TGX 18.540: un veicolo potente e di grande efficienza

Secondo il Codice della Strada, i veicoli di grandi dimensioni, adibiti al trasporto di merci su strada, si dividono in "pesanti", con massa massima compresa tra 3,5 t e 12 t, e "pesantissimi", con massa massima superiore a 12 t. Il TGX 18.540 è un veicolo pesantissimo.

Il veicolo pesantissimo della società MAN SE: 18 t di portata e 540 CV di motore

Gli autocarri della società tedesca MAN SE cominciano a essere commercializzati con l’acronimo TG (Trasporto in Grande) nel 2000 con la serie TGA (cui seguirà la serie TGM nel 2005); la TGA va a sostituire la precedente linea MAN F2000.

 

Nel 2007 verranno lanciate le serie TGX e TGS. La terza lettera dell'acronimo fa riferimento alla grandezza della cabina di guida in termini di altezza e ampiezza. La linea TGX ha solo cabine XL, XLX e XXL.

 

Ogni serie ha diverse versioni, a seconda della portata in tonnellate (massa a pieno carico meno la tara) e del numero dei cavalli del motore. L’autocarro pesantissimo TGX 18.540 ha una portata di carico merce fino a 18 t e 540 CV di motore.

Settori d'impiego e caratteristiche tecniche del TGX 18.540

Grazie al rispetto di tutti gli standard europei in ogni settore merceologico, gli autocarri TGX hanno diversi ambiti di impiego: trasporto a lungo raggio (per bevande, prodotti alimentari, liquidi e gas), supporto al cantiere e trasporto di calcestruzzo, attività nei settori forestale e agrario, adattamento a veicolo antincendio e per unità operative, smaltimento dei rifiuti e pulizia delle strade.

 

Tutti in versione Euro 6 (normativa europea sulla riduzione dei gas di scarico dei veicoli), si possono trovare MAN TGX con motore D20, D26 e D38. I più affidabili ed efficienti sono i motori D20: con questi motori il camion può percorrere fino a 1,5 milioni di Km, cambiando l'olio ogni 140.000 Km. Si tratta di motori a 6 cilindri, silenziosi ed ecologici, dotati di iniezione del carburante con tecnologia detta Common Rail.

Sistemi di sicurezza ESP e EVB

Numerosi i sistemi di sicurezza a bordo del TGX 18.540, così come su tutti gli altri modelli della stessa serie. Fondamentali sono l'ESP (Programma Elettronico di Stabilità) e l'EVB (Sistema di Frenatura Permanente). Il primo consente al veicolo di non sbandare e di ristabilizzare l'assetto, andando a regolare la potenza del motore e facendo frenare ogni singola ruota con intensità differente (tenendo conto del peso del mezzo e del carico trasportato).

 

Il secondo consente di frenare l'autocarro di potenza senza usurare gli organi e di percorrere tratti di strada in discesa a velocità controllata.

Prezzi dei veicoli nuovi e usati

Indicativamente un TGX 18.540 nuovo ha un prezzo intorno ai 130.000 euro (tenendo conto di tutti i possibili optional). Il prezzo di un veicolo usato dipende, invece, da tante combinazioni di fattori: l'anno di produzione, i chilometri percorsi e lo stato complessivo di usura.

 

Ad esempio, un TGX 18.540 usato del 2007 ha un prezzo di 23.500 euro; se fabbricato nel 2014, i prezzi vanno dai 40.000 ai 55.000 euro.

Torna su