa 163 cavalli.