Mercedes-Benz 250 - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Modello "top" nel periodo iniziale della produzione della serie

Struttura costruttiva solida, linea classica e motori dalla potenza fino a 110 kW (150 CV) contraddistinguevano la Mercedes 250, lanciata sul mercato dalla casa di Stoccarda nel 1968 come veicolo della classe media superiore. Fino al lancio della Mercedes 280 dalla potenza maggiore, avvenuto nel 1973, la Mercedes 250 con il suo motore V6 costituiva il modello Premium della serie ribattezzata con il nome di classe E. In virtù delle loro qualità, le auto della serie W 114 oggi sono considerate tra le “classic cars” Mercedes.


Aumento della potenza grazie all’iniezione di benzina

Fino a metà degli anni Settanta il doppio paraurti anteriore consentiva di distinguere la Mercedes 250 dalle quattro cilindri più piccole della classe media. La Mercedes 250 è stata proposta in versione berlina e coupé e dotata di un motore dalla cilindrata di 2,2 litri inizialmente dalla potenza di 96 kW (130 CV). In versione Mercedes 250 E l’iniezione di benzina ha consentito di raggiungere una potenza di 110 kW (150 CV). Dal 1972 la Mercedes 250 è stata dotata di un nuovo propulsore dalla cilindrata di 2,8 litri e una potenza di 103 kW (140 CV). Tutti i modelli raggiungevano una velocità massima di 180 km/h.


Prima Mercedes 250 SW

Con la serie W 123, fabbricata tra il 1976 e il 1986, sono state proposte altre nuove varianti di carrozzeria per la Mercedes 250, mentre nello stesso periodo la produzione del coupé è stata sospesa a favore della Mercedes 280. La casa di Stoccarda aveva ora provveduto a fabbricare questo modello anche in una versione con interasse allungato di 0,63 metri, e dal 1978 per la prima volta anche come SW T dall’equipaggiamento pregiato con vano di carico dalla capacità di appena 880 litri con lo schienale del divano posteriore ribassato. Fino al 1979 la Mercedes 250 è stata dotata di motori sprovvisti di iniezione di benzina dalla potenza di 95 kW (129 CV), quindi fino al 1985 di un motore da 103 kW (140 CV).


Mercedes T con motori Diesel

La Mercedes 250, proposta dal 1984 inizialmente come serie W 124 e quindi ribattezzata con il nuovo nome di serie E, non è stata più realizzata in versione berlina, bensì esclusivamente nella variante di carrozzeria SW e per la prima volta in due versioni Diesel. I due motori Diesel dalla potenza inizialmente di 66 kW (90 CV) e quindi di 69 kW (94 CV) nel 1988 sono stati sostituiti con un nuovo propulsore turbo più potente. La Mercedes 250 D Turbo sviluppava una potenza di 93 kW (126 CV). Tra le innovazioni dell’equipaggiamento di sicurezza vi erano il sistema ABS ormai di serie dal 1982 e anche un airbag per il conducente dal 1992. 


Mehr anzeigen