Nella gamma dei veicoli commerciali targati Citroën s'inseriscono quattro modelli di segmenti differenti. Ogni modello è configurabile a seconda delle esigenze e acquistabile con soluzioni su misura; a far da comune denominatore è l'attenzione riposta dai progettisti sulla massimizzazione della capacità di carico. Il modello più leggero è il Citroën Nemo Van, il più economico nonché il più adatto agli spostamenti e ai parcheggi in città. L'offerta prosegue con il Citroën Berlingo Van, anch'esso agile e maneggevole, e con i più impegnativi Jumpy Furgone e Jumper Furgone, furgonati e configurabili con svariate combinazioni di altezza e lunghezza

Citroën Nemo e Berlingo Van, per la città

Realizzato per i professionisti che si muovono in città, il Citroën Nemo apre l'offerta dei veicoli commerciali della casa francese. Malgrado le dimensioni siano effettivamente compatte, la capacità di carico della multispazio è piuttosto elevata, pari a 610 Kg. Grazie alle porte laterali scorrevoli e al sedile passeggero a scomparsa, le operazioni di carico e scarico risultano inoltre agevolate. Apprezzato soprattutto per il design, il Berlingo Van è invece declinabile in due lunghezze, L1 ed L2, la prima in grado di garantire i 3,7 m3 di capienza e la seconda che ne raggiunge 4,1. Il veicolo è mosso da cinque motorizzazioni differenti, una a benzina e quattro diesel, tutte progettate per rispettare il più possibile l'ambiente limitando il rilascio di emissioni nocive.

Citroën Jumpy e Jumper Furgone, i più capienti

Sottoposto da poco a un lieve make-up, il Citroën Jumpy Furgone è un veicolo commerciale robusto e versatile, disponibile in due lunghezze e due altezze. I propulsori offerti sono tre, tutti e tre diesel e rispettivamente da 90, 125 e 160 cavalli. L'HDi 160 può essere abbinato a un cambio automatico a sei marce. Il Jumper, furgone di grossa taglia, completa la gamma dei veicoli commerciali Citroën. Anch'esso contraddistinto da una conformazione dinamica e adattabile, può essere ordinato con tre lunghezze e tre altezze, in versione lamierata o vetrata e a cabina semplice o doppia. È dotato di un ricco apporto tecnologico per la sicurezza, la riduzione dei consumi e il comfort. Per quanto riguarda le motorizzazioni, il Jumper è abbinabile con quattro propulsori Euro 5, rispettivamente da 110, 130, 150 e 180 cavalli. Il cambio è unico: manuale e a sei marce.

Torna su