Macchine spazzaneve, chi le usa

Gli spazzaneve sono macchinari specifici per la stagione invernale. Con il termine spazzaneve si indica sia il macchinario atto a raccogliere e spostare la neve in eccesso che la motrice sulla quale questo è montato. Trattori, treni o Autocarri possono anche essere dotati, all'occorrenza, di bracci spazzaneve per liberare soprattutto tratti stradali ad alta percorrenza.
Per i viali e le strade private sono invece disponibili macchinari spazzaneve più piccoli e maneggevoli, adatti all'utilizzo occasionale da parte di privati. La neve viene in un primo momento convogliata e scompattata da fresa e turbina, per poi venire espulsa e allontanata attraverso uno sfiatatoio.


Spazzaneve a due fasi, ibridi, elettrici

Ogni spazzaneve è destinato alla rimozione della neve fino a una certa soglia di altezza e presenta diverse caratteristiche. Per le superfici più piccole e meno impegnative quali terrazze, balconi e vialetti, vengono preferiti spazzaneve monofase, con motori diesel o benzina da circa 200 cc di cilindrata. Il peso si aggira intorno ai 40-50 kg, ma può anche essere inferiore.
Per lavori più impegnativi ci sono spazzaneve adatti allo scopo, con motori più potenti, azione a due fasi e cabina per il pilota. Anche la trazione può essere diversa: tramite fresa, a cingoli o a ruote, provviste di catene da neve. La propulsione può essere invece sia a scoppio, che elettrica o ibrida, mentre il camino di scarico nei modelli più sofisticati è a rotazione elettrica.
Spazzaneve, brand e modelli tipici I noti brand di tecnologie per il fai da te realizzano spesso anche spazzaneve, sebbene l'offerta più ampia si trovi presso i produttori specializzati in articoli per il freddo. Alpina produce e distribuisce sia spazzaneve che motoseghe, taglia erba e piccoli trattori per la manutenzione dei giardini.
Gli spazzaneve sono disponibili sia con motore termico a doppio stadio, per manti bianchi inferiori ai 50 cm, che con motore elettrico, per un massimo di 20 cm di neve. La Husqvarna offre sei modelli di spazzaneve, di cui uno monofase e gli altri a due stadi; tra questi, il più potente è il 276EPT, mosso da cingoli e da un propulsore di 342 cc. Tra gli spazzaneve Canadiana si distingue il modello CH842100SE, a due stadi, con fresa in acciaio, impugnatura riscaldata, luci da lavoro e accensione elettrica. Producono spazzaneve anche McCulloch, Honda, Toro e Ariens.

Torna su