Opel Adam

Opel Adam

Opel Adam

Tre decenni dopo pubblicitari e produttori hanno trasformato le piccole automobili in prodotti lifestyle, che spesso sono preferite dai giovani come prime auto. Le parole chiave sono individualizzazione ed emotività. Anche Opel ha deciso di seguire questa strategia sviluppando un modello della classe utilitaria, che è stata introdotta sui mercati europei nel 2013 con il nome di Opel Adam.

Un linguaggio stilistico dinamico per l‘Opel Adam

L‘Opel Adam è il nuovo modello di base nel programma del produttore. Per la sua costruzione come berlina due porte, al lancio sul mercato, gli ingegneri di sviluppo del veicolo hanno utilizzato la piattaforma dell’Opel Corsa, ma per l’Opel Adam con una lunghezza di 3,7 metri e una larghezza di 1,72 metri, il passo delle ruote è stato accorciato a 2,30 metri. Per il design della carrozzeria e la direzione nella linea del tetto domina lo stile tipico di questa classe dalle forme rotondeggianti. L’Opel Adam ottiene una nota sportiva grazie alla sua ampia grembialatura anteriore con fanali fendinebbia integrati così come la grande griglia del radiatore di forma trapezoidale. Da dietro si nota una coda rialzata con la grossa curvatura del paraurti. Anche nel design degli interni i progettisti hanno voluto fornire un design dinamico fino nei minimi dettagli. Nell’equipaggiamento è inclusa una pedaliera in alluminio opzionale, un volante sportivo bicolore o elementi dell’abitacolo laccati con lo stesso colore dell’auto.

Individualizzazione e Infotainment per l‘Opel Adam

L’azienda di Rüsselsheim ha offerto l’Adam in quattro diversi livelli d’allestimento. Inoltre il design esterno dell’Opel Adam è personalizzabile con un tetto bianco o nero, i clip di fermo della griglia di diversi colori, i clip dei cerchioni colorati oppure specchietti esterni di colore contrastante. Lo stesso vale anche per l’allestimento degli interni, dove si può scegliere tra una dozzina di elementi decorativi così come cinque stili per il rivestimento dell’abitacolo. Particolarità dell’Opel Adam: il tetto dell’abitacolo può essere equipaggiato con LED regolabili. A bordo è presente anche un sistema di Infotainment per il collegamento di dispositivi mobili. In questo modo potrai usare app per la navigazione o vedere video e fotografie sul display. All’equipaggiamento tecnologico appartengono sistemi d’assistenza come i sensori di parcheggio ed un avvisatore di punto cieco.

Le motorizzazioni dell’Opel Adam

Al momento del lancio sul mercato, all’inizio del 2013, l‘Opel Adam con motori a benzina è stata offerta in tre diversi livelli di potenza. Nel modello di base lavora un benzina da 1,2 litri di cilindrata con 51 kW (70 CV). Con questa motorizzazione l’Opel Adam raggiunge una velocità massima di 165 chilometri orari. I consumi medi dichiarati dal produttore sono pari a 5,3 litri di Super, con un valore CO2 di 124 g/km. Oltre questo motore, l’Opel Adam è offerta con un motore a benzina da 1,4 litri con 64 kW (87 PS), con cui raggiunge una velocità massima di 176 km/h e nel funzionamento combinato consuma 5,5 litri di carburante (129 g/km CO2). Il modello di punta è l’Opel Adam con un aggregato da 74 kW (100 PS), che raggiunge una velocità massima di 185 km/h. Per tutte le motorizzazioni è disponibile su richiesta un sistema start-stop automatico.