Quando si parla di pick-up non si può non partire con un riferimento agli Stati Uniti e al Texas in particolare: nell'immaginario collettivo questo tipo di veicolo è da sempre associato ai grandi spazi delle praterie e delle montagne americane. È un mezzo che si presta infatti alla vita all'aria aperta, alle attività agricole e pastorali, è molto versatile e perfetto per le strade accidentate. In realtà dal lontano mondo agreste il pick-up ha ormai conquistato le strade di tutto il mondo, città comprese, combinando il suo stile forte e a volte rude, con le più moderne tecnologie. Sua caratteristica peculiare è quella di avere un cassone posteriore adibito al trasporto merci e posizionato laddove un'auto avrebbe il bagagliaio. Generalmente si distinguono tre diverse soluzioni: a cabina singola, con due soli posti a sedere; a cabina doppia, con quattro/cinque posti; a cabina allungata, nella quale i sedili posteriori sono sostituiti da due stretti strapuntini.

I pick-up a stelle e strisce

Gli USA sono la patria incontrastata dei pick-up e le varie case produttrici statunitensi hanno numerosi modelli in catalogo. A partire dal Ford Ranger, vincitore del pick-up award 2013, equipaggiabile con uno dei due motori TDCi Euro5, da 150CV o da 200CV, e particolarmente adatto ai terreni più impervi. Fra gli altri veicoli Ford, c'è poi il modello F-150, ultimo erede della gloriosa serie F oramai arrivata alla dodicesima edizione. Il pick-up di casa Chevrolet è Silverado, prodotto in tante versioni, tra le quali la più potente è la SS, dotata del motore V8 Vortec High-Output da 6 litri. Per quanto riguarda invece il gruppo Chrysler, esso ha recentemente rilevato la divisione trucks del marchio Dodge ribattezzandola Ram Trucks: con questo marchio sono commercializzati numerosi modelli di pick-up, suddivisi nelle tre serie 1500, 2500 e 3500.

Il mercato europeo e giapponese

Negli ultimi anni anche in Europa i pick-up stanno avendo successo: sono veicoli versatili, sono instancabili lavoratori, potenti e robusti, ma nello stesso tempo scattanti e dal design curato. Tutti i principali produttori hanno in catalogo almeno un modello di pick-up, a partire da Volkswagen, con il suo Amarok, elegante come un SUV ma forte come un truck. Fiat produce invece Strada, disponibile sia nella versione da città, sia nelle soluzioni off-road Strada Trekking e Strada Adventure Locker. Per quanto riguarda i giapponesi, infine, Navara è il pick-up di casa Nissan, mentre Hilux è il mezzo di Toyota.
Torna su