Quali sono le principali tendenze del mercato dell’auto a livello nazionale e locale? Come si comportano acquirenti e venditori nell’utilizzo dei nuovi strumenti online?

Abbiamo analizzato per voi l’interesse per le auto in vendita su AutoScout24 nel 2016, ponendole a confronto con l’offerta sul territorio. Il risultato è un viaggio nell’Italia a quattro ruote, da ripercorrere attraverso appassionanti grafiche interattive.
Scopri con noi quali sono i brand e i modelli preferiti, il prezzo medio della tua auto da sogno, chi è il tuo rivenditore di fiducia e dove è più conveniente acquistare!

Brand e modelli più amati

BMW primo in Italia, Fiat preferito a Napoli e Torino

Dall’analisi dei dati, il brand più amato dagli italiani è BMW, primo in classifica con l’11,1% delle visualizzazioni. Seguono Audi, al 10,9%, e Mercedes-Benz, al 9,3%.
Forte attenzione a livello nazionale anche per Fiat, che si aggiudica la quarta posizione con l’8,8% delle visualizzazioni. Quinto Volkswagen al 7,8%.
Fiat conquista in particolare Napoli e Torino, dove la casa automobilistica italiana si aggiudica la prima posizione, raccogliendo rispettivamente il 13,2% e il 15,3% delle visualizzazioni.
Vantaggio importante per Fiat dal punto di vista dell’offerta. Con il 16,1% degli annunci pubblicati sul sito, si tratta infatti del brand più disponibile sul mercato nazionale.

Il fascino incontenibile di BMW Serie 3

Ma quali sono i modelli più amati?
Sui circa 2.500 disponibili, è la prestigiosa BMW Serie 3, qui al 3,7%, ad attrarre maggiormente l’attenzione degli italiani. Primato confermato per 6 delle 10 città analizzate.
In seconda posizione a livello nazionale la Volkswagen Golf, con il 3,4% delle visualizzazioni registrate nell’ultimo anno. L’auto di punta della Casa di Wolfsburg è anche quella con una maggiore offerta in Italia, con il 3,1% degli annunci pubblicati a livello nazionale.
Sul piano locale, primato delle tedesche scalzato a Napoli da un modello Fiat, la 500L, 2,6% delle visualizzazioni. Porsche 911 tra le cinque più desiderate nelle due città siciliane oggetto d’indagine, Palermo e Catania.

Prezzo delle auto più desiderate

Dove conviene acquistare

Nella cinquina delle auto preferite dagli italiani, è l’Audi A4 quella con la variazione di prezzo maggiore a seconda del luogo di provenienza. Il prezzo medio della compatta della Casa di Ingolstadt varia dal massimo al minimo di 21.282,2 euro. Superiore a Trento, inferiore a Ravenna.
Differenza di 15.937,3 euro per la più desiderata dagli italiani, la Serie 3. Auto del gruppo BMW più venduta di sempre, ha il suo prezzo medio superiore a Reggio Emilia, inferiore a Trieste.

Le città meno care

Tra le 10 principali città italiane, prezzi inferiori alla media per tutte le auto più desiderate a Genova, Firenze e Bari, che si affermano così come le più convenienti. Differenza percentuale maggiore tra il prezzo medio a livello locale e quello nazionale per la BMW Serie 3 venduta a Palermo, -39,2% rispetto al dato nazionale.

Rivenditore o privato

Il caso di Palermo e Catania

E, se il dato nazionale relativo all’offerta protende verso i rivenditori, con il 54,3% degli annunci pubblicati per loro iniziativa, il risultato è tanto più vero dal punto di vista della domanda. Il 64,5% delle visualizzazioni rilevate nel 2016 li riguarda. Una prova della generale fiducia nei loro confronti.
Sorpresa però a livello locale, dove Bari, Palermo e Catania segnano un’inversione di tendenza. Pari merito per gli annunci di auto in vendita a Bari, dove le due categorie di venditori conquistano rispettivamente il 50% delle preferenze. Rilevazione a netto favore dei privati a Palermo e Catania, dove questi ultimi si attestano invece su un deciso 63% e 64%.
Un elemento che ci parla anche di una particolare propensione all’uso degli strumenti di vendita online, anche per il mercato automobilistico.

Propensione di spesa

Maggiore a Roma, Milano, Palermo e Bologna

Flessibilità dimostrata dagli italiani sulla spesa da sostenere per l’auto dei sogni.
Se è vero, infatti, che la categoria di prezzo inferiore, quella compresa tra 0 e 3.000 euro, occupa la prima posizione in termini di preferenze espresse tramite visualizzazioni, qui al 13,8%, le successive seguono a pochi punti di distanza. 13,4% per le vetture con costo compreso tra i 5.001 e gli 8.000 euro, prime sul piano dell’offerta, 12,9% per quelle tra i 20.001 e i 30.000 euro.
Ed è proprio questa categoria la più interessante a Roma, Milano, Palermo e Bologna, dove si dimostra così una maggiore propensione di spesa. Posizione più alta in classifica per la fascia 40.001 e i 250.000 euro a Catania, con l’11,2% di visualizzazioni.
Genova, unica tra le città analizzate a veder prevalere nettamente la categoria di prezzo inferiore, qui al 21,9%.

Nota metodologica

Studio comparativo tra domanda e offerta di auto nuove e usate a livello nazionale e locale. Periodo considerato: 1 gennaio 2016 – 1 dicembre 2016. Domanda analizzata tramite visualizzazioni di pagina derivanti da ricerca organica e uso di motore di ricerca interno.

Condividi su Pinterest
Torna su